Ponte dei Santi e dei morti 2019 a Roma: cosa fare nel weekend lungo

Ponte dei Santi e dei morti 2019 a Roma: cosa fare nel weekend lungo

Weekend Roma Giovedì 31 ottobre 2019

© pixabay.com

Roma - Un lungo weekend ci attende, a partire da giovedì 31 ottobre a Roma con la festa di Halloween per poi prolungarsi con la festa dei Santi e dei morti e fino a domenica 3 novembre. Tra feste, mostre, laboratori, concerti, iniziative enogastronomiche e come ogni prima domenica del mese musei aperti per tutti.  Vediamo allora insieme cosa fare e dove andare a Roma questo weekend.

Si inizia giovedì 31 ottobre con la lunga festa di Halloween, che a Roma terrorizzerà grandi e bambini tra feste, concerti, laboratori e cene a tema. Dolcetto o scherzetto per tutti, nascosti dietro orripilanti maschere che per una notte invaderanno le vie della città.

Come ogni primo weekend del mese, anche questo fine settimana, per i cittadini e turisti tornano, domenica 3 novembre, i musei gratis a Roma, dal Pantheon al Parco archeologico di Ostia Antica, per arrivare al Colosseo, il museo nazionale etrusco di Villa Giulia, il museo nazionale di Castel Sant'Angelo e molto altro ancora.

Sabato 2 novembre alle 10.30 Le famiglie senz'auto si danno appuntamento a Largo Dino presso la Città dell’altra economia, con il secondo raduno a Roma. Per sensibilizzare e sensibilizzarsi su un trasporto cittadino più ecocompatibile e per ripensare la nostra vita, le città e il modo in cui ci muoviamo abbandonando l'auto e facendo spazio a biciclette e mezzi a impatto 0.

Fino a domenica 3 novembre, alla Fiera di Roma torna la 45esima edizione di MoaCasa 2019: nove giorni per scoprire le proposte delle aziende del settore. E quest'anno torna l’area dedicata alle festività con Natale in piazza. Dal bagno alla cucina, dalla zona giorno alla zona notte, in mostra prodotti per tutti i gusti, dal classico al moderno.

Il Maxxi fino a gennaio dedica a Francesco Tullio Altan la mostra a Altan. Pimpa, Cipputi e altri pensatori, che offre una ricognizione completa per raccontare, in un percorso articolato, tutto il suo lavoro. Saranno esposti tavole e disegni originali, poster, illustrazioni, quadri, bozzetti, libri e filmati che riflettono il suo implacabile umorismo. Qui è possibile visionare i libri di Altan.

Al Chiostro del Bramante di Roma fino al 23 febbraio 2020 è in programma la mostra Bacon, Freud, la scuola di Londra. Qui due giganti della pittura, Bacon e Freud, si trovano per la prima volta insieme in un'esposizione. Le oltre 45 opere in mostra rivelano, in maniera diretta, la condizione umana senza nessun filtro, in un momento storico, il nostro, così ricco di filtri.

Impressionisti segreti Palazzo Bonaparte di Roma è in programma fino a marzo 2020. Oltre 50 opere di artisti tra cui Monet, Renoir, Cézanne, Pissarro e Sisley, solo per citarne alcuni. Tesori nascosti al più vasto pubblico, provenienti da collezioni private raramente accessibili e concessi eccezionalmente per questa mostra, sono esposti proprio a Palazzo Bonaparte che apre per la prima volta le porte al pubblico.

Ora passiamo alla musica, che vede protagonista da venerdì primo novembre, per sei date consecutive al Palazzo dello Sport, Renato Zero in concerto per presentare il suo nuovo album Zero il folle

Sempre dal primo novembre fino al primo dicembre torna il Roma Jazz Festival, che si svolgerà all'Auditorium Parco della Musica, al Monk, alla Casa del Jazz e all'Alcazar. Il festival ospiterà mostri sacri come Archie SheppAbdullah IbrahimDave Holland, Antonio Sánchez e Ralph Towner. La nuova scena sarà rappresentata da Donny McCaslin, KokorokoCory Wong e Moonlight Benjamin.

Passerà per Roma domenica 3 e lunedì 4 novembre, all'Auditorium Parco della Musica, Francesco Renga con L'altra metà tour 2019. Con questo tour autunnale Francesco Renga presenta al suo pubblico il nuovo album L'altra metà12 brani dal sound e dal linguaggio contemporaneo, un altro capitolo, caratterizzato da nuove consapevolezze e forme, sonore e linguistiche.

Per gli amanti dei buoni sapori nostrani, sagre e appuntamenti enogastronomici non lasceranno nessuno a bocca asciutta. Iniziamo con sua maestà la castagna, festeggiata fino a domenica 3 novembre con la Festa della castagna di Vallerano, arrivata alla sua diciottesima edizione. A pranzo e a cena a Vallerano si potrà mangiare nelle caratteristiche cantine scavate a mano nel tufo, con ottimi menù a base di prodotti tipici locali.

Sempre la castagna è protagonista, domenica 3 novembre, della Castagnata a Paganico Sabino. Durante la giornata si potranno gustare castagne preparate nei modi più classici: arrostitabollita in acqua o latte, seccata e macinata come il chicco di grano e impiegata in polente e puree, poiché la castagna qui è stata per molto tempo un valido sostituto del pane.

A Roma, nel quartiere Ostiense, spunta il fungo porcino, a cui l'Osteria Fratelli Mori dedica una settimana fino a domenica 3 novembre con l'appuntamento Non fare il porcino. Una settimana dedicata ai funghi porcini, con piatti tipici della tradizione culinaria romana, dove il protagonista è appunto il fungo porcino. Un menu preparato ad hoc per questa settimana di tradizione e festa.

Anche per i bambini spettacoli, manifestazioni e incontri non mancano per questo weekend. Iniziamo con lo spettacolo Alice nel paese delle meraviglie, al Teatro Vascello da venerdì primo a domenica 3 novembre. Una commedia musicale con canzoni composte per l'occasione da Michele Piersanti, arricchita dall’uso delle maschere di cartapesta e dalla commistione di teatro d’attore e teatro di figura.

Fino a domenica 3 novembre, al Centro commerciale Leonardo, approdano i Brick Days, per giocare e costruire con i mattoncini Lego. I bambini potranno realizzare la propria scultura di mattoncini con l'aiuto di mamma e papà. Domenica 3 novembre verrano premiate le creazioni che hanno avuto più like.

Per chi vuole tuffarsi nell'atmosfera natalizia, a pochi chilometri da Roma, a Vetralla, sorge Il regno di Babbo Natale, il negozio che ogni anno accoglie entusiasti del Natale da ogni parte d'Europa, aperto fino a  gennaio 2020. Oltre 3500 metri quadrati dedicati alle decorazioni di tutto il mondo, luci, presepi, villaggi lemax, idee regalo, e un'atmosfera di festa che incanta grandi e bambini.

Mentelocale.it indica in modo indipendente alcuni link di prodotti e servizi che si possono acquistare online. In questo testo potrebbero comparire link a siti con cui mentelocale.it ha un’affiliazione, che consente all'azienda di ricavare una piccola percentuale dalle vendite, senza variazione dei prezzi per l'utente.

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.