Carnevale a Mezzojuso, Il mastro di Campo - Palermo

Carnevale a Mezzojuso, Il mastro di Campo - - Palermo

29/01/2020

Domenica 23 febbraio 2020

© www.facebook.com/Mastrodicampomezzojuso

TERMINATO

Palermo - Ogni anno l'ultima domenica di carnevale, che nel 2020 si festeggia il 23 febbraio, il paese si trasforma in uno palcoscenico, dove va in scena una pantomima popolare che rappresenta la rivalità tra il Mastro di Campo e il Re nella conquista del cuore della Regina. 

Palermo - L'inizio è solitamente fissato per  le  ore 14,30, la rappresentazione rigorosamente in maschera, vede il  Re  e  la  Regina con il corteo reale fare  il suo  ingresso in piazza,  via alle  danze e poi  sale su un palco che funge da Castello. Contemporaneamente appaiono le  maschere legate alla tradizione: u Rimitu, i Maghi, le Giardiniere

Palermo - Il  Mastro di Campo invia con l’Ambasciatore una  lettera di sfida al Re, alla risposta del Re il Mastro di Campo  inizia le ostilità  seguite  da  una  danza  guerresca. La  pantomima, qui descritta in sintesi, si conclude con il corteo che si snoderà per le vie del paese.

Per maggiori informazioni visitare il sito della Pro Loco Mezzojuso o sulla pagina Facebook Mastro di Campo.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 29/02/2020 alle ore 06:45.

Potrebbe interessarti anche: Enrico Baj: marionette e riciclo, laboratorio per bambini, 1 marzo 2020 , Il teatro delle ombre, laboratorio per bambini, 5 aprile 2020 , Domenica al Museo, musei gratis la prima domenica del mese. Sospesa il primo marzo, 1 marzo 2020 , Treno del Mandorlo in fiore 2020: orari, programma e biglietti, 8 marzo 2020

Scopri cosa fare oggi a Palermo consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Palermo.

Allerta Coronavirus Attenzione! Se vi trovate in una delle regioni in cui vige l'ordinanza riguardante l'emergenza Coronavirus, ricordiamo che tutti gli eventi in programma dal 24 febbraio al primo marzo 2020, sono annullati. Per ulteriori informazioni è possibile contattare direttamente gli organizzatori dei singoli eventi.