Huobi, inaugurazione ufficiale del mercato orientale a Roma: la data

Huobi, inaugurazione ufficiale del mercato orientale a Roma: la data

Food Roma Mercoledì 29 gennaio 2020

© facebook.com/huobimercatoorientale

Roma - Sabato 18 e domenica 19 gennaio Huobi, il primo grande mercato orientale a Roma, ha inaugurato il ristorante, ma l'intero mercato è ancora avvolto nel mistero. Ora però l'attesa è giunta al termine, la data ufficiale dell'inaugurazione dell'intero mercato Huobi sarà venerdì 7 febbraio, e per poter gustare gratuitamente il buffet, che si preannuncia ricco e variegato, è necessaria la prenotazione online.

Houbi occupa le strutture recuperate degli  ex Mulini Biondi dove, fino ai primi decenni del Novecento, si macinavano i cereali e si produceva la farina, ricoprendo così un ruolo importante per gli approvvigionamenti alimentari di Roma anche grazie al Tevere e alla vicina rete ferroviaria. Una struttura di grande fascino e interesse urbanistico quella occupata da Houbi che darà nuova vita a un edificio inglobato in un'area che dagli anni '60, era divenuto un cimitero di elefanti, abbandonato da ogni intervento sociale e urbanistico.

Così, da venerdì 7 febbraio sarà possibile scoprire il grande mercato orientale Huobi, perdersi tra spezie e profumi di zenzero, cannella, peperoncino, lime solo per citarne alcuni; scoprire ricette vitnamite, ipponiche, coreane e delle diverse regioni cinesi. Un dedalo di sapori ed emozioni che passano dalla cucina al design per arrivare ai prodotti di prima qualità come promettono dalla pagina facebook, che da agosto 2019 ha lasciato tutti i suoi follower con il fiato sospeso.

Una suggestione creata dagli utensili, oggetti, spezie, prodotti e profumi disseminati negli oltre 800 metri quadrati in cui si snoda Huobi, il mercato orientale di Roma, e che narrano pezzi di storia, racconti dei paesi d'origine tramandati di generazione in generazione.

Entrando negli spazi di Houbi sarà un po' come entrare nelle diverse culture orientali cogliendone le particolarità che le contraddistinguono. Uno scambio culturale, un incontro tra oriente e occidente che indubbiamente arricchirà un'area urbana in via di recupero e una città, che tra mille difficoltà cerca di aprirsi al mondo.

Potrebbe interessarti anche: , Il ristorante Il Vero Alfredo riapre e riparte con le sue fettuccine , Scabeat, al Mercato Centrale di Roma la cucina di Davide Scabin tra Piemonte e Lazio

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.