Outdoor Monza Brianza Autodromo Nazionale di Monza Mercoledì 29 agosto 2018

Formula 1, Gran Premio di Monza 2018: programma, orari, treni, strade chiuse e parcheggi

© facebook.com/ScuderiaFerrari

Monza Brianza - Gli appassionati di Formula 1® avranno già iniziato a scaldare i motori, segnandosi in agenda date e orari (e magari acquistando i biglietti) di uno degli eventi clou della stagione: arriva a Monza il Gran Premio d'Italia 2018. Teatro dello spettacolo a quattro ruote è il Monza Eni Circuit, ovvero l'Autodromo Nazionale di Monza, vero e proprio tempio italiano della velocità. La data regina da marcare sul calendario è quella di domenica 2 settembre 2018, quando è pronta a scendere in pista la gara. A precedere la competizione, come di consueto, la due giorni di prove libere e qualificazioni.

Ecco allora, nel dettaglio, le date e gli orari del Formula 1 Gran Premio Heineken d'Italia 2018. Il programma parte con le prove libere che si svolgono venerdì 31 agosto dalle ore 11.00 alle 12.30 e dalle ore 15.00 alle 16.30 e sabato primo settembre dalle ore 12.00 alle ore 13.00. Spazio, poi, alle qualificazioni, in programma nel pomeriggio di sabato primo settembre, dalle ore 15.00 alle ore 16.00. Domenica 2 settembre bandiera a scacchi sulla gara, la cui partenza è fissata per le ore 15.10.

Un weekend, dunque, a tutto sprint da vivere non solo all'interno del circuito. Si perché, se dentro all'Autodromo di Monza le monoposto sono pronte a darsi battaglia a colpi di velocità, in città torna il calendario di eventi collaterali al Gran Premio di Formula 1. Mentre Milano ospita il primo Formula 1 Milan Festival da mercoledì 29 agosto a sabato primo settembre, Monza si anima con il programma di Monza Fuori GP 2018, da giovedì 30 agosto a domenica 2 settembre: cene sotto le stelle, street food, musica, installazioni e mostre, esibizioni e dimostrazioni gratuite di varie discipline sportive, sfilata di auto e moto storiche sono alcuni degli ingredienti del programma di Monza Fuori GP 2018. Chi, poi, non è riuscito a prendere i biglietti per la gara, ma vuole comunque godersi l'adrenalina del Gran Premio, sappia che è anche prevista la proiezione in diretta del Gran Premio di Monza 2018.

Ma non finisce qui: oltre agli eventi messi in pista dal Comune di Monza, in occasione del gara automobilistica arriva pure, da venerdì 31 agosto a domenica 2 settembre, il programma di eventi collaterali Vedano GP 2018 a Vedano sul Lambro, a poche centinaia di metri dall'ingresso all'Autodromo.

Le date e gli orari del Gran Premio 2018 ci sono, gli eventi per vivere la festa a 360 gradi anche: cosa manca? Se vi state chiedendo come arrivare all'Autodromo e come muoversi in città durante il weekend che Monza dedica alla Formula 1, ecco qualche informazione utile su parcheggi e treni, sulle modifiche alla circolazione, sui divieti e le strade chiuse. In occasione del Gran Premio 2018, infatti, come ogni anno è stato approntato un piano integrato che riguarda la mobilità. Chi ha intenzione di muoversi con i mezzi privati tenga presente che la zona dell'Autodromo, situata all'interno del Parco di Monza, non è raggiungibile con auto e moto private (eccetto disabili con pass e biglietto d'ingresso): i mezzi devono essere lasciati nei parcheggi esterni, collegati all'entrata del circuito con apposite navette.

Per quanto riguarda i treniTrenord propone biglietti speciali e treni straordinari. Il giorno della gara, domenica 2 settembre, per l'andata sono 12 i treni straordinari pronti a collegare - senza fermate intermedie - le stazioni di Milano Centrale e Biassono-Lesmo Parco, quest'ultima attigua all’ingresso D del circuito (questi gli orari delle corse speciali: 7.30, 8.00, 8.30, 9.00, 9.30, 10.00, 10.30, 11.00, 11.30, 12.00, 12.30, 13.00). Per quanto riguarda il ritorno, invece, sono 10 i treni straordinari approntati per l'occasione con servizio da Biassono-Lesmo Parco a Milano Porta Garibaldi, questa volta con fermata intermedia a Monza (questi gli orari delle corse per il ritorno: 16.32, 16.47, 17.02, 17.17, 17.32, 17.51, 18.17, 18.47, 19.17 e 20.09). Per chi decide di viaggiare  a bordo dei treni speciali, è possibile acquistare un biglietto andata e ritorno al costo di 5 euro. Per maggiori informazioni sui servizi e le iniziative messe in atto in occasione del Gran Premio di Monza 2018, consultare il sito di Trenord.

Con il Gran Premio 2018 arrivano anche diverse modifiche al traffico cittadino a Monza, con strade chiuse alla circolazione e divieti di sosta, con date e orari che partono già da giovedì 30 agosto. Dalle ore 12.00 di questa data, per esempio, fino alla mezzanotte di domenica 2 settembre è vietata la circolazione in viale Cavriga, nel tratto compreso tra viale dei Tigli e il confine con il Comune di Villasanta, divieto che include anche i residenti.

