Tevere Bike: flashbike per il Tevere. Tutti in bici sul fiume - Roma

Tevere Bike: flashbike per il Tevere. Tutti in bici sul fiume

Outdoor Roma Mercoledì 17 giugno 2020

Roma - Domenica 21 giugno arriva il Tevere Bike, promosso dall'associazione Tevere Day, con il patrocinio della Regione Lazio e la collaborazione del Sistema delle aree naturali protette regionali.

In attesa della seconda edizione del Tevere Day (che si svolgerà il 4 ottobre 2020), è il momento di scendere sulle sponde del fiume per chiedere che il Tevere venga tutelato, sia ecologico e vivibile. Sarà un riappropriarsi delle sponde del fium, per dimostrare che la città vuole aiutare e stimolare chi ha la responsabilità di gestirlo.

Nel giorno del solstizio d'estate, alle 11.30, un flashbike a Castel San'Angelo, a testimoniare che si può ripartire e lo si può fare in sicurezza, in bici sì è naturalmente distanziati, e si ha la possibilità di godere delle bellezze del Tevere, attraversare la città, per ritornare a viverla in modo sano e consapevole.

E la partecipazione non sarà solo in bici. Chiunque vorrà testimoniare la sua adesione lo potrà fare percorrendo, nelle ore e nel luogo che preferisce, le sponde del fiume a piedi, col monopattino, scendendo le acque in canoa o in imbarcazioni singole.

Chi parteciperà al Tevere Bike dovrà indossare abiti di colore bianco, che racchiude tutte le tinte dello spettro luminoso e che, come significato, è agli antipodi del nero, quasi a voler tracciare un confine ideale tra il degrado e l'inizio di una fase vitale, nella rinnovata speranza per il futuro.Non poteva mancare un hashtag per questa giornata: #nnamoafiume.

Durante il Tevere Bike ci saranno anche due eventi collaterali: Piazza Tevere è una passeggiata culturale, a cura di Tevereterno e del Comitato Mura Latine, che parte da piazza dell'Emporio e arriva in piazza Tevere (tra Ponte Sisto e Ponte Mazzini). Partenza ore 10.

E ancora, l'anello della scafa, la discesa internazionale del Tevere: Uisp Acquaviva, Assonautica Acque interne Lazio e Tevere, I Gatti della Regina Ciclarum si uniscono al Tevere Bike con un eventoche vuole rievocare l’antica usanza del passaggio del fiume Tevere a bordo di piccole imbarcazioni-scafi. Gruppi di cittadini passeranno da una sponda all’altra, tra Ostia Antica e Fiumicino (zona Capo Due Rami), percorrendo i sentieri ripariali. L’evento ha lo scopo di sensibilizzare sia sull’importanza dei sistemi acquatici sani sia sulla necessità di un ponte pedonale all’interno della Riserva Naturale Statale del Litorale Romano. La fruibilità del Tevere, con le sue acque, i suoi sentieri, le sue bellezze paesaggistiche e storiche può essere un esempio di un turismo sostenibile all’aria aperta dalle sue sorgenti fino al mare. Ecco le partenze previste: ore 10.30 - 11.30, primo passaggio tra Belvedere di Parco Leonardo; ore 13.30, secondo passaggio altezza Capo due Rami.

Alberto Acciari, presidente dell'associazione Tevere Day, sottolinea: «Come abbiamo dimostrato, col Tevere Day 2019, il fiume è un bellissimo Parco per svolgere intense attività di intrattenimento, sport, cultura, ed affermare la necessità di un Museo del Tevere che lo esalti. Lo stesso gruppo di associazioni di cittadini scenderà di nuovo sul fiume, il 21 giugno, per sollecitare priorità e date certe ai tanti progetti che gli enti preposti hanno immaginato. Il Tevere è uno dei patrimoni storico, culturali, naturalistici, più rilevanti della città, una risorsa turistica ed economica importantissima ma trascurata. La ripartenza sociale, ecologica ed economica che tutti vogliamo non può prescindere dal suo fiume ed i 30.000 che l’hanno affermato scendendo sulle sponde per il Tevere Day, lo dimostrano. Il 21 giugno #nnamoafiume per un Tevere più forte».

Potrebbe interessarti anche: , Come visitare i parchi del Lazio da casa con il progetto I parchi a casa tua

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.