Attraversamenti Multipli 2018: teatro, danza e musica nello spazio urbano - Roma

Attraversamenti Multipli 2018: teatro, danza e musica nello spazio urbano

Cultura Roma Mercoledì 12 settembre 2018

di Gaia Clotilde Chernetich
Daniele Ninarello
© Marco Pezz

Roma - È nato nel 2001, ma non porta nessun segno del tempo, anzi. Attraversamenti Multipli è un festival che interroga i linguaggi performativi del contemporaneo attraverso appuntamenti multidisciplinari che prendono vita intrecciandosi al tessuto urbano della città. Quelli della città sono, infatti, luoghi che l’arte anima, sono luoghi di interscambio dove si giocano le prossimità e le distanze della nostra quotidianità. Il tema cardine è, naturalmente, quello del confine, declinato però in una forma più dinamica e viva, quella dello sconfinamento. Il confine, d’altronde, è un tema caldo e importante che ci trasmette l’urgenza di interrogarci su tutto quello che un confine è in grado di tracciare: disuguaglianze, differenze, separazioni ma anche unioni, sinergie, cooperazione.

Per l’edizione 2018, Attraversamenti Multipli, ideato e creato da Margine Operativo, porta all’isola pedonale di largo Spartaco, nel quartiere del Quadraro a Roma, e in due comuni viterbesi, Calcata e Faleria, il secondo capitolo di una progettualità triennale dedicata alla valorizzazione dei luoghi. Il programma, che oltre agli spettacoli prevede anche residenze artistiche, workshop e performance site specific, comprende eventi di teatro, danza, performance, musica e video. Gli eventi di Attraversamenti Multipli, avendo luogo nello spazio urbano, sono aperti a tutti e non verranno poste transenne intorno all’area dove sarà possibile assistere alle performance. Tuttavia, il pubblico è invitato al pagamento di un biglietto (intero 6 Euro; ridotto 3 Euro per i minori di 26 anni e i maggiori di 65 anni; si consiglia di arrivare 15 minuti prima dell’inizio dello spettacolo).

Si consiglia di arrivare 15 minuti prima dell’inizio dello spettacolo.), che sarà possibile acquistare all’info-point presente sul luogo dell’evento.

Il programma romano coprirà tre fine settimana (15-16, 21-22-23, 28-29 settembre), mentre gli eventi a Calcata e Faleria saranno rispettivamente il 6 e il 7 ottobre. Attraversamenti Multipli apre quindi a largo Spartaco sabato 15 settembre con Il Nostro domani di Ascanio Celestini e, a seguire, la danza di C&C Company in A peso morto.

Tra gli artisti da seguire ci sono Roberto Latini/Fortebraccio Teatro, che il 16 settembre alle 21 presenterà La delicatezza del poco e del niente (questo evento è su prenotazione, poiché verrà ammesso un numero limitato di spettatori. Per prenotare scrivere un'email), ma anche la danzatrice Giselda Ranieri/Aldes, che presenterà, venerdì 21 settembre alle 21, una performance di danza e musica dal titolo Blind date. A seguire, nella stessa serata, Balletto Civile offrirà al pubblico Pezzo Orbitale - dedicato a chi cade, una performance site specific.

Il programma prosegue poi il 22 settembre con Alessandro Carboni, Daniele Ninarello e il collettivo D.A.B.. Domenica 23, invece, dalle 17, Valerio Sirna/DOM darà vita all’esplorazione urbana del progetto Mamma Roma/Pratiche della percezione (anche questo evento è su prenotazione. Per prenotare scrivere un'email). La sera stessa, alle 21, Collettivo Cinetico, compagnia di danza ferrarese in I X I No, non distruggeremo (…), spettacolo da prenotare (scrivere un'email).

Venerdì 28 settembre continua la programmazione di danza con Giuda di MK (su prenotazione) seguito da Odissea Furiosa di Margine Operativo e da Derivazione n.3 di Salvo Lombardo/Chiasma. Il 29 settembre, invece, sarà la volta di Francesco Capuano e Nicola Picardi, e Boomerang production seguito dal concerto hip hop di Kento & DJ Fuzzten. I due workshop previsti nel programma sono destinati a danzatori e sono oggetto di due open call curate rispettivamente da Salvo Lombardo e da Alessandro Carboni.

Nei comuni della provincia di Viterbo prosegue la programmazione del festival Attraversamenti Multipli sabato 6 ottobre, a Calcata, dove dalle 17 si potrà assistere alla musica di Veeblefetzer Duo Tascabile, mentre a Faleria, in piazza della Colleggiata, il 7 ottobre, dalle 17, prenderanno vita due performance - Vita da Artisti e Operazione Balena - con Margine Operativo insieme a Tiziano Panici e Argot Produzioni.

Attraversamenti Multipli avrà anche un blog curato quest’anno da Spettatori Migranti/ Attori Sociali, un progetto ideato da Teatro e Critica, che coinvolge un gruppo di spettatori richiedenti asilo che apriranno una nuova prospettiva sul festival, sulla città e sulla dimensione dello sconfinamento, una questione per loro molto vicina e personale.

Spesso, tutti ci interroghiamo sulle relazioni; Attraversamenti Multipli da anni sembra riuscire nel tentativo di rigenerare continuamente la domanda che mette in discussione l’azione artistica e la spettatorialità, lo spazio e i suoi confini, l’incontro e la costruzione di un tempo comune, da abitare insieme. Qualificare uno spazio urbano, ci sembra voler dire il programma, significa tenerlo vivo.

La prenotazione via mail è richiesta per i seguenti spettacoli:

  • 16 settembre ore 21: Roberto Latini, La delicatezza del poco e del niente
  • 22 settembre ore 17: Valerio Sirna /Dom, Mamma roma esplorazioni urbane (prenotazioni a questo indirizzo email)
  • 22 settembre ore 21: Collettivo Cinetico, I X I no, non distruggeremo (…)
  • 28 settembre ore 21: MK, Giuda

Potrebbe interessarti anche: , Il Giardino di Ninfa riapre: prenotazioni, orari, biglietti , Beni Fai: il Parco Villa Gregoriana a Tivoli è aperto al pubblico. Orari e misure di sicurezza , Celleno, il borgo fantasma si visita on line: ecco i tour guidati in streaming al misterioso borgo medievale

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.