Weekend Roma: cosa fare e dove andare, dal Vintage Market al Regno di Babbo Natale

Weekend Roma: cosa fare e dove andare, dal Vintage Market al Regno di Babbo Natale

Weekend Roma Venerdì 15 novembre 2019

© Johan Lind - pixabay.com

Roma - Anche per questo weekend di novembre a Roma e nel Lazio l'ombrello sembra indispensabile e le temperature in discesa ci faranno riscoprire il tepore delle sciarpe. Un quadro prettamente autunnale per un weekend che riserva tanti appuntamenti da vivere al chiuso ammirando una mostra, o ascoltando un concerto, oppure tra gli oggetti di un mercato vintage, e perché no assaporando olio appena franto su una fetta di pane appena abbrustolita. Vediamo allora insieme cosa fare e dove andare a Roma questo weekend.

Iniziamo venerdì 15 novembre con l'ultimo appuntamento di un evento che incanterà tutti gli appassionati del mondo della motocicletta e delle sue evoluzioni acrobatiche. Infatti alla Casa del Cinema saranno proiettate le opere finaliste del MotoTematica - Rome Motorcycle Film Festival, il primo festival cinematografico dedicato al mondo della motocicletta.

Per gli amanti del vintage, domenica 17 novembre, dalle 11, Largo Venue si trasforma in un mercato per l'appuntamento con Vintage market autumn fest! Con 70 espositori, negli stand si troverà un po' di tutto dal vintage reuse reduce recycle all'artigianato made in Italy, ai vinili, per passare ai libri e ai fumetti senza dimenticare il modernariato.

Sabato 16 novembre, alle 18, presso il Maxxi, appuntamento con Tutto il mondo di Altan: talk e firmacopie dove i protagonisti sono Trino, La Pimpa, Cipputi e gli altri personaggi. Intervengono Altan e Carlo Verdelli, direttore La Repubblica. Modera Luca Raffaelli curatore della mostra. A seguire, firmacopie del catalogo della mostra Altan. Pimpa, Cipputi e altri pensatori .

A pochi metri dal Maxxi, negli spazi dell'Ex Caserma Guido Reni è in programma fino al 6 gennaio 2020, l'esposizione Arte virtuale Van Gogh + Monet experience. Grazie alla tecnologia Vr il visitatore sarà immerso a 360 gradi nei paesaggi, nei colori, nelle atmosfere, ai tempi di Arles e Giverny, come se stesse vivendo all’interno del quadro.

Sempre nell'ambito degli effetti speciali e della meraviglia al Palazzo delle Esposizioni fino al 6 gennaio è in programma la mostra La meccanica dei mostri. Da Carlo Rambaldi a Makinarium, la prima esposizione che svela al grande pubblico i segreti delle leggendarie creature prodotte da uno dei geni degli effetti cinematografici, opere che hanno fatto la storia del cinema e che valsero a Rambaldi tre premi Oscar

Un altro tipo di meraviglia è quello che ci attende fino al 15 marzo a Palazzo Braschi, con la mostra Canova. Eterna bellezza, dedicata al legame di Canova con la città di Roma che, fra Settecento e Ottocento, fu la fucina del suo genio e un'inesauribile fonte di ispirazione. Oltre 170 opere di Canova e artisti a lui coevi animano il percorso della mostra. Per gli amanti dell'arte, rimandiamo al nostro articolo Mostre Roma novembre 2019 da non perdere: dagli Impressionisti ad Altan. Cosa visitare.

Una bella serata in un club raccolto, ascoltando buona musica è l'ideale per queste serate autunnali. Iniziamo con il Riverside, dove venerdì sera i The Nessie scream in concerto omaggiano Gary Moore, uno dei più grandi chitarristi blues/rock, scomparso prematuramente nel 2011. Durante il concerto si ripercorreranno tutti i periodi della sua carriera.

Sabato 16 novembre, all'Alcazar arriva Lolo Zouai  in concerto con High high to low lows. Con quest'album che presenterà in concerto a Roma, la giovanissima artista, divisa tra Parigi e gli Stati Uniti, segna un esordio in bilico tra l’R&B e un sound ispirato alle giovani regine del pop contemporaneo, Ariana Grande su tutte. 

Per Roma Jazz Festival, sabato 16 novembre, la Casa del Jazz ospita Elina Duni in concerto con Partir, l'ultimo suo lavoro discografico. In dodici brani di culture diverse, cantati in nove lingue, in un'atmosfera nebulosa e malinconica, si muove, nuda, la voce della cantante interpretando il sentimento della separazione. Se la musica è la vostra passione, qui trovate i concerti da non perdere a Roma nel mese di novembre.

Dalla musica passiamo ai sapori della cucina che con i primi freddi diventa il luogo priviligiato dove assaporare le specialità di stagione. Iniziamo con l'appuntamento di sabato 16 novembre a Roma presso il Pastifico Secondi che presenta A tutte spezie, laboratorio di biscotti per i bambini, e per i genitori il corso di avvicinamento alle spezie con giro del mondo in cinque piatti.

Per gli amanti dell'olio extravergine, nel borgo medievale di Monteleone Sabino in provincia di Rieti, domenica 17 novembre si festeggia la 24esima Sagra della bruschetta. La bruschetta è il piatto povero della tradizione contadina che più d'ogni altro riesce ad esaltare il sapore dell'oro verde della Sabina, l'olio extravergine appunto.

Sempre domenica 17 novembre, Palombara Sabina festeggia con Il giorno di Bacco. Per un’intera giornata un antico castello si trasforma in una cantina dove poter gustare i prodotti della tradizione vinicola locale. Viene proposto ai visitatori un percorso di bicchiere in bicchiere nella cornice del Castello Savelli, la fortezza del XIII secolo con i suoi ampi saloni affrescati.

Se il tempo lo consente, sarà piacevole trascorrere con i bambani una mattinata nel Bosco del Sasseto di Torre Alfina - Acquapendente, in provincia di Viterbo, che domenica 17 novembre si anima con elfi, fate, re e streghe per lo spettacolo itinerante per bambini, Il bosco incantato. Una storia green nata per far conoscere ai bambini il patrimonio storico e ambientale della Tuscia.

L'appuntamento a Roma di Avventure tra le pagine – leggiamo al museo! , un’esperienza con mamma e papà alla scoperta di nuovi mondi e avventure originali, è per sabato 16 novembre, alle 16,  presso il bookshop di Explora con la lettura Fiabe delle montagne italiane di Idalberto Fei edito da La nuova Frontiera, per i bambini dai 6 anni.

Al Teatro Manfredi di Ostia, sabato 16 e domenica 17 novembre, arriva lo spettacolo Alla scoperta di Leonardo, per restituire ai bambini e ai ragazzi, ormai assediati da grandi schermi e rumori invasivi, un momento di creatività. I bambini verranno accompagnati in un viaggio alla scoperta di una delle figure più affascinanti della storia del pensiero e delle arti, Leonardo da Vinci.

Dato che il Natale si avvicina non si può non segnalare lI regno di Babbo Natale di Vetralla, in provincia di Viterbo. La casa di Babbo Natale, oltre 3500 metri quadrati dedicati alla magia del Natale,  un'area food e una pista di pattinaggio su ghiaccio, oltre a decorazioni natalizie provenienti da tutto il mondo.

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.