Huobi: il mercato orientale apre a Roma

Huobi: il mercato orientale apre a Roma

Food Roma Lunedì 13 gennaio 2020

© facebook.com/huobimercatoorientale

Roma - Tutto inizia con una pagina Facebook creata il 31 luglio 2019. Si chiama Huobi mercato orientale e c'è un indirizzo: via Antonio Pacinotti, zona Portuense, Roma. Settimana dopo settimana, la pagina Facebook prende forma: all'inizio è semplicemente un logo, poi un post indica il significato di Huobi, che in oriente è una moneta, «il mezzo di scambio che apre le porte alla conoscenza dei prodotti, della storia e della cultura di un paese».

E da qui, post dopo post, si inizia a scoprire di cosa si sta parlando: dagli odori ai sapori, si è trasportati nel mondo della cucina orientale. Così inizia un susseguirsi quasi giornaliero di brevissimi post sull'oriente con le sue spezie, lo street food e le materie prime. 

Si scoprono così la cucina e le tradizioni di un paese, come la festa buddista giapponese delle lanterne galleggianti, con cui si ricordano i defunti, oppure il rituale del brindisi, che in occidente si accompagna con cin cin, in Cina con ganbei, mentre nel paese del Sol Levante con kanpai.

Da 5 follower iniziali la pagina Facebook Huobi oggi ne conta più di 5000 e l'attesa per la prossima apertura del primo mercato orientale a Roma aumenta, settimana dopo settimana. Lo spazio che occuperà il mercato Huobi è quello degli Ex Mulini Biondi dove, fino ai primi decenni del Novecento, si macinavano i cereali e si produceva la farina, ricoprendo così un ruolo importante per gli approvvigionamenti alimentari di Roma anche grazie al Tevere e alla vicina rete ferroviaria.

In ricordo di questo spirito commerciale degli Ex Mulini Biondi, Huobi ripropone la sua idea di mercato dedicato all'oriente che, da ciò che appare dalla pagina Facebok, dovrebbe essere un posto di scambio dove la cucina si intreccia con la cultura orientale, ma non solo, perché, sempre dalle immagini, c'è tanta contaminazione tra oriente e occidente. Un viaggio esotico tra le suggestioni orientali e le linee occidentali, dove i colori in questi grandi ambienti sembrano avere un ruolo di primo piano.

Per certo si sa che l'inaugurazione di Huobi avverrà a gennaio 2020, ma il giorno resta ancora avvolto dal mistero. Sappiamo però che Huobi ha l'obiettivo di essere convivialità, unione, bontà e passione nell'attesa di assistere all'apertura di questo primo grande mercato orientale.

Potrebbe interessarti anche: , Il ristorante Il Vero Alfredo riapre e riparte con le sue fettuccine , Scabeat, al Mercato Centrale di Roma la cucina di Davide Scabin tra Piemonte e Lazio

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.