In the Garden of Eden, mostra dedicata ad Alessandro Mendini - Milano

In the Garden of Eden, mostra dedicata ad Alessandro Mendini - Antonio Colombo Arte Contemporanea - Milano

22/11/2021

Fino a sabato 12 marzo 2022

Oscar Tusquets, Molly, 2009

CalendarioDate, orari e biglietti

Milano - Dal 25 novembre 2021 al 12 marzo 2022 la galleria Antonio Colombo Arte Contemporanea di Milano (via Solferino 44) presenta la mostra In the Garden of Eden: a landscape of things with Alessandro Mendini and friends a cura di Stefano Casciani (con la collaborazione di Elisa e Fulvia Mendini) da un’idea di Antonio Colombo.

Milano - Alessandro Mendini ha sempre messo al centro del suo lavoro la collaborazione con altri autori: artisti, architetti, designer, artigiani, musicisti, scrittori. Dalla redazione dellaleggendaria rivista Casabella al suo anno della Nuova Utopia con Domus, dallo Studio Alchimia all’Atelier Mendini, dalla produzione Alessi al Groningen Museum, sono centinaia, forse migliaia i nomi con cui ha lavorato sull’idea che da gruppi e associazioni, per quanto eterogenee, possano nascere piccole e grandi rivoluzioni estetiche.

Milano - La mostra In the Garden of Eden (il Paradiso terrestre che compare anche in uno dei suoi diagrammi filosofici) raccoglie a sua volta le opere di alcuni autori che lo hanno accompagnato in progetti piccoli e grandi. Si forma così simbolicamente ancora un nuovissimo gruppo, a rappresentare la varietà e l’originalità di idee e atteggiamenti individuali che Mendini ha saputo spesso scoprire e diffondere. Le opere presentate - dipinti, disegni,sculture, ceramiche, vetri, mobili e oggetti, come pezzi unici o come edizioni - definiscono tutte insieme un paesaggio intellettuale, culturale e fisico di autori che sono una presenza importante nel panorama artistico e progettuale, italiano e internazionale.

Si dimostra così il Teorema di Mendini: l’idea del lavoro collettivo può tanto più realizzarsi, generare opere importanti, avere una vita lunga e felice, quanto più generosa è l'apertura di ogni progetto ad altre voci, in un grande Gesamtkunstwerk di visioni, forme e persone.

Di seguito le autrici e gli autori coinvolti: Vincent Beaurin, Massimo Caiazzo, Arduino Cantafora, Stefano Casciani, CarlaCeccariglia, Pierre Charpin, Riccardo Dalisi, Michele De Lucchi, Massimo Giacon, Anna Gili, Bruno Gregory, Alessandro Guerriero, Maria Christina Hamel, Jaime Hayon, Dorota Koziara, Alex Mocika, Occhio Magico, Mimmo Paladino, Franco Raggi, Karim Rashid, Studio Job, Oscar Tusquets.

L'inaugurazione è fissata per giovedì 25 novembre dalle 15.30 alle 20.30. La mostra è poi aperta al pubblico fino a sabato 12 marzo nei seguenti orari di apertura, a ingresso libero nel rispetto delle normative anti Covid-19: 10.00-13.00 e 15.00-19.00 dal martedì al venerdì; 15.00-19.00 sabato. Per ulteriori informazioni telefonare al numero 02 2906017.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 06/12/2021 alle ore 12:15.

Potrebbe interessarti anche: Sotto il cielo di Nut: Egitto divino, mostra, fino al 30 gennaio 2022 , Tiepolo, Canaletto e i maestri del '700 veneziano, mostra gratuita, fino al 19 dicembre 2021 , Aura: the Immersive Light Experience, fino al 9 gennaio 2022 , Renaissance Dreams, installazione site-specific di Refik Anadol, fino al 31 dicembre 2021

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.