Lezioni di creatività. Omaggio a Pier Paolo Pasolini - Milano

Lezioni di creatività. Omaggio a Pier Paolo Pasolini - Palazzo Litta - Milano

27/10/2017

Fino a giovedì 2 novembre 2017

TERMINATO

Milano - Anticonformista, poetico, radicale, poliedrico: mercoledì 1 e giovedì 2 novembre 2017 sono in programma due giorni dedicati alla figura di Pier Paolo Pasolini con una rassegna che unisce arte, cinema e teatro. Palazzo Litta Cultura, il nuovo spazio culturale di Milano, apre il programma di novembre con un tributo a Pier Paolo Pasolini, poeta, giornalista e regista scomparso il 2 novembre nel 1975.

Milano - Nella sua produzione Pier Paolo Pasolini ha proposto una lucida riflessione sul suo tempo, indagando i mutamenti sociali, culturali ed economici di un’epoca e restituendone il racconto tramite una straordinaria varietà di forme artistiche e comunicative, suscitando spesso forti polemiche per le sue posizioni radicali.

Milano - Da mercoledì primo novembre alle ore 11.00 il piano nobile di Palazzo Litta è teatro dell’audio installazione Lezioni Di Creatività di Stefano Ghittoni (durata 65’ 32”), narrazione poetica ispirata a un monologo estratto dal film Teorema del 1968, in cui i dialoghi e le colonne sonore si intersecano creando un senso di solenne spaesamento all’interno del percorso delle sale.

L’intervento sonoro incontra l’elemento visivo nell’installazione video Il cinema è la lingua scritta della realtà di Maria Arena (durata 15’), la quale seleziona scene dei primi tre film pasoliniani dedicati al sottoproletariato delle borgate romane - Accattone (1961), Mamma Roma (1962), La ricotta (1963) - restituendo lo sguardo di Pier Paolo Pasolini alla corporeità e alla strada, spesso teatro del calvario dei protagonisti.

Nel pomeriggio di mercoledì 1 vengono proiettati i film di Pier Pasolini Il Vangelo secondo Matteo (137’) e a seguire Sopralluoghi in Palestina per il Vangelo secondo Matteo (54’); alle ore 19.00 il film documentario di Alfredo Jaar Le Ceneri di Pasolini (durata 38’): riflessione su come l’arte non possa sfuggire al coinvolgimento con la politica e l’etica, tema sempre al centro della ricerca dell’artista cileno. La proiezione, in collaborazione con Gramsci CampoSud, è preceduta da una presentazione a cura di Gabi Scardi e Maria Paola Zedda.

Giovedì 2 novembre si tiene alle ore 16.30 la proiezione del film Edipo Re di Pier Paolo Pasolini (104’); a seguire alle ore 18.30 L’isola di Medea di Sergio Naitza (86') alla presenza del regista: il film prodotto da Lagunamovies e Karel racconta l’incontro speciale tra lo scrittore regista più provocatorio del momento e la cantante lirica più acclamata del mondo, Pier Paolo Pasolini e Maria Callas, sul set del film Medea: un amore impossibile che generò una tenera amicizia. Tutte le proiezioni sono curate da esterni.

Ispirato al romanzo Petrolio, opera incompiuta e pubblicata postuma, lo spettacolo Come un cane senza padrone della compagnia riminese di Motus, ideato da Enrico Casalgrande e Daniela Nicolò, va in scena giovedì 2 novembre alle ore 21.00 e racconta attraverso la voce di Emanuela Villagrossi l’iter di un uomo, l’ingegnere dell’Eni Carlo Valletti, attraverso la sua solitudine, la sua sessualità e la sua emotività.

Per info: info@palazzolittacultura.org.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 14/10/2019 alle ore 16:08.

Potrebbe interessarti anche: L'Ultima Cena di Leonardo gratis: 4 aperture serali gratuite del Cenacolo vinciano, dal 31 ottobre 2019 al 30 gennaio 2020 , Scienza e credenze nella medicina contemporanea: ciclo di conferenze, fino al 14 novembre 2019 , Le mie esplorazioni nei ghiacci invernali, 14 ottobre 2019 , Milano Latin Festival 2020 ad Assago, dal 11 giugno al 15 agosto 2020

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.