La Piccola Londra a Roma: una passeggiata nel quartiere Flaminio

La Piccola Londra a Roma: una passeggiata nel quartiere Flaminio

Cultura Roma Martedì 23 luglio 2019

Piccola Londra a Roma
© Michela Micheli

Roma - You say it best / When you say nothing at all. È così, canticchiando questa canzone di Ronan Keating e sognando Notting Hill che, passeggiando per Roma, si arriva alla piccola Londra. La piccola Londra è un viale British, tanto piccolo quanto magico, situato nel cuore di Roma, nel quartiere Flaminio.

Centosessanta metri di meraviglia e serenità: via Bernardo Celentano, questo il nome della via che collega via Flaminia a viale del Vignola, non smette di affascinare e stupire i passanti curiosi. La piccola Londra nasce negli anni Venti del Novecento dal sogno del sindaco anglo- italiano Ernesto Nathan, che sognava di portare Roma al pari delle grandi capitali europee. I villini da costruire avrebbero dovuto essere necessariamente di due piani e i fabbricati non avrebbero dovuto superare i ventiquattro metri di altezza.

I lavori vennero affidati all’architetto Quadrio Pirani, originario di Jesi, al quale si deve anche la realizzazione di quartieri residenziali come San Saba e Testaccio. Il progettista diede vita a un concentrato di bellezza ed eleganza, in perfetto stile inglese. In origine le case ospitavano burocrati e alti funzionari.

«Tutti noi che abitiamo nella Piccola Londra di Roma abbiamo contribuito ad abbellirla», spiega Carlo, residente da vent’anni sul viale. La piccola Londra è composta da ventisei villini a schiera, dai colori pastello e in stile liberty.

Immersi nel silenzio, con cancelli in ferro, portoni in legno e scale in pietra, i villini sono disposti su due file. Fanno da cornice a questo mondo a sé, dal fascino indiscusso, gli eleganti lampioni vittoriani in ferro battuto.

Potrebbe interessarti anche: , Il Bioparco di Roma riapre: prezzo biglietti, prenotazioni, orari, sicurezza , Riapre il Colosseo a giugno. Biglietti, prenotazioni e orari del Parco archeologico , Il Giardino di Ninfa riapre: prenotazioni, orari, biglietti , Beni Fai: il Parco Villa Gregoriana a Tivoli è aperto al pubblico. Orari e misure di sicurezza , Celleno, il borgo fantasma si visita on line: ecco i tour guidati in streaming al misterioso borgo medievale

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.