Infanzia negata, mostra fotografica di Maurizio Mangano - Milano

Infanzia negata, mostra fotografica di Maurizio Mangano - Palazzo Lombardia - Milano

07/11/2017

Fino a venerdì 1 dicembre 2017

CalendarioDate, orari e biglietti

Milano - Dal 16 novembre al primo dicembre 2017 al piano terra di Palazzo Lombardia a Milano (Spazio N3) è allestita la mostra fotografica Infanzia negata: un percorso tra vita di strada e ospedalizzazione di Maurizio Mangano.

Milano - «Nel 1994 ho avuto un tumore. Ho passato un calvario di otto mesi dentro e fuori l’ospedale. Ma, malgrado il cancro, malgrado tutto, sono stato molto fortunato. Sono sopravvissuto alla malattia, a quella parte che viveva dentro di me e che voleva annienarmi e distruggermi, portandomi alla morte. Ho trovato dentro di me una forza che non immaginavo di avere. E quella voce mi diceva combatti. E questa mia resistenza, coadiuvata da ottimi medici, mi ha permesso di sconfiggere la malattia», racconta Maurizio Mangano.

Milano - Nel 2014, venti anni dopo la malattia, Maurizio Mangano decide che è arrivato il momento di fare qualcosa per gli altri. Inizia a prepare tutto quello che serve per un perido di aspettativa dal lavoro che inizia nel giugno del 2015. Parte per la Russia e, successivamente, per l’Asia. Fa volontariato in alcuni dei paesi che ha visita. Specialmente in Russia, nelle Filippine e nel Vietnam. Scatta moltissime fotografie e, alla fine del primo anno di viaggio, decide di usare parte di quegli scatti per una mostra fotografica.

«Ho avuto ed ho tanto. Sono fortunato. La vita mi ha dato tanto. Ma niente, comunque, è più gratificante del sorriso dei bambini che ho incontrato ed aiutato, nel mio piccolo, durante il mio volontariato. Per questo motivo ho deciso di allestire questa mostra fotografica itinerante. Per sensibilizzare i visitatori sul dramma che subiscono molti bambini malati o che vivono per strada. Per invogliarli a dedicare parte del loro tempo per i meno fortunati. E se questo non è possibile, ad effettuare quantomeno una donazione per le organizzazioni che si prendono cura di questi bambini».

La mostra è visitabile ad ingresso gratuito nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì, 10.00-18.00; aperture straordinarie domenica 19 novembre (10.00-18.00), sabato 25 novembre (10.00-14.00) e domenica 26 novembre (10.00-18.00).

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 20/04/2021 alle ore 22:41.

Potrebbe interessarti anche: Prima, donna: Margaret Bourke-White, mostra fotografica, fino al 2 giugno 2021 , Enzo Mari curated by Hans Ulrich Obrist with Francesca Giacomelli, mostra, fino al 12 settembre 2021 , Tiepolo: Venezia, Milano, l’Europa, mostra, fino al 2 maggio 2021 , Giuseppe Bossi e Raffaello al Castello Sforzesco di Milano, mostra, fino al 30 maggio 2021

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.