Winston vs. Churchill, con Giuseppe Battiston - Milano

Winston vs. Churchill, con Giuseppe Battiston - Teatro Franco Parenti - Milano

03/01/2020

Fino a domenica 19 gennaio 2020

Ore 19:45, 21:00, 20:00, 20:30, 16:15

© Noemi Ardesi

TERMINATO

Milano - Dall'8 al 19 gennaio 2020 presso la Sala Grande del Teatro Franco Parenti di Milano  va in scena lo spettacolo Winston vs. Churchill, tratto da Churchill: il vizio della democrazia di Carlo G. Gabardini. In scena Giuseppe Battiston e Lucienne Perreca; regia di Paola Rota. Produzione Nuovo Teatro.

Milano - È possibile che un uomo da solo riesca a cambiare il mondo? Un uomo fatto come gli altri, con un corpo uguale agli altri, le cui giornate sono costituite da un numero di ore che è lo stesso di quelle degli altri. Cosa lo rende capace di cambiare il corso della storia, di intervenire sul fluire degli eventi modificandoli? Cosa gli permette di non impantanarsi nella poderosa macchina del potere e della politica, di non soccombere agli ingranaggi? La capacità di leggere la realtà? Il contesto? Il coraggio? La forza intellettuale?

Milano - Queste domande guidano il pupbblico nell’interesse per un uomo sicuramente non qualunque, un uomo, un politico che è un’icona, quasi una maschera: Winston Churchill per certi versi è il Novecento, è l'Europa, forse è colui che, grazie alle sue scelte politiche, ha salvato l'umanità dall'autodistruzione durante il bellicoso trentennio che va dal 1915 al 1945.

Churchill incarna il primato della politica e umanamente è un eccesso in tutto: tracanna whisky, urla, sbraita, si lamenta, ma senza mai arrendersi, fuma sigari senza sosta, tossisce, detta ad alta voce bevendo champagne, si ammala, comanda ma ascolta, è risoluto ma ammira chi è in grado di cambiare idea, spesso lavora sdraiato nel letto, conosce il mondo ma anche i problemi dei singoli, ha atteggiamenti e espressioni tranchant, e battute che sembrano tweet: Gli italiani perdono le guerre come se fossero partite di calcio e le partite di calcio come se fossero guerre.

Di tutto questo parla il testo di Carlo G. Gabardini, che mostra Churchill in un presente onirico in cui l'intera sua esistenza è compresente e finisce per parlare a noi e di noi oggi con una precisione disarmante.

I biglietti per lo spettacolo Winston vs. Churchill al Teatro Franco Parenti di Milano hanno i seguenti prezzi: primo settore 38 euro; secondo, terzo e quarto settore 30 euro (ridotto 18 euro per under 26 e over 65; convenzioni 21 euro, valide dall'8 al 10 gennaio). Per ulteriori informazioni contattare la biglietteria del teatro telefonando al numero 02 59995206.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 28/01/2020 alle ore 09:40.

Potrebbe interessarti anche: Totem, con il Cirque du Soleil, dal 20 maggio al 5 luglio 2020 , We Will Rock You, musical con le canzoni dei Queen, dal 17 marzo al 22 marzo 2020 , Arlecchino servitore di due padroni, dal 29 aprile al 17 maggio 2020 , L'uomo, la bestia e la virtù, fino al 23 febbraio 2020

Mentelocale.it indica in modo indipendente alcuni link di prodotti e servizi che si possono acquistare online. In questo testo potrebbero comparire link a siti con cui mentelocale.it ha un’affiliazione, che consente all'azienda di ricavare una piccola percentuale dalle vendite, senza variazione dei prezzi per l'utente.

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.