Libera+Soon: a Roma un bar e uno spazio artistico, tra libri e quadri

Libera+Soon: a Roma un bar e uno spazio artistico, tra libri e quadri

Food Roma Libera+Soon Venerdì 15 febbraio 2019

Libera+Soon
© Elisabetta Remondi

Roma - In via del Teatro Pace 41, a due passi da piazza Navona e dalla più raccolta piazza Pasquino, c’è un posticino ideale dove prendersi una pausa in ogni momento della giornata, un luogo/non luogo: Libera+Soon, un nome, un auspicio.

Libera+Soon è un bar dove fare colazione, prendere un aperitivo, o fare un pranzetto veloce fatto di pochi piatti preparati a vista e con cura da Elisabetta; il tutto in un’atmosfera accogliente, intima, mentre tutt’intorno la città pulsa. In questo locale – facilmente riconoscibile anche grazie alla sua ape lilla in sosta affianco all’ingresso – che ospita pochi tavoli, sono racchiusi diversi mondi. Infatti, se alzate gli occhi alle pareti trovate opere di giovani artisti, mentre nelle vetrine troverete oggetti per la casa e per la persona, o golosità provenienti dalle più disparate aree geografiche.

Aperto tutti i giorni – fino a tarda sera di giovedì, venerdì e sabato – Libera+Soon è un luogo e un racconto, un’occasione per riprendere fiato, per lasciare fuori il mondo, dove godersi una pausa senza fretta in un posto che ha ancora il gusto della bellezza e della semplicità, delle cose fatte con amore.

Ad accogliervi Elisabetta Remondi, che da quasi vent’anni è lì con il suo sorriso, gentilezza e simpatia. Dapprima laboratorio di cornici della vetreria di suo papà, poi negozio, un po’ laboratorio e un po’ negozio, appunto, Libera+Soon ha assunto la sua attuale fisionomia indefinita soltanto da due anni e mezzo, ma risente in maniera vistosa - e questo ne fa il suo tratto distintivo - del suo passato laborioso che è lì a pretendere il rispetto degli avventori ma che, al contempo, è in grado di restituire loro tutto il suo carico di emozioni, di vita vissuta.

Quel che colpisce entrandovi è l’attenzione per le cose belle. Tra l’altro, Libera+soon organizza eventi, compleanni e ospita presentazioni di libri e mostre fotografiche. Un posto che vale una sosta.

Potrebbe interessarti anche: , Scabeat, al Mercato Centrale di Roma la cucina di Davide Scabin tra Piemonte e Lazio

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.