The archive of gesture, mostra di Alexandra Lethbridge: Milano Photofestival 2021 - Milano

The archive of gesture, mostra di Alexandra Lethbridge - Other Size Gallery - Milano

Milano Photofestival 2021

04/08/2021

Fino a venerdì 15 ottobre 2021

CalendarioDate, orari e biglietti

Milano - Dal 9 settembre al 15 ottobre 2021 la Other Size Gallery di Milano (via Maffei 1) ospita la mostra The archive of gesture, progetto inedito di Alexandra Lethbridge fresco di vittoria del prestigioso Belfast Photo Festival e qui presentato in anteprima assoluta nell'ambito del Milano Photofestival 2021.

Milano - Le mani, la gestualità, la comunicazione non verbale. In Italia più che in altre parti del mondo il corpo, e le mani in particolare, contribuiscono in modo determinante a rendere più efficace un messaggio. Ma cosa accade quando il gesto viene negato? Da questo quesito prende le mosse - è il caso di dirlo  il progetto The archive of gesture della fotografa inglese Alexandra Lethbridge.

Milano - La mostra, a cura di Claudio Composti, presenta circa dodici scatti in bianco e nero di medie e grandi dimensioni, in un allestimento interattivo e teatrale pensato appositamente per gli spazi della galleria in un’ottica site-specific. A partire da immagini di sculture classiche, spesso giunte a noi con le braccia mutilate e quindi private della possibilità di veicolare il messaggio di cui erano portatrici, la fotografa compone un nucleo di opere che, nel sovrapporre immagini trovate, still life e interventi digitali, si interroga, non senza ironia, sul ruolo che la gestualità gioca nella costruzione del significato.

Sono i temi dell’inganno, del depistaggio, della disinformazione al centro della riflessione della fotografa. Funzionale ad essi è anche la dimensione installativa della mostra che gioca sul rapporto tra tridimensionalità delle sculture ritratte e bidimensionalità delle immagini fotografiche: stampate su teli trasparenti le fotografie possono essere contemplate a tutto tondo, esattamente come una scultura, pur rimanendo indubitabilmente bidimensionali. A rimarcare poi la contrapposizione tra occultamento e disvelamento, un sistema di quinte scorrevoli consente di celare e svelare le opere in maniera tanto interattiva per il pubblico quanto teatrale. Un continuo, giocoso inganno che dalle fotografie si sposta alla fruizione stessa della mostra.

L'inaugurazione è fissata per mercoledì 8 settembre in orario 16.00-21.00; la mostra è poi aperta al pubblico fino a venerdì 15 ottobre dal lunedì al venerdì in orario 10.00-18.00 (chiuso sabato e domenica), nel rispetto delle normative anti Covid-19 vigenti. Per ulteriori informazioni telefonare al numero 02 70006800.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 27/09/2021 alle ore 19:31.

Potrebbe interessarti anche: Sotto il cielo di Nut: Egitto divino, mostra, fino al 30 gennaio 2022 , The world of Banksy: the Immersive Experience, fino al 31 ottobre 2021 , Tina Modotti: donne, Messico e libertà, mostra - Mudec Photo, fino al 7 novembre 2021 , Renaissance Dreams, installazione site-specific di Refik Anadol, fino al 31 dicembre 2021

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.