Sabato primo e domenica 2 settembre, dalle 5.00 alle 24.00, il divieto di circolazione tocca anche le seguenti strade: viale Cesare Battisti, carreggiata sud, da piazzale Virgilio (Rondò dei Pini) fino all’intersezione con viale Brianza; viale Brianza, dalla Villa Reale (incrocio con viale Battisti) fino all’intersezione con via Angelo Ramazzotti; incrocio via Giusti-viale Cesare Battisti. In via Della Birona è previsto il divieto di accesso dalla rotonda della SP 6. In questi casi sono esclusi dal divieto i mezzi di pronto intervento, autobus e comunque autorizzati. 

In piazza Cambiaghi la sosta è vietata fino alle ore 19.00 di mercoledì 5 settembre 2018; si segnala che in zona piazza Cambiaghi, giovedì 30 agosto e sabato primo settembre, sono previste modifiche viabilistiche per lo svolgimento del mercato (modifiche ai mercati in occasione del Gran Premio 2018). Sosta vietata anche in via P. R. Giuliani, lato civici dispari, da giovedì 30 agosto a domenica 2 settembre. Qui, tutte le informazioni su divieti e strade chiuse alla circolazione per il Gran Premio di Monza 2018

Per quanto riguarda gli autobus, si segnala che, da giovedì 30 agosto fino alla fine del servizio di domenica 2 settembre, sono previste delle deviazioni per la linea z206, con conseguente soppressione di alcune fermate. Alla sosta dei taxi, invece, viene riservata un’apposita area delimitata in viale Vedano (dalle ore 7.00 di sabato primo settembre fino alle 23.00 di domenica 2 settembre). Chi si muove utilizzando il bike sharing, invece, si ricordi che non è utilizzabile la postazione di viale Cavriga, nei seguenti giorni e orari: da giovedì 30 agosto alle ore 9.00 di lunedì 3 settembre. Per maggiori informazioni è disponibile il piano mobilità per il Gran Premio di Formula 1.

Come per tutti gli eventi che coinvolgono tantissime persone, e per far sì che tutto si svolga nel migliore dei modi, anche in questo caso sono da tenere presenti le istruzioni che riguardano la sicurezza. Ecco allora qualche informazione utile sui divieti e su cosa portare con sè e cosa no. All'Autodromo, al Parco e alla Reggia di Monza, da giovedì 30 agosto a domenica 2 settembre, sono vietati la vendita e il consumo di bevande, alcoliche e non, contenute in recipienti di vetro, materiale metallico e plastica (unica eccezione le bottigliette di plastica senza tappo). Vietato anche introdurre qualsiasi materiale che possa danneggiare il patrimonio arboreo. Vietati poi l'occupazione, la vendita, la somministrazione su tutte le strade di esodo del Parco e dell'Autodromo (eccezione per gli autorizzati) e il commercio al dettaglio su aree pubbliche, anche in forma itinerante, entro la fascia di 500 metri esterna al Parco. Stop anche al bagarinaggio: al di fuori delle biglietterie, è vietata l'attività di compra-vendita di biglietti del Gran Premio, divieto che si estende su tutto il territorio comunale.

Cosa si può portare e cosa no al Gran Premio di Monza 2018, dove borse e zaini (e anche il pubblico) viene ispezionato all'ingresso? Lasciate a casa bombolette spray di ogni tipo, vietato infatti introdurle nel circuito, così come è vietato far entrare valigie, trolley, borse e zaini più grandi di 15 litri, caschi, e, come detto sopra, lattine, borracce in metallo, bottiglie di vetro (ammesse solo bottiglie di plastica senza tappo). Vietati anche treppiedi e aste rigide, strumenti musicali, droni e aeroplani telecomandati, tende, sacchi a pelo, sedie e sgabelli, biciclette, oggetti atti ad offendere (come pietre o oggetti da punta e da taglio, catene), armi, materiale esplosivo, sostanze stupefacenti, nocive, infiammabili e veleni, fuochi d’artificio, fumogeni, razzi di segnalazione, puntatori laser, trombette da stadio. È consentito portare, invece, ombrelli, bastoni per selfie e aste in plastica per bandiere.

Oltre alle attività commerciali non preventivamente autorizzate, altri comportamenti sono proibiti: non è possibile esporre materiale che ostacoli la visibilità al pubblico, ostacolare le vie di fuga, i percorsi di accesso e esodo e arrampicarsi su balaustre, parapetti e strutture. Accesso negato a chi viene trovato in stato di ubriachezza o adotta comportamenti aggressivi, atteggiamenti che comportano l'allontanamento dal circuito anche di chi si trova già al suo interno.

Pure nel centro storico di Monza, per garantire la sicurezza, sono previste norme speciali in vigore da giovedì 30 agosto a domenica 2 settembre. Nell'area compresa tra le vie Azzone Visconti, Aliprandi, Massimo d'Azeglio, Appiani, Manzoni e Largo Mazzini sono vietati: la vendita, l'uso e il consumo di bevande contenute in recipienti di vetro o materiale metallico; l'introduzione di ogni materiale che possa danneggiare il patrimonio arboreo, il suolo e il sottosuolo e qualsiasi occupazione, vendita e somministrazione su aree pubbliche, ad eccezione degli autorizzati. 

Per conoscere nel dettaglio tutte le norme di sicurezza, per ulteriori informazioni e per rimanere costantemente aggiornati, visitare il sito del Comune di Monza e Monza Fuori Gp. 

Scopri cosa fare oggi a Monza Brianza consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Monza Brianza.