Dallo stadio Olimpico al Foro Italico: sport e concerti a Roma

Dallo stadio Olimpico al Foro Italico: sport e concerti a Roma

Cultura Roma Mercoledì 13 febbraio 2019

Stadio Olimpico, Roma
© pixabay.com

Roma - Lo sport è vita e Roma, con i suoi cinque immensi impianti sportivi, ne è la patria. Al Foro Italico, inaugurato con il nome di Foro Mussolini, atletica, nuoto, calcio e tennis si incontrano, diventando quasi una cosa sola. «La fatica non è mai sprecata. Soffri ma sogni», sosteneva l’indimenticabile Pietro Mennea. Ed è proprio al velocista che lo stadio dei Marmi è stato dedicato. Costruito nel 1936, con i suoi gradoni in marmo e le sessanta statue che lo circondano, regalo delle province d’Italia, è uno degli stadi più importanti del mondo. L’accesso allo stadio dei Marmi è libero e tutti possono sentirsi atleti per un giorno.

Lo stadio Olimpico è il secondo più grande d’Italia. Gli oltre sessantamila spettatori assistono non solo a gare calcistiche, ma anche al Golden gala, un evento di atletica leggera, e il Sei Nazioni, il torneo di rugby. Nel periodo estivo, poi, allo stadio Olimpico l’aria sa di musica: tante star nazionali e internazionali scelgono lo stadio Olimpico per i loro concerti. Nell'estate 2019 sono attesi tra gli altri Ed Sheeran (in cocnerto domenica 16 giugno), Ultimo (in concerto giovedì 4 luglio)Ligabue (in concerto venerdì 12 luglio), e Muse (in concerto sabato 20 luglio).

Lo stadio della Farnesina invece è riservato all’attività dei lanci, tra cui quello del peso e del giavellotto. Lo stadio della Farnesina è situato in via Maresciallo caviglia (zona Ponte Milvio), e l’accesso è riservato esclusivamente a tutti coloro in possesso di una tessera Fidal.

Per ammirare e applaudire Rafael Nadal, Roger Federer, Kevin Anderson Victoria Azarenka e tanti altri, occorre assistere agli Internazionali di Tennis. Nel mese di maggio Roma si colora di festa e a lasciare senza fiato gli spettatori, oltre alle stelle del tennis, sono i due celeberrimi stadi che ospitano la manifestazione: il Centrale e il Nicola Pietrangeli. Il Centrale, che può contenere fino a diecimila persone, è  situato in viale dello stadio Olimpico; il Nicola Pietrangeli, dedicato al grande tennista, con oltre tremila posti a sedere, si trova in viale delle Olimpiadi.

Lo stadio Olimpico del Nuoto fa parte del complesso natatorio del Foro Italico ed è situato in piazza Lauro De Bosis 3. Costruito in occasione delle Olimpiadi del 1960,  lo stadio Olimpico del Nuoto è costituito da una vasca di 50 metri e da quella dedicata ai tuffi. Uno stadio a cielo aperto, che a giugno ospita grandi campioni in occasione del Settecolli, il famoso trofeo internazionale.

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.