Mostre Roma maggio 2019 da non perdere. Da Leonardo Da Vinci a Troisi

Mostre Roma Martedì 7 maggio 2019

Mostre Roma maggio 2019 da non perdere. Da Leonardo Da Vinci a Troisi

© facebook.com/ScuderieQuirinale

Roma - Anche questo mese di maggio 2019 a Roma prosegue con un programma ricco di mostre d'arte. Il panorama museale romano, infatti, ospita nel corso di quest mese numerose esposizioni, che toccano svariate correnti e forme artistiche, dal genio cinquecentesco di Leonardo Da Vinci al fotogiornalismo contemporaneo, dall'arte antica al futurismo. Per chi volesse orientarsi tra le varie esposizioni in corso a Roma in questo mese di maggio 2019, dai cultori dell'arte a chi desidera tuffarsi in un universo sconosciuto, vi proponiamo di seguito le mostre 2019 da non perdere a Roma a maggio.

Presso le Scuderie del Quirinale, in occasione del cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci, è visitabile nel mese di maggio e fino al 30 giugno 2019 la mostra Leonardo Da Vinci. La scienza prima della scienzaL'esposizione indaga l'opera di Leonardo Da Vinci ripercorrendola sul fronte tecnologico e scientifico, e traccerà le sue connessioni culturali con i contemporanei, per offrire una visione ampia di una figura spesso presentata come genio isolato.

Fino all'11 maggio 2019, presso Palazzo Montorio, è possibile visitare Universo Miró, esposizione itinerante dedicata al pittore Joan Miró. La mostra espone una selezione di cinque opere provenienti dalla Fundació Joan Miró creata dallo stesso artista: tre dipintidue sculture e inoltre una fotografia di Joaquim Gomis, fotografo e amico dell'artista. Si tratta di opere realizzate tra il 1972 e il 1974, un periodo particolarmente significativo per Miró.

Al Teatro dei Dioscuri al Quirinale di Roma, per il mese di maggio e fino al 30 giugno, è visitabile la mostra Troisi poeta Massimoa 25 anni dalla scomparsa dell'amatissimo attore e regista. L'esposizione è un percorso tra fotografie private, immagini d'archivio, locandine, audiovisivi, installazioni audio-video, e carteggi personali ineditiOltre 80 fotografie - provenienti da archivi familiari e di amici e colleghi, dall'Archivio storico Luce, le Teche Rai e l'Archivio Enrico Appetito e altri fondi foto-cinematografici: una carrellata di ricordi che, attraverso musica e immagini, mette in risalto poetica, tematiche, passioni e successi di uno dei più grandi attori italiani.

Per tutto il mese di maggio e fino al 17 giugno, a Palazzo Merulana è possibile visitare l'esposizione Giacomo Balla. Dal Futurismo astratto al Futurismo iconico, a cura di Fabio Benzi. La mostra è incentrata sul famoso dipinto Primo Carnera del 1933, opera eccezionale della produzione del maestro futurista, custodita nella collezione permanente di Palazzo Merulana, dipinta sui due lati. L'esposizione riunisce, oltre ad alcuni dipinti più esplicitamente futuristi, le opere eseguite tramite la tecnica a retinatura.

Per tutto maggio e fino al 27 ottobre 2019, al museo dell'Ara Pacis gli appassionati di storia antica potranno visitare la mostra Claudio Imperatore. Messalina, Agrippina e le ombre di una dinastiaL'esposizione intende mettere in luce la personalità e l'operato dell'imperatore Claudio, prendendo le mosse dal confronto con il celebre fratello e cercando poi di approfondire il carattere dell'uomo e la capacità tecnico-amministrativa e politica dell'imperatore attraverso il confronto fra la documentazione archeologica e il racconto degli storici.

Fino al 26 maggio, presso il Palazzo delle Esposizioni, è visitabile la mostra World Press Photo 2019, che espone le opere dei 43 fotogiornalisti candidati al premio omonimo, che ogni anno vede competere fotografi professionisti da tutto il mondo con i loro migliori scatti - presentati come singoli o come racconti - contribuendo così a costruire la storia del miglior giornalismo visivo mondiale. L'edizione di quest'anno ha visto la partecipazione di 4.783 fotografi provenienti da 129 paesi diversi, per un totale di 78.801 immagini presentate.

All'Auditorium Conciliazione è visitabile per tutto il mese di maggio la mostra spettacolo Giudizio Universale. Michelangelo and the Secrets of the Sistine Chapel, un viaggio nella Cappella Sistina in cui i confini tra video e performance si fondono, con proiezioni immersive a 270°, live performance, musiche ed effetti speciali.

Per tutto il mese di maggio e fino al 22 settembre 2019, al Museo di Roma è visitabile la mostra Roma nella camera oscura. Fotografie della città dall'ottocento a oggi, a cura di Simonetta Tozzi e Flavia Pesci. L'esposizione ricostruisce la storia dell'arte fotografica nella Capitale, dagli esordi all'affermarsi della figura professionale del fotografo.

Fino al 26 maggio, presso il Museo di Roma in Trastevere, è visitabile la mostra Unseen / Non visti, un viaggio fotografico in un'Europa sconosciuta, tagliata fuori dallo sviluppo economico, dall'attenzione della politica e dei media. Quattro fotografi hanno raccontato la quotidianità delle zone rurali e dei piccoli centri di quattro zone europee produttive e competitive prima della crisi, oggi ridotte in povertà e afflitte dallo spopolamento: l'Albania, la Polesia in Bielorussia, la Sassonia-Anhalt nell'ex Germania dell'Est e l'area del Sulcis in Sardegna.

Per tutto maggio e fino al 13 ottobre 2019, presso la Galleria d'Arte Moderna è visitabile l'esposizione Donne. Corpo e immagine tra simbolo e rivoluzioneche mette in mostra una riflessione sulla figura femminile attraverso artisti che hanno rappresentato e celebrato le donne nelle diverse correnti artistiche e temperie culturali tra fine Ottocento, lungo tutto il Novecento e fino ai giorni nostri. Tra le circa 100 opere, tra dipinti, sculture, grafica e fotografia, figura anche il ritratto di valore iconico di Elisa, moglie di Giacomo Balla

Per tutto il mese di maggio e fino a domenica 25 agosto 2019, presso il Chiostro del Bramante, è possibile visitare la mostra Dream - L'arte incontra i sogni, a cura di Danilo Eccher. Il tema dell'esposizione è l'onirico come elemento di esplorazione, di scoperta, come espressione privata, come porta d'accesso allo spazio più profondo dell'animo. Attraverso opere intime e visionarie dei grandi artisti dell'arte contemporanea, Dream racconta desideriaspettativefantasie e paure esorcizzate

Potrebbe interessarti anche: , Frida Kahlo: il caos dentro. La mostra sensoriale a Roma , Living Dinosaurs e Van Gogh + Monet Experience: le mostre a Roma. Biglietti e info , Mostra Impressionisti segreti a Roma: biglietti e orari , Mostre Roma ottobre 2019 da non perdere: da Canova a Frida Kahlo. Cosa visitare , Gianni Berengo Gardin: Roma, la mostra che racconta la Capitale in 75 scatti

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.