Mostre Roma settembre 2019 da non perdere: da Bacon e Freud a Michelangelo. Cosa visitare

Mostre Roma Lunedì 9 settembre 2019

Mostre Roma settembre 2019 da non perdere: da Bacon e Freud a Michelangelo. Cosa visitare

Il Chiostro del Bramante, sede della mosta "Bacon, Freud, la scuola di Londra"

Roma - Con l'estate agli sgoccioli, anche il mese di settembre 2019 propone a Roma un programma ricchissimo di mostre d'arte rivolto a cittadini e turisti. Il panorama museale romano, infatti, ospita nel corso di questo mese a cavallo tra estate a autunno un'ampia varietà di esposizioni, che abbracciano varie correnti e forme artistiche, dall'arte antica all'arte orientale, dalla fotografia contemporanea a Michelangelo. Per chi è in cerca di una guida tra le varie mostre da visitare a Roma in questo mese di settembre 2019, dai cultori dell'arte a chi desidera esplorare un nuovo mondo, proponiamo di seguito le mostre 2019 da non perdere a Roma a settembre. Qui invece trovate i concerti di settembre 2019 da non perdere a Roma, dai TheGiornalisti a J-Ax.

Iniziamo con le novità di questo mese di settembre 2019. La storia di una delle più potenti e affascinanti civiltà del Mediterraneo antico sarà protagonista al Parco Archeologico del Colosseo, dal 27 settembre al 29 marzo, con la mostra Carthago. Il mito immortale. L'esposizione vedrà preziose ricostruzioni e installazioni multimediali accanto a reperti mai esposti prima per guidare il pubblico alla scoperta delle vicende che legano le due grandi potenze del mondo antico: Cartagine e Roma.

Due giganti della pittura, Bacon e Freud, si troveranno per la prima volta insieme in esposizione in Italia, con la mostra Bacon, Freud, la scuola di Londra. Uno dei più affascinanti, ampi e significativi capitoli dell'arte mondiale con la Scuola di Londra; una città straordinaria in un periodo rivoluzionario in mostra al Chiostro del Bramante di Roma dal 26 settembre al 23 febbraio 2020.

Per tutto il mese di settembre e fino al 18 ottobre 2019, ai Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali si può visitare l'esposizione Mortali immortali, tesori del Sichuan nell'antica Cinacon reperti in bronzo, oro, giada e terracotta, databili dall'età del bronzo (II millennio a.C.) fino all'epoca Han (II secolo d.C.) provenienti da importanti istituzioni cinesi.

Presso la Centrale Montemartini è vistabile fino al 22 settembre la mostra Volti di Roma alla Centrale Montemartini. Fotografie di Luigi SpinaLa mostra fotografica propone una selezione di 60 fotografie in bianco e nero, formato 50x60 cm, che il fotografo Luigi Spina ha realizzato con banco ottico, tecnica già utilizzata dall'autore con risultati di alto livello, e che ha poi personalmente stampato a mano.

Per l'intero mese di settembre e fino al 31 dicembre 2019, al Museo dell'Ara Pacis di Roma si può visitare l'esposizione-evento L'Ara com'era. Un racconto in realà aumentata e virtuale. Si tratta di una visita immersiva e multisensoriale dell’Ara Pacis, il primo intervento sistematico di valorizzazione del patrimonio culturale di Roma, riproposto in una versione molto coinvolgente grazie all'integrazione tra computer grafica, realtà virtuale e aumentata.

Ancora al museo dell'Ara Pacis, per tutto settembre e fino al 27 ottobre 2019, gli appassionati di storia antica potranno visitare la mostra Claudio Imperatore. Messalina, Agrippina e le ombre di una dinastiaL'esposizione intende mettere in luce la personalità e l'operato dell'imperatore Claudio, prendendo le mosse dal confronto con il celebre fratello e cercando poi di approfondire il carattere dell'uomo e la capacità tecnico-amministrativa e politica dell'imperatore attraverso il confronto fra la documentazione archeologica e il racconto degli storici.

All'Auditorium Conciliazione è visitabile fino al 15 settembre la mostra spettacolo Giudizio Universale. Michelangelo and the Secrets of the Sistine Chapel, un viaggio nella Cappella Sistina in cui i confini tra video e performance si fondono, con proiezioni immersive a 270°, live performance, musiche ed effetti speciali.

Fino al 22 settembre, al Museo di Roma si può visitare la mostra Roma nella camera oscura. Fotografie della città dall'ottocento a oggi, a cura di Simonetta Tozzi e Flavia Pesci. L'esposizione ricostruisce la storia dell'arte fotografica nella Capitale, dagli esordi all'affermarsi della figura professionale del fotografo.

Nel corso del mese di settembre e fino al 13 ottobre 2019, presso la Galleria d'Arte Moderna si può visitare l'esposizione Donne. Corpo e immagine tra simbolo e rivoluzioneche mette in mostra una riflessione sulla figura femminile attraverso artisti che hanno rappresentato e celebrato le donne nelle diverse correnti artistiche e temperie culturali tra fine Ottocento, lungo tutto il Novecento e fino ai giorni nostri. Tra le circa 100 opere, tra dipinti, sculture, grafica e fotografia, figura anche il ritratto di valore iconico di Elisa, moglie di Giacomo Balla.

Potrebbe interessarti anche: , Frida Kahlo: il caos dentro. La mostra sensoriale a Roma , Living Dinosaurs e Van Gogh + Monet Experience: le mostre a Roma. Biglietti e info , Mostra Impressionisti segreti a Roma: biglietti e orari , Mostre Roma ottobre 2019 da non perdere: da Canova a Frida Kahlo. Cosa visitare , Gianni Berengo Gardin: Roma, la mostra che racconta la Capitale in 75 scatti

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.