Romics 2019, tra fumetto e animazione: il programma - Roma

Romics 2019, tra fumetto e animazione: il programma

Cultura Roma Nuova Fiera di Roma Mercoledì 25 settembre 2019

© Disney
Altre foto

Roma - E’ tutto pronto per la XXVI° edizione di Romics, il festival internazionale del fumetto, animazione, cinema e games, che da giovedì 3 a domenica 6 ottobre apre le porte al pubblico ampliando gli spazi espositivi della Nuova Fiera di Roma con un programma sempre più ricco di incontri ed eventi.

Romics ha avuto, in tutti questi anni, la capacità di mettere d’accordo diverse generazioni che si ritrovano nello spazio della Fiera di Roma alla ricerca del fumetto, personaggio, games o graphic novel preferiti.

Ma le nuove generazioni sono il bacino d’utenza più prezioso per Romics, che porta avanti il suo obiettivo di sensibilizzazione sullo sviluppo sostenibile e sulla corretta alimentazione. In quest’ottica Romincs rinnova il sostegno alla campagna Un'alimentazione sana per un mondo #FameZero, campagna promossa dal Ministero degli affari esteri e cooperazione internazionale e dalla Fao. Un modo diverso per sensibilizzare le nuove generazioni sui temi dell’ambiente e dell’alimentazione, come afferma Leonardo Bencini, ministro plenipotenziario del Ministero degli affari esteri.

Su questa linea di sensibilizzazione per un futuro sostenibile troviamo l’installazione multimediale Photowall, che permetterà a tutti i presenti, con una semplice foto, di partecipare alla campagna per un mondo #FameZero.

Romics così allarga sempre più il suo sguardo comprendendo molte realtà e molti temi di diverso interesse, forse anche per questo la prossima edizione di ottobre si presenta con uno spazio espositivo ampliato di circa mille metri.

Riprendendo le parole di Stefano Senese, presidente di Isi.Urb/Romics: «Romics 2019 si presenta come l’appuntamento nazionale in grado di miscelare in modo del tutto originale i linguaggi dell’immaginario: fumetto, cinema, animazione e games che, sono i più diffusi codici di fruizione e consumo culturale tra i giovani e meno giovani.»

In effetti anche questa edizione di Romics prevede un programma che quest’anno centra l’attenzione sul grande fumetto italiano con alcuni nomi d’eccellenza come Altan, maestro della satira italiana con le sue vignette che accompagnano le pagine di alcuni quotidiani e riviste e allo stesso tempo creatore de La Pimpa cagnolina a pois entrata nei cuori dei bambini di tutta Italia che presenterà in prima nazionale il suo romanzo a fumetti Uomini ma straordinari. Per poi passare a Tito Faraci, Romics d’oro di quest’anno, uno dei più importanti sceneggiatori italiani di fumetto che ha creato storie per Topolino, Dylan Dog, Tex, Diabolik, Magico Vento, ed è stato uno dei primi scrittori italiani a lavorare anche per personaggi di fumetti americani come Spider-Man, Devil e Capitan America. Romics dedicherà a Tito Faraci una mostra di originali per ripercorrere importanti tappe della sua lunga carriera, a fianco di straordinari disegnatori.

Imprendibile perciò l’appuntamento con Tito Faraci e i due appuntamenti con importanti autori che hanno collaborato con lui Giorgio Cavazzano, autore de L’uomo ragno e il segreto del vetro, Silvia Ziche autrice di Lucrezia, ed Enrico Fornaroli, fumettista e docente.

Il percorso attraverso il fumetto italiano prosegue con il secondo Romics d’oro 2019, Federico Bertolucci, talentuoso disegnatore, candidato agli Eisner Awards per lo straordinario lavoro compiuto con Love, presenterà in anteprima il cofanetto Brindille. E proprio il personaggio di Brindille, protagonista della locandina Romics, verrà raccontato in un percorso espositivo, che rivelerà tutto il lavoro e i passaggi per giungere alla tavola finita. 

