Weekend Roma: cosa fare e dove andare, da Renato Zero a Excellence Roma

Weekend Roma Giovedì 7 novembre 2019

Weekend Roma: cosa fare e dove andare, da Renato Zero a Excellence Roma

© pixabay.com

Roma - Con un ombrello sempre a portata di mano, questo secondo weekend di novembre a Roma e dintorni ci offre un programma ricco di appuntamenti, a dispetto delle previsioni meteo. Tra incontri culturali, naturalistici, grandi concerti, arte, show cooking e appuntamenti che coinvolgono i più piccoli, il weekend si preannuncia caldo. Vediamo allora insieme cosa fare e dove andare a Roma questo weekend.

Iniziamo con All routes lead to Rome 2019, manifestazione in calendario fino al 17 novembre. Un programma denso di appuntamenti, laboratori, percorsi, dibattiti, musica e passeggiate letterarie per contrastare i fenomeni di overtourism delle aree urbane congestionate ripartendo dalle periferie e dalle situazioni considerate minori o marginali per sviluppare una rete di turismo slow e una mobilità dolce.

Se l'economia è il vostro pallino o semplicemente volete approcciarvi all'argomento, appuntamento con Economia come - L'impresa di crescere, il festival dell'economia di Roma, in programma da venerdì 8 a domenica 10 novembre, presso l'Auditorium Parco della Musica. La manifestazione vuole avvicinare un ampio pubblico ai temi economici, affrontando i nuovi scenari legati alla globalizzazione, all’innovazione tecnologica e all’organizzazione del lavoro.

Per tutti i fan del trio musicale Il Volo c'è una sopresa: il giovane gruppo incontrerà il pubblico sabato 9 novembre presso il Centro commerciale RomaEst, per la tappa romana del loro instore tour, che segue l'uscita del disco 10 years, con cui Il Volo festeggia i primi 10 anni di carriera. Un disco che uscirà in tutto il mondo in varie versioni, compresa una realizzata ad hoc per il mercato latino e una per quello giapponese.

Andiamo ora a vedere i concerti che animeranno questo fine settimana. Si inizia con le ultime date, venerdì 8 e sabato 9 novembre, del concerto di Renato Zero  con cui presenta il suo nuovo album Zero il folle. Un disco realizzato a Londra con la produzione e gli arrangiamenti di Trevor Horn (produttore di Paul McCartney, Rod Stewart, Robbie Williams) con cui Renato Zero torna a collaborare dopo l'album Amo del 2013.

Sempre venerdì 8 novembre, sul palco della Sala Santa Cecilia del Parco della Musica sale Nek, in concerto con Il mio gioco preferito. Un'occasione per ascoltare i brani del nuovo album e le hit che in oltre venticinque anni di carriera hanno conquistato il pubblico di tutto il mondo. Con questo album l'artista si allontana dall'impronta elettronica del suo precedente disco per andare, invece, all'essenzialità degli strumenti.

Cambiamo genere con i Romito in concerto a 'Na cosetta, sabato 9 novembre.  Da Napoli mescolano sonorità indie folk ed elettropop di matrice anglosassone alla lingua napoletana. Convinti dell'internazionalità del linguaggio partenopeo, il gruppo cerca di oltrepassare il muro della tradizione, immaginando un nuovo modo di scrivere, comporre e arrangiare in dialetto. Se vi appassiona la musica e non vi fate scappare i migliori concerti in programma, qui trovate i concerti da non perdere a Roma nel mese di novembre.

Se invece volete passare un fine settimana tra arte canonica e esperienze sensoriali avrete l'imbarazzo della scelta. Iniziamo con Palazzo Bonaparte, che per la prima volta apre le porte al pubblico con la mostra Impressionisti segreti, visitabile fino a domenica 8 marzo 2020. Esposte oltre 50 opere di artisti tra cui Monet, Renoir, Cézanne, Pissarro e molti altri. Tesori nascosti al più vasto pubblico dato che provengono da collezioni private raramente accessibili e concessi solo per questa occasione.

Segnaliamo la proroga fino al 12 gennaio 2020 della mostra Luca Signorelli e Roma. Oblio e riscoperte, con cui i Musei Capitolini rendono omaggio a Luca Signorelli (Cortona, 1450 ca. -1523), uno dei più grandi protagonisti del Rinascimento italiano, la cui altissima parabola pittorica è stata oscurata solo dall'imponderabile arrivo di due giganti della generazione successiva: Michelangelo (1475-1564) e Raffaello (1483-1520).

