Zanele Muholi: a Visual Activist, mostra: Mudec Photo - Milano

Zanele Muholi: a Visual Activist, mostra

Mudec Photo

20/01/2020

Da mercoledì 28 ottobre a domenica 28 febbraio 2021

© © Zanele Muholi. Courtesy of Stevenson, Cape Town - Johannesburg and Yancey Richardson, New York

CalendarioDate, orari e biglietti

Milano - Dal 28 ottobre 2020 al 28 febbraio 2021 lo spazio Mudec Photo del Mudec - Museo delle Culture di Milano ospita la mostra Zanele Muholi: a Visual Activist. Curata da Biba Giacchetti, l'esposizione è inclusa nel palinsesto 2020 I talenti delle donne del Comune di Milano.

Milano - Sonnyama Ngonyama, letteralmente, Ave Leonessa Nera, è il proclama sociale e politico di Zanele Muholi, una delle voci più interessanti del Visual Activism. I più importanti riconoscimenti internazionali hanno premiato il suo lavoro per l'impegno artistico e sociale, le mostre i più prestigiosi musei del mondo celebrano la bellezza struggente e magnetica delle sue opere.

Milano - Nel lavoro portato al Mudec Photo, Muholi firma una serie di autoritratti che mettono in scena nella loro composizione una vera e propria denuncia, a cui l’artista del Sudafrica presta il suo corpo. Muholi ha conosciuto gli anni dell’Apartheid, ed è oggi un esponente di spicco della comunità Lgbtqi che si espone in prima persona: ogni sua immagine racconta una storia precisa, un riferimento a esperienze personali o una riflessione su un contesto sociale e storico più ampio. Lo sguardo dell’artista inquieta commuove e denuncia, mentre oggetti di uso comune usati in maniera fortemente simbolica sono posti in un dialogo serrato con il suo corpo.

La bellezza delle composizioni e il talento assoluto di artista, sono per Muholi solo un mezzo per affermare la necessità di esistere, la dignità e il rispetto cui ogni essere umano ha diritto a dispetto della razza, e del genere con cui si identifica. Il suo scopo è la rimozione delle barriere, il ripensamento della storia, l’incoraggiamento a essere sé stessi, e a usare strumenti artistici quali una macchina fotografia come armi per affermarsi e combattere.

Per ulteriori informazioni contattare il Mudec al numero 02 54917.

Potrebbe interessarti anche: Canova / Thorvaldsen: la nascita della scultura moderna, mostra, fino al 28 giugno 2020 , L’esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina, mostra, fino al 28 giugno 2020 , Digital whales: balene a Milano, mostra, fino al 20 settembre 2020 , Come in uno specchio: fotografie con testi d'autore, mostra di Gianni Berengo Gardin, fino al 2 agosto 2020

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.