Spazio, Forma, Concetto: mostra collettiva - Milano

Spazio, Forma, Concetto: mostra collettiva - Fondazione Kenta - Milano

30/09/2020

Fino a sabato 5 dicembre 2020

CalendarioDate, orari e biglietti

Milano - Dal 6 ottobre al 5 dicembre 2020 la Fondazione Kenta di Milano (via Sassetti 31) ospita la mostra Spazio, Forma, Concetto a cura di Giorgio Verzotti. Un titolo asettico, sobrio, quasi generico, ma in realtà preciso e puntuto: un artista si misura con lo spazio espositivo, qualunque esso sia, che gli ispira forme attraverso le quali viaggiano i concetti, i pensieri visivi che trovano verifica nello sguardo e nella mente dell’osservatore.

Milano - Di fatto, la collettiva così indicata nasce semplicemente dall’incontro fra lo spazio e alcuni artisti che subito si sono sentiti stimolati dalla sua specificità. L’origine della Fabbrica Sassetti, in cui ha sede la Fondazione Kenta è industriale; ora ristrutturato per diventare un luogo di attività culturale e sociale, aperto alla collettività, esso lascia però visibili le tracce delle sue funzioni originarie, quelle di uno spazio di lavoro. È proprio questo permanere della memoria, della storia del luogo che ha interessato gli artisti, da sempre affascinati dal “iuso estetico di luoghi a suo tempo pensati per altri scopi.

Milano - Gli artisti sono dapprima due, Sergio Limonta e Filippo Manzini, scultori, che pensano sempre e realizzano le proprie opere in funzione dello spazio che le ospiterà; nel loro caso, la scultura si apre allo spazio, rispettando le sue specificità e anzi rivelandole, e rinuncia alla sua stessa pienezza volumetrica, quasi destrutturandosi. Poi gli artisti sono diventati quattro, perché i primi due si sono voluti confrontare con due esponenti di rilievo della generazione a loro precedente, Federico De Leonardis e Hidetoshi Nagasawa. De Leonardis da sempre abita lo spazio con i suoi interventi, non necessariamente tridimensionali, segnandolo anche marcatamente e se necessario mutando l’aspetto dell’opera, pur di sondare tutte le possibili relazioni di senso create da questo rapporto. Nagasawa è il riconosciuto maestro di simili percorsi della scultura, dove l’opera diviene una relazione, spesso ardita, di equilibri fra forze contrapposte. In lui, la scultura sembra perdere peso proprio quando i materiali impiegati e le dimensioni annunciano tutto il loro pondus.

L'inaugurazione è fissata per lunedì 5 ottobre dalle 15.00 alle 21.00, solo su invito tramite registrazione. La mostra è poi aperta al pubblico fino a sabato 5 dicembre ogni martedì, giovedì e sabato dalle 16.00 alle 20.00, su appuntamento. Ulteriori informazioni via email.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 20/10/2020 alle ore 04:57.

Potrebbe interessarti anche: Claude Monet: the Immersive Experience, mostra multimediale, fino al 13 dicembre 2020 , Unknown: Street Art Exhibition, mostra con opere di Banksy, Blu e altri, fino al 13 dicembre 2020 , Cesare Colombo: fotografie (1952-2012), mostra, fino al 25 ottobre 2020 , Ren Hang: photography, mostra fotografica, fino al 29 novembre 2020

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.