Dulce de leche muy amargo, mostra di Stefan Milosavljevic - Milano

Dulce de leche muy amargo, mostra di Stefan Milosavljevic - The Flat - Massimo Carasi - Milano

01/02/2021

Fino a sabato 13 marzo 2021

CalendarioDate, orari e biglietti

Milano - Dal 4 febbraio al 13 marzo 2021 la galleria The Flat - Massimo Carasi di Milano ospita la mostra Dulce de leche muy amargo dell'artista serbo Stefan Milosavljevic (Smederevo, 1992).

Milano - Il titolo della mostra si riferisce ad un paradosso, una possibilità, uno stato dell’esistenza improbabile ma non impossibile. Il dulce de leche in spagnolo (o doce de leite in portoghese) è un dessert a base di latte originario dell'Argentina, così dolce da diventare talvolta amaro.

Milano - In mostra una giostra di colori. Venti tele, apparentemente minimali, abbracciano la galleria emanando onde cromatiche: i loro titoli svelano le parole chiave dell’intera esposizione come corpo, cosmo, sessualità, soglia, abbandono. L’artista ha infatti giocato come un bambino con le tempere. A queste ha però addizionato sostanze chimiche legate al mondo ricreativo del sesso - narcotici ed eccitanti - il cui mix potrebbe essere fatale. E come un bambino che esplora i limiti, prima crea e poi distrugge: violentemente innesca un corpo a corpo con la tela che vuole slavare e ripulire, per rimuoverne l’immagine precedentemente impressa.

In egual modo nella serie Interrupted Rainbow, un pennello imbevuto di testosterone, sostanza responsabile di atteggiamenti aggressivi e di sopraffazione, modifica e scolora dodici arcobaleni - simboli di pace e socialità - semplicemente disegnati con marker su carta. A terra, nelle due grandi installazioni che occupano la superficie della galleria, l’artista evidenzia ancora la contrapposizione tra le forze di distruzione e creazione attraverso sfere di minerali naturali che sovrastano brillanti polveri metalliche, frutto della disintegrazione di oggetti decorativi e utensili vari.

Il simbolico permea la mostra e l’elemento arcobaleno della bandiera Lgbtqi+, infine, ritorna evidente nelle due sculture dicotomiche Sweet Summer Sweat e Heart of Glass che giustappongono due sacchetti-contenitori a materiali difficilmente trasportabili, quali pesanti lastre di marmo e fragili vasi di vetro.

L'inaugurazione è fissata per giovedì 4 febbraio in orario 11.00-21.00, nel rispetto delle normative anti Covid. La mostra è aperta al pubblico dal martedì al sabato in orario 14.30-19.30 o su appuntamento, a ingresso gratuito. Per prenotare la propria visita, telefonare ai numeri 349 5033524, 333 7352752 oppure scrivere una email.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 03/03/2021 alle ore 06:52.

Potrebbe interessarti anche: Sotto il cielo di Nut: Egitto divino, mostra, fino al 28 marzo 2021 , Enzo Mari: Falce e Martello, la mostra, fino al 31 marzo 2021 , Prima, donna: Margaret Bourke-White, mostra fotografica, fino al 2 giugno 2021 , Enzo Mari curated by Hans Ulrich Obrist with Francesca Giacomelli, mostra, fino al 18 aprile 2021

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.