Abbecedario civile: parole, voci e immagini per celebrare i giorni di una memoria collettiva: Piccolo Smart - Milano

Abbecedario civile: parole, voci e immagini per celebrare i giorni di una memoria collettiva - Piccolo Teatro - Milano

Piccolo Smart

30/04/2021

Fino a mercoledì 2 giugno 2021

Facciata rinnovata del Piccolo Teatro Studio © Masiar Pasquali

CalendarioDate, orari e biglietti

Milano - Nell’ambito del progetto Piccolo Smart, continua e si arricchisce di nuove pagine il capitolo dedicato al calendario civile e all’omaggio che il Piccolo Teatro di Milano gli intende tributare, in virtù della sua radice fondativa di servizio pubblico e della sua cifra identitaria di teatro d’arte per tutti. Tra i giorni di festa della storia popolare e democratica del nostro paese che si vogliono celebrare, il primo maggio e il 9 maggio, così come il 2 giugno vengono riuniti sotto un’unica rubrica digitale pensata nello spirito di Abbecedario per il mondo nuovo – la serie di podcast che ha inaugurato Piccolo Smart, prima, e la riapertura delle sale, dopo, con quattro giorni di prove aperte al pubblico.

Milano - Lo spin-off di Abbecedario si intitolerà, significativamente, Abbecedario civile e incrocia tre date, tre lettere, tre diversi linguaggi: L di lavoro per il primo maggio (attraverso la scrittura), E di Europa  per il 9 maggio (in forma di audio/podcast), R di Repubblica per il 2 giugno (in video). A interpretare, in modo originale, questi tre momenti della memoria collettiva italiana (ma non solo) sono stati chiamati, divisi in tre gruppi, uno per ciascuna lettera, gli stessi drammaturghi coinvolti nel progetto Abbecedario per il mondo nuovo.

Milano - Di seguito il calendario degli appuntamenti di Abbecedario civile, che si possono seguire gratuitamente sui profili social del Piccolo Teatro.

Sabato primo maggio 2021 – L come Lavoro

Il primo gruppo – composto da Ian Bertolini, Rosalinda Conti, Christian di Furia, Tommaso Fermariello, Valentina Gamna, Carlo Guasconi, Marco Morana, Pier Lorenzo Pisano, Luca Tazzari e Michelangelo Zeno – compone scritti, nella forma a loro più congeniale, prosa o poesia, di rilevanza sociale, che devono immaginare di iscrivere in un contesto pubblico. Il corpus finale porterà il nome collettivo di Opera.

Domenica 9 maggio – E come Europa

A Francesco Bianchi, Maria Teresa Berardelli, Greta Cappelletti, Stefano Fortin, Valeria Patota, Martina Ruggeri/Industria Indipendente e Michele Ruol il compito di affidare a un podcast riflessioni sull’Europa e sul suo rapporto con il teatro, restituite, questa volta, dalle loro stesse voci.

Mercoledì 2 giugno – R come Repubblica

Margerita Egorova, Riccardo Favaro, Niccolò Matcovich, Tatjana Motta, Fabrizio Sinisi, Pablo Solari e Francesco Toscani confezionano sette episodi, in video, dedicati al tema della Repubblica.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 06/05/2021 alle ore 22:08.

Potrebbe interessarti anche: N.e.r.d.s. (Sintomi), fino al 16 maggio 2021 , Notre Dame de Paris, musical, dal 19 maggio al 30 maggio 2021 , Romanzi teatrali: come la narrativa incontra la scena, ciclo di incontri on line - Piccolo Smart, fino al 1 giugno 2021 , Un Marziano a Roma, dal 22 giugno al 24 giugno 2021

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.