Mostre Roma gennaio 2020 da non perdere: I love Lego, Impressionisti e Sergio Leone. Cosa visitare

Mostre Roma Martedì 7 gennaio 2020

Mostre Roma gennaio 2020 da non perdere: I love Lego, Impressionisti e Sergio Leone. Cosa visitare

© facebook.com/SergioLeone

Roma - Il mese di gennaio ci trasporta nel periodo più freddo dell'anno, portandosi via le feste natalizie e alcune mostre che vivono le loro ultime settimane d'esposizione a Roma, in attesa del grande evento di marzo, la mostra Raffaello alle Scuderie del Quirinale. Nel mese di dicembre sono molte le mostre che sono state inaugurate, alimentando la rosa di proposte culturali data dalla città di Roma: di seguito proponiamo una guida alle mostre da non perdere a Roma a gennaio 2020.

Le mostre che inaugurano a Roma

Le mostre che inaugurano nel mese di gennaio 2020 non sono molte, ma sono numerose quelle che hanno aperto i battenti a fine dicembre 2019. Iniziamo con Palazzo Bonaparte, che oltre alla mostra Impressionisti segreti, in programma fino all'8 marzo, durante le feste di Natale ha inaugurato anche l'esposizione che ha messo d'accordo grandi e bambini I love Lego, la mostra visitabile fino al 24 aprile e che espone spettacolari diorami, creazioni artistiche e laboratori aperti a tutti.

Sempre nel periodo natalizio, negli spazi del Museo dell'Ara Pacis di Roma, ha aperto i battenti la mostra C'era una volta Sergio Leone, che celebra, a 30 anni dalla morte e a 90 dalla sua nascita, uno dei miti assoluti del cinema italiano, raccontando l'universo di Sergio Leone, che affonda le radici nella sua stessa tradizione familiare.

Sabato 21 dicembre è stata inaugurata la mostra Civis Civitas Civilitas. Roma antica modello di città, un'esposizione dedicata alla relazione fra città, cittadinanza e civiltà nel mondo romano, descritta attraverso i plastici delle architetture antiche.

Le mostre in corso a Roma

Al Chiostro del Bramante fino al 23 febbraio 2020 è in corso la mostra Bacon, Freud, la scuola di Londra, dove si trovano insieme due giganti della pittura Francis Bacon e Lucian Freud. Le oltre 45 opere in mostra rivelano, in maniera diretta, la condizione umana fatta di fragilità, energia, opposti, eccessi, evasioni, verità, senza nessun filtro.

E ancora, è in corso la mostra Frida Kahlo: il caos dentro, fino al 29 marzo 2020 presso Set Spazio Eventi Tirso: un viaggio a 360 gradi nel mondo di Frida Kahlo, dov'è anche possibile apprezzare gli angoli dell'interno della sua storica abitazione di città del Messico, Casa Azul, nella quale visse sin dall'infanzia, prima con la sua famiglia e successivamente con il marito Diego Rivera.

Fino al 29 marzo al Parco Archeologico del Colosseo è in programma la mostra Carthago. Il mito immortale, che espone materiali provenienti dalle collezioni dei Musei archeologici nazionali italiani e stranieri, tra cui spiccano quelli di Cartagine e del Bardo di Tunisi, di Beirut in Libano, di Madrid e di Cartagena in Spagna.

Presso Palazzo Braschi, è in corso fino al 15 marzo 2020 Canova. Eterna bellezza, la mostra dedicata al legame di Canova con la città di Roma che, fra Settecento e Ottocento, fu la fucina del suo genio e un'inesauribile fonte di ispirazione. Un'esposizione che ospita oltre 170 opere di Canova e artisti a lui coevi.

Le mostre in chiusura a Roma

Ultime settimane per la mostra Leonardo a Roma. Influenze ed eredità, visitabile fino a domenica 12 gennaio 2020 presso villa Farnesina. Tema della mostra è quello della permanenza di Leonardo e dei suoi assistenti a Roma tra il 1513 e il 1517, articolato intorno alle influenze che l'artista subì ed esercitò sulla città.

Ultime battute anche per la mostra Luca Signorelli e Roma. Oblio e riscoperte, visitabile anch'essa fino al 12 gennaio presso i Musei Capitolini, che con quest'esposizione rendono omaggio a Luca Signorelli (Cortona, 1450 ca. -1523) uno dei più grandi protagonisti del Rinascimento italiano.

E ancora, segnaliamo un'altra esposizione in chiusura il 12 gennaio, la mostra Altan. Pimpa, Cipputi e altri pensatori, con la quale il Maxxi omaggia Francesco Tullio Altan. Negli spazi Extra Maxxi si possono ammirare tavole e disegni originali, poster, illustrazioni, quadri, bozzetti, libri e filmati che riflettono l'implacabile umorismo di Altan.

Alla Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea ultimi giorni - ancora fino a domenica 12 gennaio - per la mostra Robert Morris. Monumentum 2015–2018. L'esposizione celebra un artista fondamentale per la storia dell'arte contemporanea, maestro del Minimalismo americano di cui è stato uno dei fondatori, della Process art e della Land art.

Domenica 19 gennaio è l'ultimo giorno utile per visitare l'esposizione in corso al Museo di Roma in Trastevere: la mostra Inge Morath. La vita. La fotografia, la prima retrospettiva italiana di Inge Morath (1923-2002), prima fotoreporter donna entrata a far parte della famosa agenzia fotografica Magnum Photos.

Rimaniamo nell'ambito della fotografia con l'ultima esposizione della nostra rassegna di gennaio 2020, la mostra Roma di Gianni Berengo Gardin presso il Casale di Santa Maria Nova: le immagini in mostra documentano il clima di un'epoca, colgono gesti e atmosfere della città e della gente che la popola.

Potrebbe interessarti anche: , Raffaello, mostra 2020 alle Scuderie del Quirinale: prezzo biglietti, orari e date , I Love Lego: mattoncini in mostra a Roma , C'era una volta Sergio Leone: la mostra a Roma , I love Lego, la mostra a Roma: date, orari, prezzi e come acquistare i biglietti , Inge Morath: la mostra fotografica a Roma. Orari di apertura e biglietti

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.