The Colors of Japan, mostra di Fabio Accorrà - Milano

The Colors of Japan, mostra di Fabio Accorrà - Consolato Giapponese - Milano

02/12/2019

Fino a martedì 31 dicembre 2019

TERMINATO

Milano - Dal 2 al 31 dicembre 2019 presso il Consolato Generale del Giappone di Milano è allestita la mostra fotografica The Colors of Japan di Fabio Accorrà. La mostra è visitabile negli orari di apertura al pubblico, ovvero 9.15-12.15 e 13.30-16.30 da lunedì a venerdì.

Milano - Fabio Accorrà è un trentaquattrenne genovese che fa il project manager di giorno, mentre di notte si occupa di viaggi e di fotografia. A marzo di quest'anno Accorrà progetta The colors of Japan come libro fotografico, lo struttura come un viaggio scritto con le immagini del Giappone, ma soprattutto utilizza i colori come chiave di lettura per raccontare ognuno dei dodici luoghi scelti tra quelli più belli da lui visitati.

Milano - Il tutto è accomunato da un unico denominatore comune: la magia visiva con le diverse tonalità che contraddistinguono i paesaggi giapponesi: si va dal bianco del Monte Fuji al giallo del foliage di Nikko, fino al blu del lago di Hakone.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 17/01/2020 alle ore 15:47.

Potrebbe interessarti anche: Nikola Tesla Exhibition, mostra-museo interattivo, fino al 15 marzo 2020 , I Love Lego, mostra di opere con mattoncini, fino al 2 febbraio 2020 , Canova / Thorvaldsen: la nascita della scultura moderna, mostra, fino al 15 marzo 2020 , Guggenheim: la collezione Thannhauser, da Van Gogh a Picasso, mostra, fino al 1 marzo 2020

Mentelocale.it indica in modo indipendente alcuni link di prodotti e servizi che si possono acquistare online. In questo testo potrebbero comparire link a siti con cui mentelocale.it ha un’affiliazione, che consente all'azienda di ricavare una piccola percentuale dalle vendite, senza variazione dei prezzi per l'utente.

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.