Tutto quello che c'è da sapere sugli interventi di rinoplastica - Roma

Tutto quello che c'è da sapere sugli interventi di rinoplastica

Fitness Roma Mercoledì 18 dicembre 2019

Woman
© Pixabay

Roma - La rinoplastica, a volte indicata come "modellamento del naso", migliora l'armonia facciale e le proporzioni del naso. Può anche correggere la respirazione compromessa quando è causata da difetti strutturali nel naso.

Che cos’è la rinoplastica?

La rinoplastica è una procedura di chirurgia plastica per correggere e ricostruire il naso. Esistono due tipi di chirurgia plastica: la chirurgia ricostruttiva, che ripristina la forma e le funzioni del naso, e la chirurgia estetica. Quest’ultima è mirata a migliorare l'aspetto del naso. La chirurgia ricostruttiva cerca di risolvere le lesioni nasali causate da vari traumi, tra cui contusioni e traumi penetranti. Può anche andare a correggere traumi causati da lesioni da scoppio.

La chirurgia ricostruttiva tratta anche difetti congeniti, problemi respiratori e rinoplastiche primarie fallite. La maggior parte degli interventi effettuati riguardano la rimozione di una protuberanza, la restrizione o l’allargamento di una narice o la modificazione dell'angolo tra il naso e la bocca.

Per quanto riguarda la chirurgia estetica, tendenzialmente i clienti desiderano un naso più simmetrico. Bisogna però tenere a mente che per via della conformazione del viso i risultati potrebbero non essere completamente simmetrici, sebbene l'obiettivo sia quello di creare un equilibrio facciale e una proporzione corretta.

A cosa serve la rinoplastica estetica?

Per riassumere quanto detto sopra, la rinoplastica ha molteplici scopi, tra cui il ridimensionamento del naso in relazione all'equilibrio facciale e la ristrutturazione della larghezza del naso al ponte. Altri interventi riguardano il profilo del naso con gobbe visibili o depressioni sul ponte e la correzione della punta del naso se allargata o bulbosa, ricadente, rivolta verso l’alto o ad uncino. Altri interventi estetici includono il ridimensionamento delle narici grandi, larghe o rivolte verso l’altro e la restituzione della simmetria nasale.

Come funziona la rinoplastica?

La rinoplastica è altamente personalizzabile e le tecniche a disposizione del chirurgo estetico durante la procedura sono sempre leggermente diverse, in quanto è necessario prendere in esame sia le caratteristiche del volto del paziente, sia i cambiamenti da lui desiderati. In generale, tuttavia, le tecniche si possono ridurre a due approcci procedurali: la rinoplastica aperta e la rinoplastica chiusa.

Una rinoplastica aperta, prevede una piccola incisione sotto la punta del naso, tra le narici. Questo approccio consente al chirurgo estetico un accesso più completo alle strutture nasali, e potrà dunque scolpire il naso nella forma desiderata. A causa di questo maggiore accesso, i chirurghi estetici generalmente utilizzano l'approccio della rinoplastica aperta per i pazienti che richiedono una modellazione più ampia. Le cicatrici risultanti sono ben nascoste nei contorni naturali del naso, quindi sono il meno appariscenti possibile.

Nella rinoplastica chiusa, invece, il chirurgo procederà con delle incisioni interne che fanno sì che non vi siano cicatrici visibili intorno alle cavità nasali. Questo approccio è più comunemente usato per i pazienti che necessitano di aggiustamenti minori delle strutture nasali, per ottenere i miglioramenti desiderati; potrebbe invece non essere adatto a procedure di rinoplastica più estese.

I rischi della rinoplastica

Come con qualsiasi intervento chirurgico importante, la rinoplastica comporta i rischi di emorragia, infezione e una possibile reazione avversa all'anestesia. Altri effetti indesiderati possono includere difficoltà a respirare dal naso come conseguenza del gonfiore post-intervento, intorpidimento dentro e intorno al naso, dolore e la necessità di un altro intervento chirurgico.

Per questo è molto importante selezionare bene il chirurgo e avere un piano terapeutico e d’azione ben definito se si intende sottoporsi a questo intervento. Un chirurgo estetico con esperienza professionale, consapevole dei rischi, permette di minimizzarli.

Guest Article

Potrebbe interessarti anche: , Coronavirus, sospesi gli Internazionali di Roma: si ferma anche il tennis

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.