Non solo opere ma una vera e propria immersione nel mondo di una delle più affascinanti artiste del '900, con la mostra sensoriale Frida Kahlo il caos dentro, presso S.E.T. Spazio Eventi Tirso fino al 29 marzo. Un percorso fotografico e interattivo, d'impatto sensoriale, che coinvolge pienamente il visitatore nel ripercorrere la vita, la storia e la creatività della Kahlo grazie all'uso della multimedialità. Per gli amanti dell'arte, rimandiamo al nostro articolo Mostre Roma novembre 2019 da non perdere: dagli Impressionisti ad Altan. Cosa visitare.

Per gli amanti della cucina questo fine settimana è denso di appuntamenti di rilievo internazionale. Da sabato 9 a lunedì 11 novembre, il Roma convention center La Nuvola ospita per la prima volta la manifestazione Excellence, Roma food exhibition, arrivata alla sua settima edizione. Una tre giorni che accenderà i riflettori sui grandi temi del made in Italy enogastronomico e sui suoi protagonisti, con cooking show, tavole rotonde, degustazioni, talk show, incontri B2B e B2C e tanto altro.

Da sabato 9 a martedì 12 novembre la Fiera di Roma si trasforma in un mercato alimentare con Mercato mediterraneo, la fiera dei prodotti agroalimentari del Mare Nostrum. Per il terzo anno consecutivo riunisce aziende, buyer nazionali e internazionali, rappresentanti istituzionali, studiosi ed esperti per portare in primo piano le produzioni dei paesi che si affacciano sul Mediterraneo, un bacino che ad oggi conta 450 milioni di abitanti, con un mercato a dir poco strategico.

La tradizione culinaria romana viene omaggiata con la Sagra della cucina romana, sabato 9 e domenica 10 novembre, alla Città dell'altra economia. Nella due giorni cuochi e chef si affronteranno a colpi di amatriciana e cacio e pepe, pasta e fagioli e gricia, coda alla vaccinara, trippa, coratella e carciofi alla giudia. Per il fritto oltre al classico supplì ci sarà la tradizionale mozzarella in carrozza affiancata dai filetti di baccalà ed al cartoccio di calamari e gamberi.

Se invece volete uscire con i bambini e non sapete dove andare ricordatevi che sono gli ultimi giorni per vedere i Dinosauri in carne e ossa nell'Oasi WWF di Macchiagrande a Fiumicino. Un'esperienza suggestiva che aiuta in bambini a riflettere sulla caduta dell'asteroide che ha provocato la scomparsa dei dinosauri mesozoici e sull'impatto spesso negativo che l'uomo ha sulla natura. La mostra racconta la vita dal tempo dei dinosauri fino ai giorni nostri.

Se invece desiderate assaporare e fare assaporare ai vostri bambini l'aria natalizia, allora tutti ad Aquino, in provincia di Frosinone, dove vi attende Il magico villaggio di Babbo Natale. Qui i bambini scopriranno dove abita Babbo Natale, la sua casa, gli elfi che gli fanno compagnia, le renne e la sua famosa slitta. Si potrà vedere la vera fabbrica dei giocattoli e conoscere gli elfi che aiutano Babbo Natale.

Ma se i pattini sono la loro passione, Cinecittà World ha quello che fa per voi, il  nuovo padiglione, il Regno del ghiaccio: il primo snow park al coperto d'Italia con ben cinque attrazioni a tema grazie alle quali scatenarsi alla ricerca del puro divertimento, tra pista del pattinaggio, autoscontri sul ghiaccio, scivoloni, palle di neve, kamikice. Qui il divertimento viene associato a un progetto di sensibilizzazione realizzato in collaborazione con il Cnr, con lo scopo di educare i piccoli visitatori all'importanza dell'ambiente.

Mentelocale.it indica in modo indipendente alcuni link di prodotti e servizi che si possono acquistare online. In questo testo potrebbero comparire link a siti con cui mentelocale.it ha un’affiliazione, che consente all'azienda di ricavare una piccola percentuale dalle vendite, senza variazione dei prezzi per l'utente.

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.