Blues notes. Cento anni della musica... che ha cambiato la musica - Teatro Pime - Milano

04/10/2018

Sabato 24 novembre 2018

Ore 21:00

Acquista biglietti

Milano - Sabato 24 novembre 2018 al Teatro Pime di Milano va in scena lo spettacolo Blues notes. Cento anni della musica... che ha cambiato la musica. Si tratta di un concerto con narrazione sulla grande madre della musica moderna: voce narrante Nadia Del Frate, chitarra Enzo Carbonello, sax Cleo Tucci, basso Artemio Gallina, batteria Roberto Botturi, voce Giulia Iacono, voce e tromba Marco Guerzoni.

Milano - Un racconto dei cento anni del blues, dai tempi della schiavitù ad oggi. Un intreccio di musica e parole, con l'impatto sonoro e le esecuzioni di un concerto ricco di assolo di chitarra, sax struggenti, ritmi che portano a ballare, uniti da una narrazione evocativa con cambi di atmosfera che divertono o commuovono usando alternatamente il suono o la parola, attraverso la poesia

Milano - Nel concerto si contano una ventina di brani selezionati partendo dai suoni delle origini fino all'epoca del funky e del boogie, da Robert Johnson a Jimi Hendrix, da Billie Holiday al blues bianco moderno di Stevie Ray Vaughan, da Eric Clapton ad Aretha Franklin fino a rendere omaggio ai Pink Floyd, nati come band di rythm'n'blues.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 21/11/2018 alle ore 00:53.

Potrebbe interessarti anche: Irama in concerto a Milano - Plume Tour, dal 15 dicembre al 16 dicembre 2018 , Eros Ramazzotti in concerto - Vita ce n’è World Tour 2019, dal 5 marzo al 9 marzo 2019 , Ed Sheeran in concerto a San Siro, 19 giugno 2019 , Metallica in concerto - Milano Summer Festival 2019, 8 maggio 2019

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

Senza lasciare traccia Di Gianclaudio Cappai Drammatico Italia, 2016 Ha cercato di dimenticare, ma del suo passato Bruno porta i segni sulla pelle e sotto pelle, nascosti tra le pieghe dell'anima e del corpo, come la malattia che lo consuma lentamente. Fino a quando Bruno non ha l'occasione di tornare nel luogo dove tutto... Guarda la scheda del film