Edificio 3: storia di un intento assurdo, di Claudio Tolcachir - Milano

Edificio 3: storia di un intento assurdo, di Claudio Tolcachir - Piccolo Teatro - Milano

13/09/2021

Fino a domenica 7 novembre 2021

Ore 19:30, 16:00, 20:30

© Masiar Pasquali

CalendarioDate, orari e biglietti

Milano - La nuova stagione del Piccolo Teatro di Milano parte con la prima nazionale di Edificio 3 scritto e diretto da Claudio Tolcachir (traduzione Rosaria Ruffini), spettacolo che è diventato simbolo di un tempo teatrale muto e congelato dall’emergenza sanitaria. L'appuntamento è al Piccolo Teatro Studio Melato (via Rivoli 6) dal 2 ottobre al 7 novembre 2021.

Milano - Conosciuto al pubblico per Il caso della famiglia Coleman e per Emilia, l'autore, regista e attore argentino Claudio Tolcachir, classe 1975, dirige una produzione in lingua italiana, un testo surreale e grottesco che racconta la complessità delle relazioni interpersonali. Rappresentato per la prima volta a Buenos Aires nel 2008, lo spettacolo risulta ancora più attuale oggi che la pandemia ha scavato solchi profondissimi nel tessuto sociale e nel nostro modo di vivere le relazioni.

Milano - La vicenda è ambientata in un vecchio ufficio di una grande azienda pubblica. Tutto sembra abbandonato: l’ascensore è rotto, la macchinetta del caffè anche, il lavoro langue, l’ufficio del personale è stato trasferito altrove e non registra le presenze degli impiegati. Moni (Valentina Picello), Sandra (Giorgia Senesi) ed Héctor (Rosario Lisma) sono colleghi e condividono quello spazio nel quale trascorrono buona parte delle proprie vita: Moni è la pettegola della situazione, conosce i segreti di tutti, fruga nei cassetti, si insinua non richiesta nelle vite altrui; Sandra, donna single non più giovane, sta cercando di restare incinta; Héctor, uomo maturo, ha perso da poco la madre, con la quale abitava e che lo ha sempre tarpato.

In una sovrapposizione di tempo e di luogo, l’ufficio è ora la casa dei fidanzati Manuel (Emanuele Turetta) e Sofía (Stella Piccioni) - lui, inquieto cerca sfogo al di fuori della coppia, lei vorrebbe avere dei figli - ora il bar dove gli impiegati trascorrono le pause, ora lo studio medico dove si reca Sandra.

Amori, tradimenti, equivoci, desideri, ambizioni, frustrazioni, sogni: Tolcachir racconta, come sempre nei suoi testi surreali, grotteschi, commoventi, la struggente complessità delle dinamiche relazionali e l’infinita distanza che ci separa tutti - amici, amanti, colleghi, familiari - dal nostro prossimo, l’incolmabile baratro tra l’intima identità di ciascuno di noi e il personaggio pubblico che diamo in pasto alla gente.

Orari: martedì, giovedì e sabato, ore 19.30; mercoledì e venerdì, ore 20.30; domenica, ore 16.00; lunedì riposo. Biglietti: platea 40 euro, balconata 32 euro. Per info e prenotazioni 02 21126166.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 06/12/2021 alle ore 02:46.

Potrebbe interessarti anche: Lo Schiaccianoci, dal 14 dicembre al 22 dicembre 2021 , La Merda, spettacolo cult di Cristian Ceresoli con Silvia Gallerano, dal 25 febbraio al 26 febbraio 2022 , Io, Moby Dick, dal 9 dicembre al 19 dicembre 2021 , Cyrano sulla Luna, dal 27 giugno al 9 luglio 2022

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.