Allarme caldo a Roma: bollino arancione martedì 23 e mercoledì 24 luglio. Previsioni e Piano Caldo 2019

Allarme caldo a Roma: bollino arancione martedì 23 e mercoledì 24 luglio. Previsioni e Piano Caldo 2019

Attualità Roma Martedì 23 luglio 2019

© pixabay.com

Roma - Dopo due settimane di tregua dal caldo, tornano ad alzarsi le temperature a Roma e nel Lazio. In previsione dell'impennarsi delle temperature, il centro prevenzione ondate di calore del Ministero della Salute ha emanato l'allerta arancione per le giornate di martedì 23 e mercoledì 24 luglio, quando la colonnina di mercurio, secondo le previsioni meteo, sfiorerà i 36°

Secondo le previsioni meteo, nella giornata di martedì 23 luglio le temperature si attesteranno tra i 22 e i 36°. Situazione simile prevista per mercoledì 24 luglio quando, secondo il meteo, le temperature minime si aggireranno attorno ai 23° e le massime raggiungeranno ancora i 36°. Qui sono consultabili tutte le info e i bollettini sulle ondate di calore aggiornati.

In questo contesto climatico, a Roma ha preso il via il Piano Caldo 2019 messo a punto dal Campidoglio, per fronteggiare le ondate di calore annunciate dalle previsioni meteo e sostenere chi si trova in condizioni di maggior rischio e solitudine.

Si raccomanda di osservare regole utili a prevenire i rischi, evitando, per quanto possibile, di uscire o comunque di prolungare l'esposizione nelle ore più calde della giornata, dalle 11 alle 18, soprattutto per quanto riguarda anziani, i bambini e persone con patologie. Si consiglia di bere acqua con regolarità, escludere gli alcolici e le bibite gassate o gelate e consumare pasti leggeri e poco conditi.

Anche quest'anno il Piano Caldo assicura a Roma servizi e assistenza alle persone senza fissa dimora, con gravi problemi sociali, famiglie in emergenza e altri soggetti fragili. In questo caso, i 280 posti complessivi disponibili per accoglienza notturna e diurna nel periodo estivo si vanno a sommare ai 1.075 posti dell'accoglienza ordinaria.

C'è poi l'insieme di attività realizzate per gli anziani suddivise in area fisica, cognitiva e socializzazione, che andranno avanti fino al 15 settembre 2019: attività ricreative, sport (ginnastica dolce e posturale, aquagym, nuoto, balli di gruppo, beach volley, bocce ecc.), seminari informativi su uso dei farmaci, stili di vita sani, alimentazione, formazione su sostegno reciproco e misure antitruffa, incontri e attività per favorire la socializzazione.

Potenzialmente 60.000 accessi gratuiti sono resi disponibili dall'Amministrazione capitolina in collaborazione con gli impianti sportivi comunali, i circoli privati e le federazioni che hanno risposto alla richiesta di progetti specifici a favore della popolazione anziana. Le informazioni sono fornite attraverso i 10.000 ventagli informativi predisposti dall'Azienda Speciale Farmacap, distribuiti nei Centri Sociali Anziani e nei Municipi. Ulteriori info al sito del Comune di Roma.

Potrebbe interessarti anche: , RomaRiparte: centri estivi a Roma, orari uffici, mobilità sostenibile. Le informazioni per i cittadini , Chiara Ferragni e Fedez al Giardino di Ninfa: «Abbiamo trovato il paradiso» , Ostia e spiagge libere di Roma a numero chiuso. App Seapass: come funziona , Amazon apre a Colleferro e assume 500 persone: come candidarsi , Deposito mobili Roma: dov’è, quanto costa e come prenotare

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.