17 graffi: piazza Fontana 50, mostra collettiva di foto e poesie - Milano

17 graffi: piazza Fontana 50, mostra collettiva di foto e poesie - Casa della Memoria - Milano

21/11/2019

Fino a venerdì 20 dicembre 2019

Altre foto

© Stefano Porfirio

CalendarioDate, orari e biglietti

Milano - 17 fotografie e 17 poesie in ricordo di ognuna delle 17 vittime della strage di piazza Fontana del 12 dicembre 1969 alla Banca Nazionale dell'Agricoltura di Milano. Dal 7 al 20 dicembre 2019, nel cinquantesimo anniversario di quella che fu una delle pagine più drammatiche della storia della Repubblica Italiana, la Casa della Memoria di Milano ospita la mostra 17 graffi: piazza Fontana 50.

Milano - Promossa dall’Associazione Piazza Fontana 12 dicembre 1969 e da Casa della Memoria, ideata e curata da Stefano Porfirio, realizzata da photoShoWall di Davide Tremolada Intraversato, la mostra presenta 18 fotografie, ognuna delle quali corredata da un componimento poetico, per onorare le vittime e ricordare che i parenti non hanno smesso di contare e dimenticare i 18.262 giorni trascorsi da quel tragico pomeriggio del 1969.

Milano - 17 delle fotografie, una per ogni vittima, sono la rappresentazione e una interpretazione di chi allora perse la vita; la diciottesima immagine invece, realizzata da Stefano Porfilio e anch'essa accompagnata da una poesia, è stata concepita come immagine simbolica dell'intero percorso espositivo.

Espongono i fotografi: Marina Alessi, Gianni Berengo Gardin, Silvio Canini, Francesco Cito, Antonio Grassi, Raoul Iacometti, Massimo Lagorio, Gianni Macheda, Stefania Mantelli, Graziano Perotti, Mauro Pinotti, Stefano Porfirio, Paola Rizzi, Andrea Rossato, Angelo Raffaele Turetta, Paolo Scarano, Emanuela Viaro, Adolfo Violini.

Partecipano gli autori: Rossana Bacchella, Federico Balzarini, Gianni Bombaci, Agnese Coppola, Matteo Dendena, Federica Giuliani, Sandro Iovine, Federico Klausner, Giuseppe Langella, Susan Moore, Roberto Mutti, Pier Paolo Pasolini, Erica Regalin, Silvestro Serra, Melina Scalise, Frediano Tavano, Benedetta Tobagi, Mauro Toffetti, Roberto Uggeri.

Complementare alla mostra, e all’interno della Casa della Memoria, è il progetto speciale PhotoShoWall I Giganti a cura di Roberto Mutti: sei delle foto in mostra (Francesco Cito, Gianni Berengo Gardin, Antonio Grassi, Graziano Perotti, Paolo Scarano, Angelo Raffaele Turetta) vengono scomposte grazie a un sistema espositivo non convenzionale di grande dimensione e dal grande impatto visivo, disposto in forma circolare ad evocare una piazza ideale.

L'inaugurazione è fissata per le ore 16.30 di venerdì 6 dicembre: per l'occasione vengono letti i testi a commento delle fotografie: 16 scritti appositamente per la mostra, mentre due sono tratti, rispettivamente, dalla poesia Patmos di Pier Paolo Pasolini, composta nei giorni immediatamente successivi alla strage, e dal libro di Matteo Dendena Ora che ricordo ancora. A seguire, alle ore 18.00, è in programma uno speciale Concerto per piazza Fontana a cura del pianista Emanuele Delucchi, con musiche di William Byrd, Carl Philipp Emanuel Bach, Johann Sebastian Bach, Frédéric Chopin, Leopold Godowsky, Arnold Schönberg.

La mostra 17 graffi: piazza Fontana 50 è poi aperta al pubblico fino a venerdì 20 dicembre nei seguenti orari di visita: dal lunedì al venerdì, 9.00-12.30 e 13.30-17.00; sabato e domenica, 10.00-18.00.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 29/09/2020 alle ore 16:58.

Potrebbe interessarti anche: Claude Monet: the Immersive Experience, mostra multimediale, fino al 13 dicembre 2020 , Unknown: Street Art Exhibition, mostra con opere di Banksy, Blu e altri, fino al 13 dicembre 2020 , Cesare Colombo: fotografie (1952-2012), mostra, fino al 30 settembre 2020 , Viaggio oltre le tenebre: Tutankhamon Real Experience, mostra immersiva, fino al 18 ottobre 2020

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.