Futurismo, la mostra con oltre 100 opere - Pisa

Futurismo, la mostra con oltre 100 opere - Blu Palazzo d'Arte e Cultura - Pisa

26/11/2019

Fino a domenica 9 febbraio 2020

TERMINATO

Pisa - Il 20 febbraio 1909 usciva con un clamore internazionale su Le Figaro, a Parigi, il Manifesto di fondazione del futurismo, stilato da F.T Marinetti, poeta, letterato e geniale comunicatore. Con quello scritto programmatico Marinetti inaugurava una modalità di comunicazione dirompente e inedita per la cultura, utilizzata sino ad allora solo nella propaganda politica o nella nascente pubblicità

Pisa - Fino a domenica 9 febbraio 2020, a Palazzo Blu di Pisa, i picchi più significativi di questo movimento artistico si ritrovano, eccezionalmente, l’uno accanto all’altro nella mostra intitolata Futurismo (acquista i biglietti della mostra online), organizzata da Fondazione Palazzo Blu insieme con MondoMostre e curata da Ada Masoero. La mostra ha il patrocinio della Regione Toscana e del Comune di Pisa. Il catalogo della mostra è edito da Skira Editore.

Pisa - Attraverso più di cento opere dei maestri del futurismo (in grande maggioranza, dipinti museali o d’importanti collezioni private, oltre ad alcuni disegni, progetti e oggetti d’arte), la rassegna si propone, per la prima volta, di provare come i più grandi fra gli artisti futuristi seppero rimanere fedeli alle riflessioni teoriche enunciate nei manifesti, traducendole in immagini dirompenti, innovative e straordinariamente felici sul piano artistico.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 26/02/2020 alle ore 18:10.

Potrebbe interessarti anche: Le navi antiche di Pisa, l'esposizione, Pisa, fino al 9 giugno 2020 , The Legend of Morricone, Pisa, 27 febbraio 2020 , Giorgio Panariello in La favola mia, Pisa, dal 13 marzo al 14 marzo 2020 , Ir Milione...a Aveccelo!, Pisa, dal 6 marzo al 8 marzo 2020

Scopri cosa fare oggi a Pisa consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Pisa.

Allerta Coronavirus Attenzione! Se vi trovate in una delle regioni in cui vige l'ordinanza riguardante l'emergenza Coronavirus, ricordiamo che tutti gli eventi in programma dal 24 febbraio al primo marzo 2020, sono annullati. Per ulteriori informazioni è possibile contattare direttamente gli organizzatori dei singoli eventi.