Spazio/Territorio, mostra di Sergio Limonta, Filippo Manzini, Cesare Pietroiusti, Luca Vitone in dialogo con Vincenzo Agnetti - Milano

Spazio/Territorio, mostra di Sergio Limonta, Filippo Manzini, Cesare Pietroiusti, Luca Vitone in dialogo con Vincenzo Agnetti - Archivio Vincenzo Agnetti - Milano

13/05/2022

Fino a mercoledì 15 giugno 2022

Filippo Manzini, Strength, Navigli Milano 2017-18 © Patrick Toomey-Neri

CalendarioDate, orari e biglietti

Milano - Dal 3 maggio al 15 luglio 2022 l’Archivio Vincenzo Agnetti (via Machiavelli 30, Milano) presenta la mostra Spazio/Territorio. Quattro artisti: un dialogo con Vincenzo Agnetti, a cura di Giorgio Verzotti, che inaugura un nuovo ciclo intitolato Andata e Ritorno per mettere a confronto le opere di Agnetti con quelle di artisti di generazioni più giovani con l’intento di esplorare come questi considerino la portata concettuale della sua opera e come possa essere riletta alla luce delle esigenze culturali di oggi.

Milano -  Il progetto verte sullo spazio a partire dai concetti elaborati da Vincenzo Agnetti, in particolare la dicotomia spazio/territorio e ciascuno dei quattro artisti - Sergio Limonta, Filippo Manzini, Cesare Pietroiusti, Luca Vitone - espone un’opera in relazione a una o più opere di Agnetti.

Milano - Sergio Limonta mette a confronto le sue bandiere appiattite con quelle elaborate da Agnetti nella definizione di uno spazio geopolitico. Filippo Manzini espone le sue fotografie in bianco e nero e a colori in cui lo si vede intervenire negli spazi urbani con le sue sbarre metalliche come sculture effimere. 

Lo spazio istituzionale, il Corfine (la cornice del quadro, ma anche quella dell’intero sistema dell’arte, definisce un confine) viene affrontato con le opere di Cesare Pietroiusti, quelle che si possono prendere gratuitamente dagli spazi espositivi ma che poi non si possono vendere pena la perdita di ogni valore economico. Luca Vitone espone alcuni suoi lavori sulle comunità Rom, il popolo nomade opposto ad ogni territorialità uno fra i concetti centrali indagati da Agnetti con i suoi feltri, le grafiche e gli assiomi sull’argomento.

L'inaugurazione è fissata per martedì 3 maggio dalle 18.00 alle 22.00. La mostra è poi visitabile fino a venerdì 15 luglio, a ingresso gratuito su prenotazione dalle 14.00 alle 18.00. Per info 328 8840143 e 347 7559633.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 27/06/2022 alle ore 02:08.

Potrebbe interessarti anche: The Art of the Brick, mostra di Lego Art, fino al 28 agosto 2022 , Nests in Milan, mostra di Tadashi Kawamata, fino al 23 luglio 2022 , Marc Chagall: una storia di due mondi, mostra, fino al 31 luglio 2022 , Metaspore, mostra di Anicka Yi, fino al 7 agosto 2022

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.