Esploratori 2.0. Capitani coraggiosi: l'avventura umana della scoperta (1906‑1990), mostra - Milano

Esploratori 2.0. Capitani coraggiosi: l'avventura umana della scoperta (1906‑1990), mostra - Mudec - Museo delle Culture - Milano

17/07/2018

Fino a domenica 10 febbraio 2019

Altre foto

© Museo Montagna - CAI-Torino

TERMINATO

Milano - Dal 28 settembre 2018 al 10 febbraio 2019 il Mudec - Museo delle Culture di Milano ospita la mostra Esploratori 2.0. Capitani coraggiosi: l'avventura umana della scoperta (1906-1990)L’esposizione indaga le frontiere dell’esplorazione novecentesca fino a oggi, e lo fa toccando le vette, lo spazio, gli abissi e la terra più profonda, ovvero gli ultimi confini geografici indagati dagli esploratori professionisti in un periodo - quello dai primi decenni del ‘900 a oggi - in cui la mappatura delle terre emerse era ormai stata completata dal lavoro dei pionieri ottocenteschi.

Milano - Esploratori 2.0. Capitani coraggiosi è la mostra scelta dal Mudec per celebrare il Novecento Italiano aderendo così al palinsesto artistico-culturale che il Comune di Milano ha dedicato per tutto il 2018 a questo importante momento storico-artistico. La mostra - in contemporanea con l'installazione multimediale Se a parlare non resta che il fiume - rientra anche nel progetto Geografie del Futuro, un racconto sul sapere geografico inteso come rilevamento di territori e di culture nei loro rapporti, letti attraverso la lente di diverse discipline di studio, su cui il Mudec vuole riflettere nel corso della stagione 2018/2019 per capire quali tipi di geografie definiranno i confini della nostra conoscenza del mondo nel futuro.

Milano - Attraverso opere della collezione permanente del Museo delle Culture di Milano, fotografie, filmati e cimeli di famose spedizioni, visitando la mostra Esploratori 2.0. Capitani coraggiosi il pubblico partecipa alla trasformazione del concetto di esplorazione nell’ultimo secolo, con un particolare focus sulle conquiste maturate in Lombardia. Cinque le sezioni: quella introduttiva I nostri esploratori è seguita da Misurare e rappresentare, focus sulla cartografia novecentesca di precisione di provenienza militare e le rappresentazioni cartografiche oggi, e da L'esplorazione dell'aria: vette, cieli e spazio, con affondi sull’alpinismo, sull’aviazione e sull’astronomia. La quarta sezione, L'esplorazione del sottosuolo: le grotte, è dedicata all'alpinismo sotterraneo del ‘900, mentre la quinta, Geografie del futuro: antropologia, arte e visioni, prova a delineare i futuri scenari della geografia con interviste ad esperti di differenti settori e di fama internazionale.

La mostra, a cura del comitato scientifico composto da Franco Farinelli, Anna Maria Montaldo, Carolina Orsini e Anna Antonini, è promossa dal Comune di Milano-Cultura ed è visitabile a ingresso gratuito nei seguenti orari: lunedì 14.30-19.30; martedì, mercoledì, venerdì e domenica 9.30-19.30; giovedì e sabato 9.30-22.30. Per info 02 88463724.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 22/10/2019 alle ore 00:42.

Potrebbe interessarti anche: Leonardo da Vinci Parade, mostra, fino al 27 ottobre 2019 , Natura, mostra-gioco per bambini, fino al 5 gennaio 2020 , Nikola Tesla Exhibition, mostra-museo interattivo, fino al 29 marzo 2020 , La Vergine delle Rocce del Borghetto: in mostra l'opera di Francesco Melzi, fino al 31 dicembre 2019

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.