Food Roma Martedì 13 novembre 2018

Dove mangiare la grattachecca a Roma: il chiosco di Sora Mirella

Roma, la grattachecca di Sora Mirella
© Michela Micheli
Altre foto

Roma - Durante i mesi estivi, ma anche nelle giornate d'autunno, la migliore amica dei romani e non solo, è l'invincibile grattachecca. Fresca, gustosa e amata da tutti, la grattachecca viene «Preparata al momento con una pialla da falegname», spiega Giuliano, il giovane barista dello storico chiosco della Sora Mirella, a Trastevere.

La grattachecca nasce tanto tempo fa ed è una bevanda evergreen. Perché si chiama così me lo spiega invece Alessandro, uno dei figli di Mirella, mamma della grattachecca romana dal 1915: «Gratta Francé!  Checca è il diminutivo di Francesca, e così è nato il nome grattachecca». 

La grattachecca è un prodotto popolare e genuino, «composto da ghiaccio e succo, nient’altro», racconta ancora Alessandro. Si tratta di un’antica tradizione che Roma conosce molto bene grazie anche a Mirella, che ne è diventata in pochissimo tempo il simbolo e la regina indiscussa. Il suo chiosco, situato presso il lungotevere degli Anguillara (Isola Tiberina), è uno tra i più famosi di Roma, una vera istituzione.

D'estate, quando non c’è orario per dissetarsi con una grattachecca, il chiosco della Sora Mirella è aperto fino a tarda notte. Ma Sora Mirella è anche un bar, dove si può bere un caffè cullati dal biondo Tevere che scorre lentamente. «Con il Giubileo abbiamo ottenuto lo spostamento del chiosco, che prima si trovava poco più in là», racconta ancora Alessandro. 

Oggi, a continuare la tradizione di mamma Mirella, oltre a Giuliano, ci sono i suoi due figli e un amico di vecchia data: «Prima i bicchieri non esistevano e mia madre mi raccontava sempre che questa pallina di ghiaccio i bambini la mangiavano con la mano», prosegue commosso Alessandro, fiero di mamma Mirella.

Dalla Sora Mirella c’è amore, storia, tradizione, passione e ci si sente a casa. Sono molti i gusti della grattachecca e c'è solo l'imbarazzo della scelta: pesca, amarena, arancia, limone, menta e, per chi vuole osare, è possibile aggiungere pezzetti di cocco fresco.

Una curiosità: Michelle Obama, l’ex first lady degli Stati Uniti, in occasione del viaggio del marito Barack a Roma nel 2014, scelse il chiosco di Sora Mirella per provare una grattachecca e la gustò insieme alle sue bambine, passeggiando sul lungotevere e ammirando le bellezze della città eterna.

Potrebbe interessarti anche: , Pasquetta 2019: grigliate a Roma. Cosa fare e dove andare , Pasqua 2019: dove comprare colombe, uova e pizza pasquale a Roma? , Pasqua e Pasquetta 2019 al Festival dello street food di San Paolo , Trattoria Polese: a Roma i piatti della tradizione popolare , Ristorante di gelato a Roma: gelato d'essai da Geppy Sferra, menù e orari

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.