L'isolachenonc'è: letture e laboratori creativi per bambine e bambini - Milano

L'isolachenonc'è: letture e laboratori creativi per bambine e bambini - Fondazione Giangiacomo Feltrinelli - Milano

02/01/2020

Fino a sabato 21 marzo 2020

Ore 10:00

© shutterstock

Milano - Dal 18 gennaio al 21 marzo 2020 la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli di Milano torna a ospitare l’Isolachenonc’è, il percorso di gioco e scoperta tra parole e creatività rivolto a bambine e bambini da 0 a 11 anni e alle loro famiglie.

Milano - Sono quattro gli appuntamenti in programma, animati da autori, illustratori, formatori e artisti che mettono in scena storie fantastiche attraverso i linguaggi dell'immaginazione: sabato 18 gennaio, sabato 15 febbraio, sabato 7 marzo e sabato 21 marzo.

Milano - L’isolachenonc’è prevede intere giornate all'insegna della creatività tra workshop, laboratori e spettacoli. I biglietti giornalieri costano 15 euro, mentre per partecipare alle attività di mezza giornata il prezzo è di 10 euro; i bambini fino a 2 anni partecipano gratuitamente. Per ulteriori informazioni consultare il sito della Fondazione Feltrinelli o telefonare al numero 02 4958341.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 28/02/2020 alle ore 00:08.

Potrebbe interessarti anche: Teatro in Fasce per bambini da 0 a 3 anni, fino al 14 giugno 2020 , Ti racconto una storia: c'era una volta..., laboratori gratuiti per bambini con favole e film, fino al 9 maggio 2020 , Piccole Tracce 2019/2020, teatro per la prima infanzia, fino al 22 marzo 2020 , AliKids, laboratori d'arte contemporanea per bambini, fino al 12 aprile 2020

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Allerta Coronavirus Attenzione! Se vi trovate in una delle regioni in cui vige l'ordinanza riguardante l'emergenza Coronavirus, ricordiamo che tutti gli eventi in programma dal 24 febbraio al primo marzo 2020, sono annullati. Per ulteriori informazioni è possibile contattare direttamente gli organizzatori dei singoli eventi.