Food Roma Lunedì 7 gennaio 2019

Pasticcerie a Roma: gli indirizzi da non perdere

© maxpixel.net
Altre foto

Roma - A Roma le pasticcerie sono un vero e proprio rito. Nessuno rinuncia ai dolci. A confermarlo ci sono le file chilometriche fuori le pasticcerie storiche di Roma. Ci sono pasticcerie che sono diventate un’istituzione a Roma, grazie ai loro proprietari e ai banconi colmi di delizie: uno spettacolo per gli occhi e una gioia per il palato.

La pasticceria Regoli, situata in via dello Statuto 60, nei pressi della stazione Termini, prende il nome dalla famiglia che ancora oggi la gestisce e che dal 1916 è specialista in torte - imperdibile quella con crema e fragoline - e dolci di tutti i tipi. La pasticceria Regoli è aperta tutti i giorni, dalle ore 9.00 fino alle 20.00, ma gli orari posso variare in base anche alle festività.

In via Appia Nuova 259 (zona re di Roma), ad attirare l’attenzione dei passanti è una piccola pasticceria d’epoca, che è anche un laboratorio artigianale. Famosa per i suoi enormi  e squisiti  maritozzi con la panna, la pasticceria Antonetti, generalmente aperta dalle ore 7.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 19.30, è ideale anche per gli amanti del tè e… delle pizzette.

La pasticceria Giolitti, invece, è aperta dalle ore 9.00 fino a mezzanotte, ed è la pasticceria giusta per chi vuole gustare un dolce in riva al laghetto più famoso di Roma: il laghetto dell’Eur. In stile liberty e a portar via, come amano definirla i proprietari, la pasticceria si trova a due passi dal laghetto, in viale Oceania 90.

È composta da ben tre banchi la pasticceria Cinque Lune. Le porte di questa pasticceria nel cuore di Roma - si trova vicino a piazza Navona (corso Rinascimento) - sono aperte dalle ore 7.00 fino alle 21.00. Dolci no stop, dunque, e ce n’è davvero per tutti i gusti: mignon, cannoli siciliani da riempire e torte, alcune esposte, altre da ordinare e portar via.

Dal 1967 a Roma c'è la pasticceria Mondi: lungo il bancone chilometrico, che poggia sul pavimento ligneo, è possibile acquistare e gustare di tutto: pasticcini, ciambelle, bombe fritte, cannoli e chi più ne ha  più ne metta. In via Flaminia Vecchia 468 (zona Ponte Milvio), questa pasticceria in stile contemporaneo è aperta dalle ore 7.00 alle ore 23.00.

Dal 1957 c'è poi la pasticceria Napoleoni, che si trova in via Appia Nuova 592. Sul bancone a forma di ferro di cavallo ce n’è per tutti i gusti: paste, cioccolatini, biscotti farciti e non, la torta Napoleoni, specialità della casa. Ma la famiglia Cavalieri, proprietaria della pasticceria, ha pensato anche agli intolleranti golosi: è presente infatti un bancone ricco di specialità senza glutine. Aperto dal martedì alla domenica, dalle ore  6.00 alle ore 21.00, questa pasticceria è il luogo ideale per una pausa caffè, un pranzo al volo o per gustare un gelato.

Potrebbe interessarti anche: , Trattoria Sora Lella: i piatti della tradizione romana all'Isola Tiberina , Pasqua 2019: la Colomba protagonista del contest Dolce Pasqua , Lamian Bar: a Roma gli spaghetti cinesi originari di Lanzhou , 10 pub da non perdere a Roma: dagli irish pub ai cocktail bar , Dove mangiare la vera carbonara e la cacio e pepe a Roma

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.

Oggi al cinema a Roma

Il coraggio della verità Di Edward Zwick Thriller 1996 Esiste una verità oggettiva e innegabile, o ciò che conta è soltanto il nostro punto di vista? Edward Zwick mette a tema il dramma di una domanda che sembra svaporare nelle sfumature apportate da chi la interpreta. L'ambito in cui... Guarda la scheda del film