Il sogno di un uomo ridicolo - Milano

Il sogno di un uomo ridicolo

21/11/2019

Da mercoledì 11 dicembre a domenica 22 dicembre 2019

Ore 20:45, 19:30, 16:00

© Erica Falcinelli

Milano - Dall'11 al 22 dicembre 2019 al Teatro Out Off di Milano torna in scena lo spettacolo Il sogno di un uomo ridicolo con Mario Sala e la regia di Lorenzo Loris. Si tratta della trasposizione di un racconto fantastico di Fedor Dostoevskij scritto intorno al 1876, che ancora oggi riesce a comunicare la necessità dell’utopia proprio in un momento in cui il futuro, più che un sogno fantastico, è un incubo distopico.

Milano - Per Dostoevskij l’uomo deve porsi degli obiettivi positivi perché la felicità sulla Terra può esistere e cercarla non solo ha senso, ma è forse l’unica cosa che abbia senso fare. Nel suo percorso di questi ultimi anni, tutto incentrato sui rapporti fra letteratura e teatro, fra parola scritta per essere letta e parola scritta per essere detta, Lorenzo Loris si era già imbattuto nell'autore russo nel 2015 con il suo lucido e sognante allestimento delle Notti bianche di Dostoevskij. Dai soprassalti emotivi dei due protagonisti di allora, da quell’intero attimo di beatitudine concesso dalla bella Nasten’ka al suo impossibile amante, si passa ora, con questo Sogno di un uomo ridicolo, a un racconto per una voce sola, in cui quell’attimo si dilata però fino a raggiungere dimensioni cosmiche, e quella beatitudine si fa redenzione.

Milano - La parola, qui, è già monologante, pronta per l’uso per così dire, in un racconto tutto scritto in prima persona, con un protagonista forte, evocativo in ogni suo gesto e in ogni sua parola. Quasi a dimostrare, come l’attento lavoro di Loris sembra volerci suggerire, che questi due mondi, letteratura e teatro, possono felicemente travasarsi l’uno nell’altro in modo quasi osmotico, e in questo trasvolare dalla pagina al palcoscenico la parola letteraria vibrare di nuove risonanze.

Dostoevskij concepisce Il sogno di un uomo ridicolo come un racconto fantastico, scritto intorno al 1876 e inizialmente inserito nel Diario di uno scrittore. Un uomo ripercorre la sua vita e le ragioni per cui si è sempre sentito estraneo alla società. Ogni interesse, ogni impulso vitale sembra in lui ormai drammaticamente destinato a esaurirsi nel nulla, quando ecco la svolta salvifica presentarglisi in forma di sogno, suggerendo un’improvvisa quanto inaspettata opportunità di riscatto. Il racconto decolla così assieme al suo protagonista, si sposta di piano e approda in altri mondi: le anguste pareti di una povera stanza in affitto esplodono letteralmente nello spazio, e una rivelazione di trascinante potenza si offre disinteressata agli occhi dell’uomo con la forza di una resurrezione per il suo corpo segnato dal dolore e dalla sconfitta.

biglietti per lo spettacolo Il sogno di un uomo ridicolo hanno un prezzo di 18 euro più diritti di prevendita. Per ulteriori informazioni e prenotazioni telefonare al numero 02 34532140.

Potrebbe interessarti anche: Charlie e la fabbrica di cioccolato, musical, fino al 31 gennaio 2020 , We Will Rock You, musical con le canzoni dei Queen, dal 17 marzo al 22 marzo 2020 , Slava's Snowshow, fino al 12 gennaio 2020 , Arlecchino servitore di due padroni, dal 29 aprile al 17 maggio 2020

Mentelocale.it indica in modo indipendente alcuni link di prodotti e servizi che si possono acquistare online. In questo testo potrebbero comparire link a siti con cui mentelocale.it ha un’affiliazione, che consente all'azienda di ricavare una piccola percentuale dalle vendite, senza variazione dei prezzi per l'utente.

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.