Uno spazio di rilievo è dedicato allo sceneggiatore Furio Scarpelli con una mostra antologica di oltre 200 originali dal titolo Furio Scarpelli: pennello, china e macchina da scrivere. E qui si scopre che lo sceneggiatore di film che vanno da Totò cerca casa ai Soliti ignoti, per passare a I mostri, Nudo di donna, Ballando ballando, Il postino e La cena, solo per citarne una manciata, era anche un grande disegnatore dal tratto veloce e sorprendente. Ma non solo, Furio Scarpelli prima di scrivere il profilo di un personaggio lo disegnava un centinaio di volte correggendo ogni particolare dalle scarpe alla cravatta. Disegnava, disegnava e poi solo in un secondo tempo scriveva. Forse come dice il nipote Giacomo Scarpelli, curatore della mostre, l'Italia potrebbe essere tappezzata dei suoi disegni lasciati, nei bar, sui treni, nei ristoranti e in riva la mare.

Terzo Romics d’oro di questa edizione è Stuart Penn uno dei padri dei moderni effetti digitali che lavora oggi come visual effects supervisor per lo studio inglese Framestore. Il suo nome è legato a film premiati con l’Oscar per i Vfx quali Gravity di Alfonso Quaron, La bussola d’oro di Chris Weitz e Avatar di James Cameron. Suoi sono stati gli effetti della trasformazione del viso umano di Mark Ruffalo nel nuovo Smart Hulk di Avengers – Endgame, ma gli appassionati di Romics conoscono bene il suo incredibile portfolio per titoli quali Guardiani della GalassiaIron-Man 3Il cavaliere OscuroHarry Potter e la camera dei segretiX-Men, Pan, King Arthur Alien Covenant.

Tra le novità l’appuntamento per i professionisti del settore, venerdì 4 ottobre, Matite Italiane - meeting sul fumetto e l’illustrazione italiana: storie, talenti e linguaggi. Un’occasione per condividere i fattori di forza e di debolezza, le opportunità del mercato del fumetto e dell’illustrazione, chiamando a raccolta le istituzioni, i professionisti e gli operatori del settore per ragionare su iniziative di sistema e reti di collaborazione da promuovere insieme. 

In collaborazione con la Sapienza, Università di Roma, giovedì 3 ottobre viene presentato un nuovo progetto Romics Innovation Lab for Creativity. Un laboratorio dedicato alla ricerca, promozione, sviluppo e supporto di progetti e innovatori attivi nell’ambito della creatività e dell’entertainment a impatto sociale.

Per gli amanti dell’animazione arriva, da giovedì 3 a sabato 5 ottobre, I Castelli animati, festival internazionale del cinema di animazione. Organizzato da Romics e dall’associazione I Castelli animati, presenterà l’arte del cinema di animazione nelle sue sfaccettature più varie.

Quest’anno non poteva mancare la grande musica che da sempre ha accompagnato il grande cinema con Da Superman a Harry Potter: Il viaggio dell’eroe, dove 70 professori d’orchestra eseguiranno una selezione dai nuovi classici dei film di genere, 40 minuti di grande musica suonata dal vivo dall'Orchestra Italiana del cinema con componenti della Banda musicale della Polizia di Stato, domenica 6 ottobre presso l’imponente Pala Romics.

Uno sguardo al Giappone era d’obbligo ed ecco l’incontro di sabato 5 Fenomeno Giappone, dai manga e gli anime ai nuovi trend con le novità per il 2020, tra cui l’Otaku Summit che si terrà a Tokyo e che farà parte del programma culturale delle Olimpiadi Tokyo 2020 ed in cui Romics sarà presente con esposizioni e un panel dedicato.

Il fumetto diventa il protagonista indiscusso in Comics City: la città dedicata al fumetto. Incontri, presentazioni, fumetto in diretta, live performance, l'artist alley, dove è possibile incontrare i grandi autori per firme e sktech, l’area nuovi talenti e l’area pro con un calendario di incontri che vede protagonisti i principali editor del mondo del fumetto.

Qui da segnalare l’incontro Diabolike. Donne e fumetto con le disegnatrici Giulia Francesca Massaglia, Stefania Caretta e Silvia Ziche che racconteranno la loro recente esperienza su Diabolik. Infatti dopo oltre 50 anni Diabolik torna ad essere disegnato da donne, così una diabolika rivoluzione diventa occasione di riflessione e dibattito sulla presenza crescente di fumettiste nel panorama italiano e sui mutamenti di segno, visione, tematica e narrazione.

Negli spazi Romics i bambini sono sempre gli ospiti più graditi tanto che a loro è riservata l’Area Romics kinds&junior che offre un programma ricco di attività ludiche, di intrattenimento, workshop e laboratori didattici in collaborazione con la Scuola romana dei fumetti, che allestirà anche la mostra dei docenti del corso Comics junior per festeggiare i suoi primi 40 anni di attività.

