Libretto Accidentale, mostra di Richard Kennedy - Milano

Libretto Accidentale, mostra di Richard Kennedy - Peres Projects - Milano

23/11/2022

Fino a venerdì 16 dicembre 2022

© T-Space Studio (Courtesy Peres Projects)

CalendarioDate, orari e biglietti

Milano - Dal 17 novembre al 16 dicembre 2022 gli spazi espositivi di Peres Projects, a Milano in via Belgioioso 2, ospitano la mostra Libretto Accidentale di Richard Kennedy (1985, Long Beach, California, Usa).

Milano - Kennedy esamina come l'opera si muove attraverso lo spazio e il tempo, i modi in cui si interfaccia, influenza, e a sua volta viene influenzata da diverse culture. Essendo l'opera parte della tradizione musicale occidentale, il lavoro di Kennedy si impegna a considerare il linguaggio dell'arte europea attraverso l'esperienza afro-americana, attingendo da tradizioni di performance vernacolari per mettere introdurre una necessaria interferenza con l'istituzione del teatro occidentale. Attraverso le sue composizioni l'artista si chiede se incontri accidentali o involontari possono portare a una fonte di scoperta, in particolare quando si incontrano forme d'arte convenzionalmente non correlate. Inoltre, l'approccio di Kennedy a queste forme considera i vari modi in cui una intersezione di confini culturali e geografici ha portato la sua ricerca fino a Milano - cosa che per Kennedy rappresenta sia una migrazione creativa che una ribellione - ma anche come introdurre elementi inaspettati a costumi preesistenti impone una necessaria rottura dei canoni della cultura occidentale.

Milano - Libretto Accidentale include sia lavori pittorici che la messa in scena di un'opera contemporanea, in cui Kennedy identifica un dialogo tra culture che si incontrano e fondono. L'artista mette in discussione i modi in cui l'arte evolve a seconda sia della casualità che dell'intenzione, un'idea che viene esplorata su tela con colori vibranti che rimbalzano e esplodono in configurazioni di caos e astrazione. Kennedy utilizza le superfici bidimensionali della tela per articolare la sua esperienza da performer queer afroamericano: l'ambiziosa opera Zeferina esplora temi di resistenza e le radici dei movimenti di liberazione sociale legati alla cultura black americana.

L'inaugurazione è fissata per le ore 17.00 di giovedì 17 novembre; la mostra è poi visitabile fino a venerdì 16 dicembre in orario 11.00-18.00 dal lunedì al venerdì (escluse festività). Ulteriori informazioni via email.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 10/12/2022 alle ore 03:27.

Potrebbe interessarti anche: Depero Campari: il bianco e nero a colori, mostra, fino al 31 dicembre 2022 , Fantasmi e Spiriti del Giappone (Don't Cross the Red Bridge), mostra immersiva ispirata ai libri di Benjamin Lacombe, fino al 15 gennaio 2023 , Body Worlds: il ritmo della vita, fino al 29 gennaio 2023 , Macchu Picchu e gli Imperi d’oro del Perù: 3000 anni di civiltà dalle origini agli Inca, mostra - L'Anno del Perù, fino al 19 febbraio 2023

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.