Santo Stefano 2018 a Roma, cosa fare e dove andare? Gli eventi

Santo Stefano 2018 a Roma, cosa fare e dove andare? Gli eventi

Cultura Roma Lunedì 24 dicembre 2018

© pexels.com

Roma - Santo Stefano è alle porte: archiviati il cenone della Vigilia e il pranzo di Natale, l'imperativo è ora riscuotersi dal torpore casalingo e smaltire qualcuna delle miriadi di calorie accumulate durante le abbuffate natalizie. Ma dove andare e cosa fare a Santo Stefano 2018 a Roma? Tra concertimostre, eventi teatralimercatini, vi proponiamo qualche idea per tracorrere questo Santo Stefano 2018 a Roma a distanza di sicurezza da poltrone, divani e panettoni.

Partiamo dagli immancabili mercatini di Natale 2018 a Roma. Ecco quali potete visitare:

Iniziamo con la musica. Alle ore 18 di mercoledì 26 dicembre, all'Auditorium parco della musica di Roma, c'è Giovanni Allevi in concerto. Il pianista e compositore italiano si esibirà con il suo Equilibrium Tour in versione Christmas, dando agli spettatori la possibilità di ascoltare le sue composizioni di musica classica contemporanea nella cornice di una speciale edizione natalizia.

Da mercoledì 26 dicembre a domenica 30 dicembre, presso la Sala Pretrassi dell'Auditorium Parco della Musica, c'è Nicola Piovani in concerto con La musica è pericolosa, un racconto musicale narrato dagli strumenti che agiscono in scena, in cui Piovani racconta il senso dei percorsi che lo hanno portato ad affiancare il lavoro di artisti come De André, Fellini e Magni.

Anche quest'anno, il 26 dicembre, alle 11, nella Basilica di Santa Maria in Ara Coeli a Roma, il compositore e musicista Luigi Cinque dirigerà il tradizionale Concerto di Santo Stefano 2018. Tema del concerto di quest'anno saranno i suoni del vento e delle corde

All'Auditorium della conciliazione, Santo Stefano si trascorre all'insegna dell'arte, con lo show Giudizio Universale, l'evento in cui l'arte incontra lo spettacolo, in un viaggio che permette allo spettatore di immergersi nelle meraviglie della Cappella Sistina, scoprendone storia e segreti grazie a una modalità di fruizione innotiva, tra proiezioni con effetti speciali e musica d'impatto.

Vieniamo alle mostre. Al Complesso del Vittoriano, romani e turisti potranno trascorrere Santo Stefano all'insegna dell'arte con la mostra su Andy Warhol, in un'esposizione totalmente dedicata all'esponente più iconico della pop art. La mostra, che conta oltre 170 opere, riassume la vita di Warhol, che modificò per sempre i connotati del mondo dell'arte ma anche della musica, del cinema e della moda, stravolgendo radicalmente qualunque definizione estetica precedente.

Per chi invece a Santo Stefano preferisse immergersi nelle atmosfere dell'espressionismo astratto, il Complesso del Vittoriano ospita anche la mostra su Pollock e la scuola di New York, accogliendo uno dei nuclei più preziosi della collezione del Whitney Museum di New York, con opere di Jackson Pollock, Mark Rothko e numerosi altri rappresentanti della Scuola di New York, con tutta l'energia e quel carattere di rottura che fece di loro i cosiddetti e indimenticabili Irascibili.

Al Palazzo delle Esposizioni, Santo Stefano si trascorre all'insegna dell'arte contemporanea, con una mostra dedicata ai trent'anni della Pixar, la celebre casa di animazione che ha conquistato i cuori di adulti e bambini. La mostra espone più di 400 tra disegni, sculture, bozzetti, collage e storyboard, e una vasta selezione di materiali video, in un vero e proprio viaggio negli Studios e nell'universo creativo della Pixar, da Toy Story, il primo film completamente animato al computer, al recente Coco.

Al Chiostro del Bramante, il 26 dicembre c'è la la mostra Dream, l'arte incontra i sogni, tra onirico ed estetica, all'insegna di un tema che è al tempo stesso viaggio, scoperta, conoscenza ed emozione. Dream è una mostra che tratta di desideriaspettativefantasie e paure esorcizzate, attrraverso un percorso che permette allo spettatore di dare forma ai propri sogni.

Passiamo al teatro. Al Teatro Sistina di Roma, a Santo Stefano c'è Enrico Montesano con Rugantino. Montesano riporta sul palco dello storico teatro di Roma l'allestimento originale della commedia, con la regia di Pietro Garinei e le scene e i costumi di Giulio Coltellacci, che hanno entusiasmato tre generazioni di romani. Mercoledì 26 dicembre, alle 18, Angela Finocchiaro salirà sul palco del Teatro Ambra Jovinelli con lo spettacolo Ho perso il Filo. Angela Finocchiaro si mette alla prova con linguaggi espressivi mai affrontati prima, per raccontarci con la sua stralunata comicità e ironia un’avventura straordinaria

Per i genitori che si chiedono dove portare i bambini a Santo Stefano 2018 a Roma, un'idea è trascorrerlo tra le luci del Parco delle favole incantate, l'esposizione di luminarie artistiche natalizie che coloreranno Palazzo Chigi ad Ariccia. Oltre alle mascotte e a un buffet, ci saranno anche due ospiti speciali direttamente dallo show televisivo Colorado: Alberto Farina e Nduccio.

In alternativa, al Castello di Santa Severa, i bambini avranno modo di incontrare Babbo Natale presso il Magico castello di Babbo Natale, il villaggio natalizio decorato con installazioni luminose che fanno da cornice a una pista di pattinaggio e a un mercatino di Natale. Qui Babbo Natale aprirà le sue porte ai bambini, che potranno visitare la fabbrica dei giocattoli e il laboratorio dei dolciumi.

Non è finita qui. Luneur Park a Roma si accende con la magia del Natale 2018, proponendo novità e una sorpresa: fino a domenica 6 gennaio 2019 ingresso gratuito per tutti. Ulteriori info sulle attività di Natale alla pagina Facebook del Luneur Park

Fino a domenica 6 gennaio, il Natale 2018 è anche a Cinecittà World. In programma quest'anno per il Natale 2018 a Cinecittà World 16 attrazioni al coperto e 7 spettacoli, per divertirsi un'intera giornata con qualsiasi clima o temperatura. Qui si possono acquistare i biglietti per Cinecittà World. Per ulteriori info, visitare la pagina Facebook di Natale 2018 Cinecittà World

Infine, da mercoledì 26 a venerdì 28 dicembre 2018 e da mercoledì 2 a venerdì 4 gennaio 2019, Palazzo Merulana organizza dei laboratori per bambini per Natale 2018. Omini di zenzero, stelle di Natale e brownies saranno tra i protagonisti dei laboratori di cucina rivolti ai bambini tra i 5 e gli 11 anni e organizzati presso lo spazio della cucina di Palazzo Merulana. I bambini saranno guidati dal resident chef e accompagnati da un operatore didattico.

Potrebbe interessarti anche: , Il Giardino di Ninfa riapre: prenotazioni, orari, biglietti , Beni Fai: il Parco Villa Gregoriana a Tivoli è aperto al pubblico. Orari e misure di sicurezza , Celleno, il borgo fantasma si visita on line: ecco i tour guidati in streaming al misterioso borgo medievale

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.