Food Roma Gelato d'essai da Geppy Sferra Martedì 9 aprile 2019

Ristorante di gelato a Roma: gelato d'essai da Geppy Sferra, menù e orari

© Andrea di Lorenzo

Roma - Apre a Roma, nel quartiere Centocelle, il primo ristorante di gelato. A proporlo è la gelateria Gelato d'essai da Geppy Sferra.

Nel ristorante di gelato di Geppy Sferra gastronomia e gelateria si incontrano per dare vita a piatti salati, ma  partendo dal gelato: è la gastronomia ad armonizzarsi alle qualità peculiari della gelateria artigianale. Nasce così a Roma il primo ristorante di gelato ad opera di Gelato d'essai da Geppy Sferra, che aprirà ufficialmente i battenti, con una giornata di inaugurazione, sabato 13 aprile 2019.

Maturata nel tempo, l’idea del gelatiere Geppy Sferra si concretizza ora con l’apertura a Centocelle - quartiere periferico di Roma, che aveva visto i natali della prima gelateria nel 2011 con il nome di Strawberry Fields - della nuova sede di Gelato d'essai da Geppy Sferra. Non una semplice gelateria, ma un ristorante gelateria

«Il mio desiderio è di ricercare una confluenza tra gastronomia e gelateria senza snaturare affatto il gelato, ma anzi approfittando proprio delle sue particolari qualità e mettendole a frutto in preparazioni che, sposando i metodi e i gusti della tradizione culinaria, ci fanno scoprire qualcosa del gelato che finora non sapevamo», dichiara Geppy.

È proprio questo l’intento del ristorante Gelato d'essai: nessuna differenza tra i gelati offerti al banco e quelli adoperati in cucina. A cambiare è la modalità di consumo del gelato artigianale che non è più servito solo in un cono o in una coppetta, ma che può essere anche degustato a cena, in un menù che cambia a seconda dell’offerta stagionale degli ingredienti e che gioca sulla vicinanza di sapori e sui contrasti di temperature e consistenze come anche sugli abbinamenti per esaltare i sapori e le virtù salutari del gelato.

La proposta gastronomica nasce dall’unione dell’esperienza dei gelatieri Geppy Sferra, Alessio Schioppa e dello chef Marco Mezzaroma.

Nel menù del ristorante il gelato è abbinato a grandi aree gastronomiche: Il gelato e l’ortoIl gelato e il mareIl gelato e la fattoria. Una proposta realizzata con verdure e frutta di stagione biologica e biodinamica e con carni di animali allevati allo stato semibrado, che facilita e incuriosisce il cliente nella scelta. Tra i fornitori troviamo Piccola bottega merenda per i formaggi e gli ortaggi, Olio flaminio, Stefano Forti dell’azienda All’ombra del Cerro per le verdure e la frutta bio, Il Norcino Bernabei per i salumi e la carne e tanti altri ancora.
 
Ecco alcuni degli abbinamenti gelato e vegetalicarciofo alla romana e cialda di patate all’elicriso con gelato alla liquirizia di Rossano e crema di patate, bieta e funghi pioppini con gelato alla nocciola romana. Sapori interessanti anche ne Il gelato e il mare e ne Il gelato e la fattoria, con lo Sgombro al sesamo e spinacino con gelato al caffè, ilCurry di pollo con gelato al cocco e la Misticanza, coppa, toma, melograno e sorbetto al mandarino tardivo di Ciaculli.

Il menù include anche una proposta di degustazione fai da te, comprensiva di tre portate a scelta e un dessert, oppure di cinque portate a scelta e un dessert. A completare il menù una selezione di vini bianchi e rossi.

Per quanto riguarda i gusti di gelato, tra quelli più gettonati ci sono mirtillo e rosa canina, mandorla di Toritto e miele – la mandorla di Toritto è un presidio Slow Food, il miele bio è dell’azienda agricola Monteverde di Norcia – e il cacao puro, preparato senza cacao in polvere, ma utilizzando solo massa di cacao monorigine. Immancabile la nocciola romana Dop (precisamente trattasi della cultivar Tonda Gentile Romana dell'azienda agricola La Fescennina di Corchiano) e il pistacchio di Bronte Dop (certificato e proveniente direttamente dall’azienda agricola Corica di Bronte)Tra i gusti di produzione periodica, troviamo il mandarino tardivo di Ciaculli – presidio Slow Food –, fico, noci e cannella prodotto con i fichi bio dall’azienda All’ombra del Cerro e le noci di Sorrento Igp.

In estate, alla produzione di gelato si aggiunge quella dei cremolati di frutta, che variano a seconda del mese e la granita di caffè, creata con un'arabica bourbon fornita da Mondicaffè

Orari di apertura della caffetteria e gelateria: aperta tutti i giorni dalle 10 alle 21; venerdì, sabato e festivi dalle 10 alle 24.
Orari di apertura del ristorante: aperto venerdì, sabato e domenica, dalle 20 alle 22 (orario primaverile).

Potrebbe interessarti anche: , Velletri Festival street food, tra porchetta di Ariccia e arrosticini , Pasqua 2019: dove comprare colombe, uova e pizza pasquale a Roma? , Trattoria Polese: a Roma i piatti della tradizione popolare , Tram Depot: un chiosco vintage nel cuore di Roma , Orecchietteria Banfi: a Roma il ristorante di Lino Banfi

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.