Industrie fluviali: il nuovo ecosistema culturale di Roma

Industrie fluviali: il nuovo ecosistema culturale di Roma

Cultura Roma Venerdì 18 ottobre 2019

© facebook.com/industriefluviali

Roma - Ci troviamo nel cuore del quartiere Ostiense in una porzione dell'ex-complesso Sonnino, costruito agli inizi del '900 come sito di lavorazione della lana, e qui ha aperto i battenti Industrie fluviali.

Il centro Industrie fluviali è composto da 3000 mq rigenerati per costruire la spina dorsale di un complesso ecosistema culturale, sono da spazi di lavoro condiviso, sale expo e conferenze, bistrot a km zero, orti urbani e una terrazza vista Gazometro (la stessa che ospitò il celebre film Le fate ignoranti di Özpetek),

Questi spazi del nuovo Industrie fluviali ospiteranno workshoplaboratori ed eventi che si articoleranno in una densa programmazione quotidiana. Un hub, un incubatore e un accelleratore per tutte quelle dinamiche di interconnesione che ruotano attorno alle tematiche fondamentali dell'innovazione sociale, tecnologica e culturale. Il complesso Sonnino, di cui Industrie fluviali ne occupa una parte, è stato ristrutturato nel 2008 su progetto di Andrea Felice.

Per maggiori info visitare la pagina Facebook di Industrie fluviali.

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.