Mostre Roma ottobre 2019 da non perdere: da Canova a Frida Kahlo. Cosa visitare

Mostre Roma ottobre 2019 da non perdere: da Canova a Frida Kahlo. Cosa visitare

Mostre Roma Mercoledì 2 ottobre 2019

Amore e Psiche
© pixabay.com

Roma - Primi giorni di ottobre, l'autunno non ha ancora fatto sentire del tutto la sua presenza, e a Roma mostre d'arte dal forte richiamo stanno aprendo i battenti e altre sono appena iniziate per inondare la Capitale di bellezza nei luoghi più affascinanti, dove storia e arte si intrecciano in un connubio perfetto per la gioia di cittadini e turisti. La proposta espositiva romana in questo mese di ottobre abbraccia un ampio panorama artistico dall'arte neoclassica al minimalismo, dall'impressionismo al surrealismo, dalla fotografia a Leonardo. Per chi desidera una guida con cui orientarsi tra le mostre da visitare a Roma in questo mese di ottobre 2019, proponiamo di seguito le mostre 2019 da non perdere a Roma ad ottobre. Qui invece trovate i concerti di ottobre 2019 da non perdere a Roma, da Achille Lauro agli IQ.

Iniziamo con la mostra Leonardo a Roma. Influenze ed eredità che, da giovedì 3 ottobre a domenica 12 gennaio, impreziosirà un gioiello di architettura qual è Villa Farnesina, sede dell'Accademia nazionale dei Lincei. La mostra omaggia il grande artista che soggiornò in Vaticano al seguito del fratello del Papa, Giuliano dei Medici, dal 1513 al 1516.

Da domenica 6 ottobre, Palazzo Bonaparte per la prima volta apre le porte al pubblico con la mostra Impressionisti segreti, visitabile fino a domenica 8 marzo 2020. Saranno esposte oltre 50 opere di artisti tra cui Monet, Renoir, Cézanne, Pissarro e molti altri. Tesori nascosti al più vasto pubblico perché provenienti da collezioni private raramente accessibili e concessi eccezionalmente per questa mostra.

Il Museo di Roma, ubicato nel settecentesco Palazzo Braschi, tra piazza San Pantaleo e piazza Navona, da mercoledì 9 ottobre a domenica 15 marzo, ospita la mostra-evento Canova. Eterna bellezza. Con oltre 170 opere, la mostra è dedicata al legame di Canova con la città di Roma che, fra Settecento e Ottocento, fu la fucina del suo genio e un'inesauribile fonte di ispirazione. 

Facciamo ora un salto nel tempo con la mostra Tecniche d'evasione. Strategie sovversive e derisione del potere nell’avanguardia ungherese degli anni '60 e '70, che da venerdì 4 ottobre a lunedì 6 gennaio è ospitata al Palazzo delle Esposizioni di Roma. L'esposizione raccoglie disegni, sculture, fotografie, cartoline, dattiloscritti, manifesti, libri, opere e documenti relativi all'attività di un gruppo di artisti dissidenti ungheresi, risalenti agli anni Sessanta e Settanta.

Le opere di tredici artisti internazionali come Gregor Schneider, Robert Longo, Hermann Nitsch, Tony Oursler, Christian Boltanski, James Lee Byars per arrivare a Monster Chetwind, Sheela Gowda, Shiota Chiharu danno vita alla mostra The Dark Side - Chi ha paura del buio?, curata da Danilo Eccher e ospitata al centro polifunzionale Musja, dall'8 ottobre al 1° marzo 2020.

Alle Scuderie del Quirinale, da dove potrete anche ammirare un panorama mozzafiato, dall'11 ottobre al 6 gennaio, è in programma la mostra Pompei e Santorini: l'eternità in un giorno. La mostra propone un confronto straordinario e inedito fra i due siti antichi, accumunati da un'identica fine. Due interi insediamenti umani furono seppelliti dalle eruzioni, con i loro ideali, il loro credo, le loro culture. 

S.E.T. Spazio Eventi Tirso, ospita, da sabato 12 ottobre a domenica 29 marzo 2020, la mostra-evento Frida Kahlo, il caos dentro, un mix tra esposizione multimediale, opere originali e fotografica, dedicata alla grande artista messicana e al marito Diego Rivera. Un'occasione unica per entrare nel mondo di Frida e conoscere la storia di una delle pittrici più grandi di sempre.

La Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea ospita la mostra Robert Morris. Monumentum 2015–2018, in programma dal 15 ottobre al 12 gennaio. L'esposizione celebra un artista fondamentale per la storia dell'arte contemporanea, maestro del Minimalismo americano di cui è stato uno dei fondatori, ed è anche la prima mostra che viene dedicata all'artista dopo la sua morte.

Dall'11 ottobre 2019 al 22 marzo al Maxxi è visitabile la mostra Tutto. O della materia spirituale dell'arte, a cura di Bartolomeo Pietromarchi. Ispirata all'opera ultima di Alighiero Boetti, la mostra riflette su quei percorsi artistici che nell'era contemporanea ricercano una dimensione altra, di assoluto indagando le dicotomie di particolare e universale.

Al Palazzo delle Esposizioni, dal 22 ottobre al 6 gennaio, è visitabile la mostra Sublimi anatomie. L'esposizione intende recuperare l'importanza conoscitiva e critica dell'osservazione del corpo umano attraverso una selezione di oggetti e documenti dal grande valore storico-scientifico e storico-artistico che restituiranno la storia del corpo osservato e del corpo che osserva nelle arti e nelle scienze.

Il Casale di Santa Maria Nova, uno dei luoghi metafora dell'Appia Antica e da poco riaperto al pubblico dopo un lungo restauro, fino al 12 gennaio, ospita la prima grande mostra di Gianni Berengo Gardin, Roma  dedicata unicamente alla Capitale. Il grande fotografo ci regala un sorprendente affresco dell'evoluzione e delle contraddizioni della città.

Fino al 25 gennaio i Musei di San Salvatore in Lauro ospistano le opere dell'acquerellista russo Andrey Esionov, esposte nella mostra Realismo Visionario. Gli acquerelli di Andrey Esionov. Esposte quasi 100 opere del pittore, in particolare acquerelli e disegni che testimoniano i mutamenti e le contraddizioni dell'umanità nell'intricato rapporto con il proprio io.

Fino al 23 febbraio al Chiostro del Bramante si ritrovano per la prima volta insieme due giganti della pittura, Francis Bacon e Lucian Freud, nella mostra Bacon, Freud, la scuola di Londra. Uno dei più affascinanti, ampi e significativi capitoli dell'arte mondiale con la Scuola di Londra; una città straordinaria in un periodo rivoluzionario.

Per gli amanti della storia antica quando Cartagine e Roma domanivano il modo allora conosciuto, l'appuntamento è al Parco Archeologico del Colosseo dove, fino al 29 marzo 2020 è in programma la mostra Carthago. Il mito immortale.

Ultime settimane per la mostra Mortali immortali, tesori del Sichuan nell'antica Cina, con reperti in bronzo, oro, giada e terracotta, databili dall'età del bronzo (II millennio a.C.) fino all'epoca Han (II secolo d.C.) provenienti da importanti istituzioni cinesi. Visitabile fino al 18 ottobre ai Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali. Esposte preziose ricostruzioni e installazioni multimediali.

Infine, al museo dell'Ara Pacis, fino al 27 ottobre gli appassionati della storia di Roma potranno visitare la mostra mostra Carlo Imperatore. Messalina, Agrippina e le ombre di una dinastia. Il percorso espositivo vuole raccontare la personalità e l'operato dell'imperatore Claudio, cercando di approfondire il carattere dell'uomo e la capacità tecnico-amministrativa e politica. Qui è possibile acquistare i biglietti per il museo dell'Ara Pacis.

Potrebbe interessarti anche: , Mostra Raffaello a Roma riapre: nuove date, orario prolungato e biglietti , Musei online: Roma, la mostra di Leonardo Da Vinci si svela in un blog , Raffaello a Roma, la mostra riapre online: come visitarla dal divano di casa , Coronavirus a Roma: tour virtuali nei musei civici e visite da casa alle mostre , Coronavirus a Roma, Colosseo e musei chiusi: come visitarli online tra tour virtuali e social

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.