Sciopero generale venerdì 23 ottobre Roma: stop a bus, treni, scuole, asili nido

Sciopero generale venerdì 23 ottobre Roma: stop a bus, treni, scuole, asili nido

Attualità Roma Mercoledì 21 ottobre 2020

© facebook.com/AtacSpaRoma/photos

Roma - Venerdì 23 ottobre 2020 lo sciopero generale indetto dal CUB coinvolge anche Roma.

Sciopero venerdì 23 ottobre a Roma: chi si ferma

Venerdì 23 ottobre si fermano le scuole – nidi, elementari, medie e superiori – e le università, ma anche i trasporti pubblici locali, ferroviari e aerei. Incrociano le braccia anche i lavoratori della sanità, degli uffici pubblici e delle poste.

Sciopero venerdì 23 ottobre a Roma: stop a bus, treni e metro

Venerdì 23 ottobre lo sciopero di 24 ore, anche a Roma, coinvolge i bus, i tram, i treni, la metro e il trasporto aereo.

Ecco cosa scrive Atac a proposito: lo sciopero riguarda l'intera rete Atac: bus, filobus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Viterbo, Termini-Centocelle, Roma-Lido e seguirà queste modalità: il servizio non è garantito dalle ore 00.01 a inizio servizio diurno (ore 5.30); dalle ore 8.30 alle ore 17.00; dalle ore 20.00 a fine giornata.

Il servizio sarà regolare durante queste fasce orarie: da inizio servizio diurno (5.30) alle ore 8.30; dalle ore 17.00 alle ore 20.00.

Nelle notti precedenti e seguenti potrebbero verificarsi riduzioni di servizio sulla rete notturna. Nelle stazioni metro ferroviarie delle linee che resteranno, eventualmente, attive, possibili interruzioni di servizio di biglietterie, scale mobili, ascensori e montascale.

Sciopero venerdì 23 ottobre a Roma: a rischio scuole, asili nido, università

Venerdì 23 ottobre 2020, anche a Roma, la scuola è in sciopero, e non solo per quanto riguarda le elementari, le medie, le superiori e l'università: a incrociare le braccia sarà anche il personale educativo e scolastico dei nidi e delle scuole dell'infanzia.

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.