Transvantgarbage: le Terre dei Fuochi e di Nessuno, mostra fotografica di Marisa Laurito - Monza Brianza

Transvantgarbage: le Terre dei Fuochi e di Nessuno, mostra fotografica di Marisa Laurito - Villa Reale di Monza - Monza

28/09/2017

Fino a martedì 31 ottobre 2017

TERMINATO

Monza - La Reggia di Monza ospita in anteprima nazionaledal 28 settembre al 31 ottobre 2017, la mostra fotografica Transvantgarbage: le Terre dei Fuochi e di Nessuno firmata Marisa Laurito.

Monza - Una mostra di denuncia sociale che incrimina un sistema economico dove, in nome del profitto a tutti i costi, si produce inquinamento e morte. La mostra Transvantgarbage ha come scopo la divulgazione del problema, il risveglio delle coscienze e la denuncia dell’insulto ambientale che lede il diritto dei cittadini alla salute e alla vita. «Non so quanto io possa essere brava come artista, ma il mio intento principale, la cosa che mi spinge più di tutto a fare questa mostra è quella di smuovere delle coscienze», afferma Marisa Laurito. «Ho fatto un viaggio in queste terre degli orrori prendendomi anche mali, allergie. E ci sono solo passata, pensiamo a quelli che sono costretti a viverci perché non hanno alternative».

Monza - Un lungo viaggio attraverso un’Italia devastata: «su 20 regioni, 19 sono coinvolte e sconvolte da rifiuti altamente pericolosi di ogni tipo, nucleari, industriali, chimici. Si salva solo la Valle d’Aosta». In questo progetto, Marisa Laurito ha coinvolto noti personaggi tra cui Piera Degli Esposti, Rosalinda Celentano, Renzo ArboreDacia Maraini: «credo che oggi l’essere famosi implichi responsabilità ben precise e, in questo caso, ho chiesto a tanti amici di usare la propria immagine per denunciare quanto sta accadendo sotto i nostri piedi e fare in modo che, con l’aiuto di tutti e il contributo di ciascuno di noi, si possano smuovere le coscienze di chi ci governa ed anche della gente, che deve far sentire sempre più forte la propria voce e ribellarsi a una gestione suicida del nostro ambiente».

Il percorso dell’esposizione si snoda attraverso 20 scatti fotografici e 6 istallazioni, con cui Marisa Laurito mescola silicone, colori, tessuti e materiali vari, dando vita a oggetti-opere che generano e racchiudono un mondo variopinto che è al contempo motivo di evasione, distrazione, ma anche e, soprattutto, riflessione. I 20 scatti — che seguiranno un percorso parallelo al docufilm Resistenti, da cui traggono ispirazione, essendo essi parte di un unico progetto con uno scopo comune — confluiscono in un catalogo artistico, un articolato progetto editoriale nel quale le opere sono corredate dall'autorevole analisi di un critico e storico dell’arte di fama internazionale.

La mostra Transvantgarbage: le Terre dei Fuochi e di Nessuno di Marisa Laurito è visitabile a ingresso gratuito nei seguenti orari: da martedì a domenica, ore 10.00-19.00, venerdì, ore 10.00-22.00 (ultimo ingresso un'ora prima della chiusura).

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 21/01/2020 alle ore 02:08.

Potrebbe interessarti anche: Royal Dalì, il surrealismo in mostra, Monza Brianza, fino al 7 dicembre 2020 , Leggere, mostra di Steve McCurry, Monza Brianza, fino al 13 aprile 2020 , Giappone: terra di geisha e samurai: l'Oriente in mostra, Monza Brianza, dal 30 gennaio al 2 giugno 2020 , Giuseppe Giacobazzi - Noi-Mille volti e una bugia, Monza Brianza, fino al 20 febbraio 2020

Scopri cosa fare oggi a Monza Brianza consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Monza Brianza.