Attualità Roma Venerdì 14 giugno 2019

#ViaLibera a Roma: strade chiuse domenica 16 giugno. Programma e orari

© facebook.com/romamobilita

Roma - Domenica 16 giugno a Roma torna #ViaLibera, l'iniziativa del Campidoglio che spinge i cittadini ad adottare soluzioni di mobilità più sostenibili, in particolare muovendosi a piedi o in bicicletta. Proprio per questo motivo, in occasione dell'iniziativa #ViaLibera è prevista la ciclopedonalizzazione di 15 chilometri di strade

Per l'intera giornata di domenica 16 giugno, un'ampia zona di Roma, per un totale di circa 15 chilometri, sarà off-limits per auto e scooter; in questi spazi si svolgeranno una serie di eventi organizzati da enti, associazioni, musei, biblioteche, esercizi commerciali. Tra le strade interessate dagli eventi ci sono via Cola di Rienzo, via Tiburtina (a San Lorenzo), via dei Fori Imperiali, via XX Settembre, piazza Venezia, viale Manzoni, via Labicana e via Veneto.

Le strade chiuse 

Ecco le strade che saranno chiuse e interamente pedonalizzate: via Cola di Rienzo, via del Corso, via dei Fori Imperiali, via Tiburtina (da via Santa Bibiana a via dei Reti), via Castelfidardo (da piazza Indipendenza a via XX Settembre), via Bissolati (in direzione di via Veneto), viale Gabriele D'Annunzio (fino a piazza del Popolo), viale San Paolo del Brasile, via delle Magnolie e viale Mickievicz all'interno di villa Borghese.

Altre strade, invece saranno chiuse solo in parte. Le pedonalizzazioni parziali, interesseranno in piazza Venezia (sul lato delle Assicurazioni Generali), via di San Gregorio (lato Palatino), via Labicana (sul versante di Colle Oppio), via Manzoni (tra via Merulana e via Giolitti), viale Regina Elena (da piazzale del Verano a viale dell'Università), via Castro Pretorio (da viale Regina Elena a piazza Indipendenza), via XX Settembre (da Porta Pia a largo Santa Susanna) e via Veneto (da via Bissolati a via Boncompagni).

Lungo il percorso di #ViaLibera, iniziative, eventi e attività organizzate faranno da cornice all'iniziativa, per evidenziare l'importanza di scegliere modalità di spostamento alternative. Che siano in grado di diminuire gli impatti ambientali, sociali ed economici generati dai veicoli privati e cioè l'inquinamento atmosferico e acustico, le emissioni di gas serra; la congestione stradale; l'incidentalità incentivando, al contrario, la mobilità attiva e situazioni che offrono momenti di condivisione e aggregazione. Questo allo scopo di promuovere un uso della strada a misura d'uomo, ma anche a salvaguardia delle utenze più deboli.

#ViaLibera, giunta alla sua quinta edizione, è un'iniziativa promossa dall'Amministrazione di Roma, coordinata dall'assessorato alla Città in Movimento, e curato da Roma Servizi per la Mobilità con la collaborazione dei Municipi, della Polizia Locale e di Zètema. Anche gli esercizi commerciali (negozi, bar, ristoranti, palestre, ecc.) e i punti d'interesse pubblico (musei, biblioteche, scuole, palazzi storici, spazi espositivi, istituti di cultura) situati lungo o nei pressi del percorso possono aderire all'iniziativa con proprie attività o promozioni, esponendo la locandina Io aderisco.

Inoltre, negozi, bar, ristoranti, palestre e i punti d'interesse che si localizzano lungo o nei pressi del percorso entrano a pieno titolo nell'iniziativa, con attività mirate o già programmate. Chiunque desideri proporre un'iniziativa può farlo compilando l'apposito modulo sul sito di Romamobilitadove è consultabile anche la mappa completa delle strade chiuse e coinvolte dalle iniziative.

Potrebbe interessarti anche: , Treno Roma-Viterbo: attivo il servizio bus sostitutivo per l'estate , No all'abbandono degli animali: la campagna estiva a Roma , Caldo a Roma e bollino rosso, cosa fare: i consigli , Organizzare traslochi low cost: 3 trucchi per procurarti gli scatoloni che ti servono , Traslocare nel centro città: l'importanza di affidarsi a ditte professionali

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.