Lear, schiavo d'amore: il Re Lear dei Marcido all'Elfo Puccini

12/06/2018

Da martedì 14 maggio a domenica 19 maggio 2019

Ore 21:00, 16:30

Acquista biglietti

Milano - Una riscrittura di Marco Isidori dal Re Lear di William Shakespeare; Regia Marco Isidori; con Maria Luisa Abate, Paolo Oricco, Batty La Val, Francesca Rolli, Vittorio Berger; scene e costumi Daniela Dal Cin. Coproduzione Marcido Marcidorjs e Famosa Mimosa e Fondazione del Teatro Stabile di Torino. 

Milano - Grande metafora scenica degli inciampi ineludibili della vecchiezza umana, grande storia familiare, grande Teatro delle limitazioni intrinseche relative comunque alla sordità naturale della nostra condizione di viventi; tutto ciò è la tragedia del Lear.
Lear, schiavo d'amore respira all'interno di una spazialità scenografica assai particolare, le cui contraddittorie caratteristiche strutturali (potremmo descriverne l'immagine come quella di un Sottomarino/Volante) sono esaltate e potenziate da un impegno drammaturgico che ha saputo privilegiare soprattutto la dimensione epica del racconto del Bardo. Le situazioni dello sviluppo storico vengono accompagnate in sequenza, sottolineandole e contrappuntandone le fasi climatiche, da una serie di trasformazioni di tutto il panorama scenografico, stupefacenti per effetto visivo, ma, quel che più conta, per l'estrema aderenza della loro misura iconica alle intenzioni/intuizioni generali della regia.

Approfondisci con: Elfo Puccini: una stagione nuova 2018/2019 per il teatro di Milano ,

Potrebbe interessarti anche: Mary Poppins. Il Musical, fino al 27 gennaio 2019 , I Legnanesi: Settanta voglia di ridere c'è, fino al 3 marzo 2019 , Ale e Franz. Nel nostro piccolo, dal 21 gennaio al 22 gennaio 2019 , Cenerentola on Ice, con The Imperial Ice Stars, dal 22 gennaio al 27 gennaio 2019

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

Old man & the gun Di David Lowery Drammatico 2018 Forrest Tucker è un rapinatore di banche che si potrebbe definire seriale. A 77 anni e dopo 16 evasioni, anche da carceri come San Quintino, non ha smesso, insieme a due soci, di organizzare dei colpi decisamente originali. Utilizzando il suo fascino... Guarda la scheda del film