Coronavirus, Mirabilandia: rinviata l'apertura del parco divertimenti - Ravenna

Coronavirus, Mirabilandia: rinviata l'apertura del parco divertimenti

Bambini Ravenna Lunedì 16 marzo 2020

© www.facebook.com/mirabilandia

Ravenna - L'emergenza Coronavirus ritarda l'apertura di Mirabilandia. Il Parco divertimenti che ha già attivato tutti i protocolli previsti dalle Autorità Sanitarie in termini di pulizia, igienizzazione e disinfezione, sperava di riuscire ad aprire le sue porte, come da programma, sabato 4 aprile: «Finora non abbiamo cambiato i nostri piani ufficiali in nome di un ottimismo che è parte del nostro DNA», scrive in una nota Riccardo Marcante, direttore generale di Mirabilandia. Ma visto l'evolversi della situazione: «Purtroppo non è più possibile mantenere questi programmi».

Per questo motivo l'apertura della nuova stagione, prevista per sabato 4 aprile, è stata rimandata a venerdì primo maggio. «Per un po’ di tempo, sospendiamo inoltre ogni comunicazione di carattere pubblicitario, poiché in questo momento la voglia di aggregazione e di divertimento deve lasciare il posto alla necessità di limitare il più possibile i contatti sociali».

Gli organizzatori, però ci tengono a precisare che «Mirabilandia non si ferma: stiamo lavorando per preparare il Parco in vista del giorno in cui apriremo i cancelli. Tutti noi, in questi giorni di smartworking e di isolamento forzato, stiamo pensando di ritornare con più voglia di prima per divertirci insieme a voi».

«Per il momento però seguiamo anche noi l'appello del Governo: #iorestoacasa», conclude Marcante, come chiede l'ultimo decreto ministeriale varato il 12 marzo 2020.

Scopri cosa fare oggi a Ravenna consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Ravenna.