Rimini, divieto di balneazione per escherichia coli

Rimini, divieto di balneazione per escherichia coli

Attualità Rimini Mercoledì 31 luglio 2019

di ChiP
© Wikipedia/Piiiiiiiiiiiiiiiiiiinna

Rimini - Brutte notizie per chi è in vacanza o progetta una vacanza a Rimini in questi giorni. Il 30 luglio Arpae ha infatti emesso un divieto di balneazione in ben 13 zone tra Rimini, due di Riccione e due di Cattolica. Secondo le rilevazioni effettuate lunedì 29 luglio, infatti, le acque campionate presenterebbero il superamento di limiti normativi di escherichia coli e enterococchi.

Nelle spiagge coinvolte dal divieto temporaneo sono state issate bandiere bianche e rosse, in attesa della nuova campionatura di Arpae, avvenuta martedì 30 luglio, i cui risultati saranno evidenziati nella giornata di oggi, mercoledì 31 luglio.

La speranza degli operatori turistici e dei vacanzieri è quella di poter al più presto poter tornare a fare il bagno in mare senza preoccupazioni, ricordando anche che la campionatura del 29 luglio è avvenuta a seguito di una giornata di pioggia battente e temporali, che avrebbe aperto gli scarichi a mare delle acque fognarie.

Scopri cosa fare oggi a Rimini consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Rimini.