Obiettivi puntati su Romics movie village con una serie egregia di anteprime e incontri speciali su film di genere e ispirati a fumetti, romanzi e videogames, accompagnati dalle installazioni delle major e delle principali fandom italiane. Da appuntare l’appuntamento con lo speciale di 10 minuti di Terminator – Destino Oscuro al cinema dal 31 ottobre. Sabato 5 ottobre ricordatevi il panel Il ritorno di Shining e l’arrivo di Doctor Sleep, dedicato al capolavoro horror diretto da Stanley Kubrick e al nuovo film Doctor Sleep, in uscita nelle sale il prossimo 31 ottobre con protagonista Ewan McGregor. Sabato 5 ottobre proiezione del cortometraggio Happy Birthday per la regia di Lorenzo Giovenga che affronta il tema degli Hikikomori. 

Domenica 6 ottobre incontro con Francesco Pannofino e Marco Bocci protagonisti del film Attenti a… La Banda dei 3 diretto da Francesco Maria Dominedò che arriverà nelle sale cinematografiche il 31 ottobre.  Per gli amanti di Valentina alcune clip in anteprima del film Cercando Valentina – Il mondo di Guido Crepax di Giancarlo Soldi, nelle sale a febbraio 2020.

Arriviamo ora a uno dei padiglioni più gettonati per gli amanti dei games, il padiglione 8 che ospita Games e Card Games. Dove ci si potrà perdere tra iniziative e prodotti per tutti i gusti dai giochi da tavolo, con tornei di carte collezionabili come Magic The Gathering, Yu-Gi-Oh!, CfVanguard, Pokémon, il neo importato gioco Dragonball Super Card Game e tanti titoli inediti. E ancora giochi di ruolo, giochi di carte e l’area autoproduzione a cura di Angelo Porazzi, pluripremiato autore ed illustratore di giochi da tavolo.Da non perdere l’area dedicata al mondo Lego con rappresentazioni di scenografie, free play, esposizione e un mosaico che i visitatori potranno comporre nelle quattro giornate Romics.

Il Pala Games quest’anno diventa più grande con i suoi 7000 mq oltre duecento postazioni di gioco con pc e console PlayStation e XBox, tornei amatoriali sui principali titoli del momento come League of Legends, RainbowSix, Fortnite, Fifa20 e MotoGP, oltre al nuovo format gaming Royal Rumble. Un mondo in crescita con tanti follower e amanti del settore che qui troveranno uno spazio dove confrontarsi e scoprire tutte le novità nonché incontrare nomi diventati icone per un mondo sconosciuto ai più, ma vivo e pulsante. Tra i nomi di spicco, i talent di OneShot Agency, tra cui la web star Elisa Maino, Valeria Vedovatti con il suo libro fresco di pubblicazione e il youtuber Giacomo Hawkman.

Sabato 5 ottobre, per tutti i non più teenaeger un tuffo negli anni 90 con La posta di SoniaReloaded. Sonia leggerà la posta mai letta, nuove letterine e sarà anche in compagnia di ex bambini cresciuti a pane e cartone Super3, oggi affermati professionisti come Virginia Salucci, Manuel Meli e i Raggi Fotonici.

Sempre presente il mondo del doppiaggio con The First dove il pubblico scoprirà i doppiatori italiani e tutte le novità su uno dei film d’animazione più attesi dei prossimi mesi come Pets 2 – Vita da Animali, Pupazzi alla riscossa – Ugly Dolls, Un giorno di pioggia a New York e l'atteso nuovo film di Woody Allen Le Ragazze Di Wall Street.

Una manifestazione piena di eventi e realtà artistiche che vuole smentire l'affermazione di Tito Faraci: «Il fumetto è come il rock 'n' roll, fatica ad essere riconosciuto come forma d'arte», come sottolinea Piccinetti amministratore unico Fiera di Roma.

Potrebbe interessarti anche: , Musei civici di Roma e Fori Imperiali, riapertura dal 2 giugno: biglietti, regole d'accesso e mostre in corso , Il Bioparco di Roma riapre: prezzo biglietti, prenotazioni, orari, sicurezza , Riapre il Colosseo a giugno. Biglietti, prenotazioni e orari del Parco archeologico , Il Giardino di Ninfa riapre: prenotazioni, orari, biglietti

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.