Romics 2019: Willem Dafoe, 80 anni di Batman e Cristina D'Avena - Roma

Romics 2019: Willem Dafoe, 80 anni di Batman e Cristina D'Avena

Cultura Roma Venerdì 22 marzo 2019

© Sasha Kargaltsev

Roma - Arrivato alla sua venticinquesima edizione, Romics, l'appuntamento internazionale sul fumetto, animazione, games, cinema e entertainment, quest’anno dal 4 al 7 aprile, presso la Fiera di Roma, presenta un programma che spazia tra Fantascienza, Fantasy e Supereroi, fitto di appuntamenti e grandi maestri.

Con oltre 400.000 visitatori annui, Romics è un momento di trait d’union tra le diverse generazioni, dove i classici si uniscono alle nuove tendenze del settore con grande semplicità, quasi come una naturale prosecuzione.

Non a caso quest'anno le celebrazioni mondiali dell'ottantesimo anniversario di Batman partono dall'Italia con Romics. Warner Bros, Entertainment Italia, DC Comics, RW Edizioni e Romics ospitano nel Movie Village una mostra di tavole originali. Da non perdere la sezione dedicata agli omaggi a Batman, come la sorprendete tavola di Milo Manara.

Ma oltre a questo anniversario così importante per gli amanti del personaggio, non dimentichiamo che il 2019 è l’anno in cui è stato ambientato Blade Runner  (1982) di Ridley Scott ed anche il grande cult Akira di Katsuhiro Otomo immagina la sua neo Tokyo in questo anno. E, allo stesso tempo – racconta Sabrina Perucca, direttore artistico di Romics – nel 2019 si celebra il cinquantesimo anniversario dello sbarco sulla Luna.

Un’epoca, insomma, che vive nelle suggestioni tra l’immaginato/immaginario e il reale, dal presente al prossimo futuro, e in cui la tecnologia che fino a qualche anno fa sembrava fantascienza è divenuta di uso comune. Perciò il pubblicò potrà immergersi in questi mondi che corrono consequenziali dal fumetto al cinema, alla narrativa, per arrivare al disegno live in un unico grande spettacolo.

Visitando i numerosi stand all’interno dei padiglioni della Fiera, si potranno così trovare tutte le novità editoriali e cinematografiche grazie al Movie Village, videogiochi con il Pala Games e Card Games.

Tra gli eventi più attesi dal pubblico la sedicesima edizione del Romics gran galà del doppiaggio: oltre alla premiazione di grandi nomi del doppiaggio, nell’appuntamento Quattro chiacchiere con sarà Alex Polidori ad essere il protagonista del talk condotto dal frontman dei Raggi fotonici, Mirko Fabbreschi, nel quale si ripercorrerà la carriera dell'enfant prodige del doppiaggio italiano. Per terminare con il Romics cosplay award, la sfilata di cosplay: i cosplayer di tutta Italia sono chiamati a sfidarsi sul palco di Romics.

Un programma perciò veramente denso di nomi ed eventi in una quattro giorni all’insegna del fumetto e di tutto ciò che ne orbita intorno.

I Romics d’Oro di questa edizione vanno a Reki Kawahara, Ryan Ottley, Alessandro Bilotta, George Hull e Willem Dafoe. I grandi maestri del fumetto, illustrazione, cinema e animazione internazionale si alterneranno sul palco di Romics per raccontare la loro carriera artistica e per illustrare le basi tecniche e teoriche delle loro creazioni. Fumetto in diretta, workshop, tavole rotonde per incontrare i grandi protagonisti del fumetto italiano ed internazionale.

Lo sguardo sempre attento ai nuovi talenti consolida la presenza del concorso Romics dei libri a fumetti con il Premio nuovi talenti, che vede come giuria di qualità Romano Montroni, presidente del Cepell, Enrico Fornaroli, direttore dell’Accademia delle Belle Arti di Bologna, e Valeria Arnaldi, giornalista professionista e scrittrice.

Romics consolida anche il suo impegno sui temi della promozione del libro e della lettura con la campagna nazionale Piùlibriascuola, a cui hanno già aderito molte case editrici, con l’obiettivo di contribuire al miglioramento delle biblioteche scolastiche. Sempre nell’ambito scolastico, alla sua terza edizione il concorso nazionale I linguaggi dell’immaginario per la scuola.

Tra le mostre ricordiamo Sword art online. Anche se questo è un game, non è affatto un gioco, con le incantevoli illustrazioni di Abec create per il light novel di Reki Kawahara. Segnaliamo la mostra Macchine volanti e universi immaginari di George Hull che presenta poster, concept art e visual creati dall’artista. Da non perdere Giorgio Cavazzano, tra fantascienza e fantasy, la prima mostra dell’artista veneziano dedicata al mondo della fantascienza e del fantasy. La scuola romana dei fumetti è presente con la mostra dei suoi allievi, Roma distopica, ideata e curata da Massimo Rotundo in collaborazione con i docenti Mauro De Luca e Carlo Labieni, che darà vita a un unico grande dipinto, di oltre 10 metri, raffigurante l’immagine di una possibile Roma in un impossibile futuro.

Tra gli appuntamenti dedicati all’Officina del fumetto e a Romics narrativa, arriva Paperi e topi in mille avventure, con Giorgio Cavazzano, Luciano Gatto, Carlo Panaro e Marco Gervasio, quattro grandi autori impegnati in un vivace confronto tra stili e storie.

Tra i nomi più gettonati non poteva mancare la regina delle sigle dei cartoni animati, Cristina D’Avena, con un evento speciale che ripercorrerà la sua carriera attraverso le canzoni che hanno segnato intere generazioni.

Potrebbe interessarti anche: , Il Bioparco di Roma riapre: prezzo biglietti, prenotazioni, orari, sicurezza , Riapre il Colosseo a giugno. Biglietti, prenotazioni e orari del Parco archeologico , Il Giardino di Ninfa riapre: prenotazioni, orari, biglietti , Beni Fai: il Parco Villa Gregoriana a Tivoli è aperto al pubblico. Orari e misure di sicurezza , Celleno, il borgo fantasma si visita on line: ecco i tour guidati in streaming al misterioso borgo medievale

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.